MEDICINA LEGALE E MEDICINA DEL LAVORO

iten
Codice
67510
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 5° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
propedeuticita
Propedeuticità in uscita
Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
  • MEDICINA E CHIRURGIA 8745 (coorte 2017/2018)
  • ATTIVITA' PROFESSIONALIZZANTI CLINICHE 4 90301
moduli
Questo insegnamento è composto da:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso è incentrato su argomenti inerenti:   principi etico-giuridici nell’esercizio della professione sanitaria,, conoscenza delle principali malattie d’interesse professionale anche nei loro aspetti di tipo sociale e preventivo, elementi di prevenzione, protezione e salute negli ambienti di lavoro. Inquadramento delle principali patologie professionali, concetti di radioprotezione. Sorveglianza sanitaria dei lavoratori e alla tutela privilegiata delle malattie professionali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Principi di bioetica; principi etico-giuridici nell’esercizio della professione sanitaria; figure giuridiche del medico; fondamenti di liceità all’atto medico; obblighi, potestà e diritti del medico; questioni medico-legali relative alle norme di natura penalistica e civilistica interessanti la professione medica; nozioni in materia di assicurazioni sociali e private; nozioni di tanatologia forense per la diagnosi dell’epoca della morte e nozioni di patologia medico-legale nell’ambito della diagnosi differenziale tra le diverse forme di lesività traumatica. Conoscenza delle principali malattie di interesse professionale anche nei loro aspetti di tipo sociale e preventivo. Elementi di protezione, prevenzione e salute negli ambienti di lavoro.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

 Principi etico-giuridici nell’esercizio della professione sanitaria; figure giuridiche del medico; fondamenti di liceità all’atto medico; obblighi, potestà e diritti del medico; questioni medico-legali relative alle norme di natura penalistica e civilistica interessanti la professione medica; nozioni in materia di assicurazioni sociali e private; nozioni di tanatologia forense per la diagnosi dell’epoca della morte e nozioni di patologia medico-legale nell’ambito della diagnosi differenziale tra le diverse forme di lesività traumatica. Conoscenza delle principali malattie d’interesse professionale anche nei loro aspetti di tipo sociale e preventivo. Elementi di prevenzione, protezione e salute negli ambienti di lavoro. Concetti generali d’igiene industriale e tossicologia occupazionale. Il ruolo e i compiti del medico competente d’azienda. Inquadramento delle principali patologie professionali, delle patologie correlate al lavoro e degli infortuni sul lavoro. Concetti di radioprotezione. Legislazione e attività relative all’igiene del lavoro, alla sorveglianza sanitaria dei lavoratori e alla tutela privilegiata delle malattie professionali.

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni plenarie in aula

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento concordato via mail: Gabriele.Rocca@unige.it  

Ricevimento: tramite contatto e-mail: francesco.ventura@unige.it

Ricevimento: Il prof. Alfredo Verde riceve il martedì alle 11 in Via de Toni 12, 3° piano (unità di Criminologia del DISSAL. Può essere contattato via mail (a.verde@unige.it) o per telefono (0103537897; 3470958409).

Ricevimento: Previo appuntamento Paolo.Durando@unige.it

Ricevimento: Previo appuntamento. Indirizzo e-mail: guglielmo.dini@unige.it           Telefono: 010 – 353 7503

Commissione d'esame

PAOLO DURANDO (Presidente)

ALESSANDRO BONSIGNORE

GUGLIELMO DINI

ANDREA MOLINELLI

GABRIELE ROCCA

CAMILLA TETTAMANTI

FRANCESCO VENTURA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni plenarie in aula

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Porva scritta di Medicina del Lavoro e orale di Medicina Legale: gli studenti sosterranno prima la parte scritta di Medicina del Lavoro e proseguiranno con la seconda parte, orale, di Medicina Legale per concludere la prova. Il voto di Medicina del Lavoro sarà valido esclusivamente per ogni singola seduta di esame; l'esame di Medicina del Lavoro sarà svolto, sempre in forma scritta, alcuni giorni prima della prova di Medicina Legale e il suo superamento sarà vincolante per accedere alla successiva parte di Medicina Legale. Il voto finale sarà la media ponderata tra i voti dei due moduli.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Con Le modalità di esame prescelte viene verificato l'apprendimento cognitivo dei temi trattati a lezione