ECONOMICS OF CRUISE, FERRY AND YACHTING INDUSTRIES

ECONOMICS OF CRUISE, FERRY AND YACHTING INDUSTRIES

_
iten
Codice
102487
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 2° anno di 8708 ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/06
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso propone un approfondimento dei temi inerenti al trasporto marittimo di persone nella sua organizzazione attuale, e tratta i settori nei quali esso è tutt’oggi rilevante: crociere, traghetti, nautica da diporto. Per ciascun settore mira ad analizzare le componenti fondamentali della domanda, della struttura dei mercati, oltre ad aspetti macroeconomici (contributo al PIL e alle esportazioni, occupazione, indotto a monte e a valle) e politico-economici (trattamento fiscale, incentivi)

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso approfondisce i principali aspetti della navigazione di passeggeri, nei tre settori in cui è oggi significativa: le crociere, i traghetti e la nautica da diporto. Per ciascun settore si analizzano i fondamenti delle funzioni di domanda e di offerta, la struttura del mercato e il livello di concorrenza. Inoltre si considerano alcuni aspetti macroeconomici come il contributo al PIL e alle esportazioni, l’occupazione, gli effetti indotti, così come le linee di politica economica come la tassazione e gli incentivi. Il corso mira a fornire un’informazione approfondita e un’analisi economica dei tre settori rilevanti dello shipping in campo passeggeri, riferibili in parte al turismo, al tempo libero e allo sport (crociere, nautica), sia ai trasporti (traghetti). Mira anche a fornire il background per i temi relativi a gestione e business intelligence, ricerca e previsioni, linee guida per la normativa e le policies di settore.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso affronta i principali settori nei quali è tuttora presente il trasporto marittimo di persone: il settore delle crociere, quello della nautica da diporto e quello dei traghetti. Per ciascun settore si analizzano le caratteristiche fondamentali dell'offerta e della produzione, l'organizzazione e la struttura del mercato, gli aspetti macroeconomici e di politica economica.

Al termine del corso lo studente dovrà essere in condizione di identificare e affrontare problemi, criticità e soluzioni dei temi analizzati, anche nell'ambito di casi di studio sottoposti alla sua attenzione e con l'eventuale sviluppo di project work individuali o di gruppo. 

PREREQUISITI

Conoscenze fondamentali di microeconomia, macroeconomia ed economia dei trasporti.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, testimonianze di relatori esterni, workshop in collaborazione con primaria compagnia crocieristica, lavoro personale o di gruppo per l’analisi critica e il commento di fonti statistiche e informative.

Eventuali variazioni dovute alla situazione sanitaria ed epidemiologica saranno comunicate tempestivamente su Aulaweb. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I: Introduzione e metodologie. Il trasporto marittimo di persone: cenni storici e attuale organizzazione.

Parte II: Le crociere: determinanti della domanda, struttura dei costi, evoluzione del mercato; segmenti del mercato; la concentrazione; porti crocieristici e loro indotto; contributo al PIL e alle esportazioni; politiche economiche.

Parte III: I traghetti: la domanda, i costi di produzione, il mercato; concorrenza rispetto agli altri modi di trasporto; caratteristiche dei terminali; contributo al PIL e alle esportazioni; esternalità e politiche per la ripartizione modale.

Parte IV: La nautica da diporto: determinanti della domanda, costi di produzione, struttura del mercato; segmenti di mercato; l’indotto a monte e l’indotto a valle; porti turistici e loro impatto; contributo al PIL e alle esportazioni; nautica e politiche economiche. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Saranno comunicati all’inizio delle lezioni e contestualmente pubblicati su Aulaweb, insieme con le slides proiettate durante il corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì: ore 11.30 - 13.00 presso il CIELI (edificio del dipartimento di Economia, via Francesco Vivaldi 5, II piano, davanti all'ascensore), tel. (+39) 010 2095462, oppure sul TEAM "Enrico Musso ricevimento studenti" cui si accede con il codice v5kw68y. In alternativa, è possibile richiedere un appuntamento scrivendo a enrico.musso@unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, testimonianze di relatori esterni, workshop in collaborazione con primaria compagnia crocieristica, lavoro personale o di gruppo per l’analisi critica e il commento di fonti statistiche e informative.

Eventuali variazioni dovute alla situazione sanitaria ed epidemiologica saranno comunicate tempestivamente su Aulaweb. 

INIZIO LEZIONI

Settembre 2020 (primo semestre).

ESAMI

Modalità d'esame

Gli esami possono includere test scritticolloqui orali, workshop, saggi brevi su argomenti che coniugano l’applicazione di concetti e problemi affrontati nel corso con l’approfondimento di temi specifici, anche legati all’attualità dei settori analizzati.

L'articolazione dettagliata degli esami dipenderà dalle decisioni di ateneo connesse all'emergenza sanitaria e sarà comunicata a inizio corso su Aulaweb.    

In caso di esito negativo è previsto il salto di un appello se non implica un salto di sessione.

Modalità di accertamento

La prova scritta, strutturata principalmente attraverso domande chiuse, grafici ed esempi numerici, serve a valutare (A) l'apprendimento dei concetti e delle informazioni di base trasmessi durante il corso o attraverso il materiale didattico reso disponibile su Aulaweb, e (B) la capacità di impostare semplici applicazioni di tali concetti e informazioni di base, interpretando correttamente esempi numerici, casi pratici, applicazioni delle regole presentate nella parte teorica.

La prova orale è imperniata su una più approfondita e articolata riflessione che prende spunto dai concetti e informazioni di base per valutare la capacità dello studente di applicarli a fattispecie più complesse, dimostrando in tal modo non solo l'apprendimento mnemonico ma una più matura assimilazione delle conoscenze trasmesse.

Il workshop riguarderà i trend attuali del comparto crocieristico, e consisterà in un lavoro di gruppo (o eccezionalmente individuale) sotto la guida di un docente invitato, manager di una primaria compagnia di crociere internazionale, che darà luogo a una presentazione in powerpoint o in audio/video curata dagli studenti.    

Il saggio breve serve a valutare la capacità dello studente di interpretare un problema e impostare autonomamente un percorso di approfondimento o di ricerca su argomenti che coniugano l’applicazione di concetti affrontati nel corso con temi specifici legati all’attualità economica e politico-economica.

L'articolazione dettagliata degli esami dipenderà dalle decisioni di ateneo connesse all'emergenza sanitaria e sarà comunicata a inizio corso su Aulaweb.