CHIMICA FISICA 2 CON LABORATORIO

CHIMICA FISICA 2 CON LABORATORIO

_
iten
Ultimo aggiornamento 16/06/2021 07:07
Codice
65379
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
7 cfu al 2° anno di 8765 SCIENZA DEI MATERIALI (L-30) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZA DEI MATERIALI )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso di Chimica Fisica 2 con Laboratorio, focalizzato sulla studio della ciniteca chimica e dell’ elettrochimica, consente allo studente di completare le conoscenze chimico fisiche di base necessarie allo studio e alla modellizzazione di sistemi chimici complessi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si prefigge lo scopo di presentare allo studente concetti teorico-pratici della cinetica chimica della catalisi, dell’elettrochimica e dell’elettrocinetica. Verranno fornite le principali informazioni per la conoscenza e la comprensione dell’elettrochimica applicata, della cinetica in fase gas /soluzione, della catalisi omogenea, eterogenea ed enzimatica. Al termine del corso si prevede che siano stati acquisiti concetti teorici e capacità sperimentali per l’acquisizione dei fenomeni chimico fisici in funzione del tempo.

PREREQUISITI

Risultano indispensabili le conoscenze acquisite nei  corsi di Istituzioni di Matematica,  Chimica Fisica 1;  Fisica Generale con laboratorio;  Chimica Generale ed inorganica

Modalità didattiche

Lezioni frontali (32 ore) con esercitazioni in aula (15 ore). Esperienze di laboratorio sia di elettrochimica sia di cinetica (20 ore). La frequenza alle lezioni è fortemente coinsiglita ed è ritenuta  indispensabile  per la frequenza del corso di laboratorio

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma dettagliato è presente anche su AULA WEB  e varrà discusso con gli durante il corso.

CINETICA CHIMICA E CATALISI

-)Concetti di velocità e ordine di reazione. Molecolarità e maccanismo delle reazioni. Reazioni in serie. Reazioni in parallelo. Reazioni reversibili. Analisi cinetica dei dati sperimentali. Dipendenza della velocità di reazione dalla temperatura (equazione di Arrhenius). Teoria delle reazioni chimiche (teoria delle collisioni e teoria dello stato di transizione). Cinetica Delle Reazioni Complesse. Catalisi e catalizzatori. Catalisi omogenea ed eterogenea. Isoterma di Langmuir: adsorbimento semplice. Catalisi enzimatica.

ELETTROCHIMICA

Principi di elettrochimica:conduzione elettrica in soluzione, mobilità e numeri di trasporto. Attività e coefficienti di attività. Il potenziale elettrochimico e l’equazione di Nerst. Potenziali elettrodici standard. Il potenziale elettrochimico e le celle ; elettrochimica e materiali. Fenomeni di corrosione

 LABORATORIO

Almeno 4 esperienze pratiche basate sugli orgamoneti teorici trattati dirante il corso

  

TESTI/BIBLIOGRAFIA

P.Atkins - J de Paola Chimica Fisica- 2012 (quinta edizione) Zanichelli Bologna

Laidler -Meiser Chimica Fisica 1999 Editoriale Grasso Bologna

E.L.Cussler Diffusion 1997 Cambridge University Press -USA

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni su appuntamento

Commissione d'esame

DAVIDE PEDDIS (Presidente)

FABIO MICHELE CANEPA

MAURIZIO FERRETTI (Presidente Supplente)

FEDERICO LOCARDI (Supplente)

PIETRO MANFRINETTI (Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali (32 ore) con esercitazioni in aula (15 ore). Esperienze di laboratorio sia di elettrochimica sia di cinetica (20 ore). La frequenza alle lezioni è fortemente coinsiglita ed è ritenuta  indispensabile  per la frequenza del corso di laboratorio

INIZIO LEZIONI

Il calendario delle lezioni è pubblicato sul Manifesto degli Studi 2021-2022

 

ESAMI

Modalità d'esame

La prova d’esame consiste in

-) Esame orale verterà sia su aspetti teorici del corso sia sulla risoluzione di esercizi. Lo studente deve dimostrare di aver compreso i fondamenti dei concetti chimico fisici e dimostrare buona familiarita con le derivazioni anailito-matematiche discusse durante le lezioni. In aggiunta durante l’esame orale verra’ discussa l’attivita’ svolta in laboratorio.

-) Preparazione del quaderno di laboratorio conetenente un dettagliato resconto di tutte le attività  sperimenticale e di calcolo svolte in labvoratorio. Il  Il quaderno di Laboratorio, redatto personalmente da ciasuno studente,  deve essere consegnato al docente una settimana prima dell’esame.

-)Preparazione delle relazioni di laboratorio secondo le modalità che verrano discusse durante il corso. Le relazioni, che verranno svolte in piccoli gruppi) devono essere consegnate al docente una settimana prima dell’esame.

 

Modalità di accertamento

The examination test consists of

-) Oral examination will cover both theoretical aspects of the course and the resolution of exercises. The student must demonstrate understanding of main chemical-physical concepts and he/she must show demonstrate good familiarity with the mathematical derivations discussed during the lectures. In addition, during the oral examination, the activity carried out in the laboratory will be discussed.

-) Preparation of the laboratory notebook containing a detailed description of all the activities performed in the laboratory. The laboratory notebook, personally written by each student, must be submitted to the teacher 7 days before the exam.

-) Preparation of the lab reports according to the modalities that will be discussed during the course. The reports, which will be carried out in small groups, must be submitted to the teacher 7 days before the exam.