EDUCAZIONE INTERCULTURALE

EDUCAZIONE INTERCULTURALE

_
iten
Codice
101011
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
1 cfu al 2° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

La pedagogia interculturale intende volgere lo sguardo sul soggetto di studio proprio della pedagogia generale, ovvero l'uomo la cui formazione, educazione ed istruzione si dischiude in contesti societari multiculturali e multietnici sempre più complessi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento intende promuovere negli studenti le coniscenze culturali, pedagogiche e metodologiche necessarie per poter operare in maniera competente nei contesti interculturali e multietnici dell'educazione non formale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Analizzare la situazione dell'educazione e dell'educabilità dell'uomo all'interno di un mondo di vita sempre più complesso; sviluppare abilità e competenze interculturali all'interno dei contesti dell'educazione non formale; riconoscere criticamente il discorso degli stereotipi e dei pregiudizi etnici, in una prospettiva storica. 

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte a distanza attraverso la piattaforma Microsoft Teams e secondo le modalità previste dalle norme rettorali emanate dall'Ateneo.

Le lezioni, tenute di norma in forma interattiva, prevedono sia momenti di didattica frontale sia forme di confronto e dibattito ("lezioni dialogate") sui contenuti della lezione con il supporto e l'ausilio di materiale audiovisivo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione e quadro generale della disciplina

L’educazione interculturale tra teoria e pratica

Le competenze interculturali

Esempi di buone prassi

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi consigliati per lo studio e l'approfondimento:

1) Portera Agostino, Manuale di Pedagogia interculturale, Laterza, Roma-Bari, 2013.

2) Tentori Tullio, I rischi della certezza. Pregiudizio, potere, cultura, Studium, Roma, 1987.

3) Vittorio Lanternari, Europa: dalla nazione pluriculturale alla identità supernazionale, in «La Critica Sociologica», n. 100-101, gennaio-marzo 1992, Roma, pp. 55-56

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento telefonando al n°0185/329784 oppure inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica alessandro.deleo@asl4.liguria.it presso S.C. Dipendenze e Comportamenti d’Abuso -  ASL4 Via Don Bobbio (Snc) Chiavari (Ge)

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte a distanza attraverso la piattaforma Microsoft Teams e secondo le modalità previste dalle norme rettorali emanate dall'Ateneo.

Le lezioni, tenute di norma in forma interattiva, prevedono sia momenti di didattica frontale sia forme di confronto e dibattito ("lezioni dialogate") sui contenuti della lezione con il supporto e l'ausilio di materiale audiovisivo.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.