MIGRAZIONI E FAMIGLIE NEI SERVIZI EDUCATIVI

MIGRAZIONI E FAMIGLIE NEI SERVIZI EDUCATIVI

_
iten
Codice
98296
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 3° anno di 10841 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende sviluppare un approccio critico alla studio delle migrazioni contemporanee, con una particoalre attenzione al tema delle famiglie e delle seconde generazioni. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo prioritario del corso sarà quello di dare agli studenti- futuri educatori- gli strumenti per una lettura sociologica dei cambiamenti che hanno coinvolto le strutture e le dinamiche familiari dagli anni ’70 ad oggi e i relativi rapporti con le istituzioni educative. In tale prospettiva, i processi migratori costituiscono uno degli elementi cruciali che hanno scandito la trasformazione sia delle forme familiari sia dei contesti educativi. Obiettivo specifico è lo sviluppo dello spirito critico e la capacità di leggere il reale al di là di visioni stereotipate e pregiudiziali. Si cercherà pertanto di sviluppare un’adeguata capacità di osservare le relazioni familiari e l’impatto delle migrazioni nei contesti educativi, necessaria condizione per ri-pensare le pratiche e la progettazione socio-educativa.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- sviluppare una conoscenza critica dei fenomeni migratori contemporanei e dei relativi processi di inserimento sociale

- riflettere sul rapporto fra politiche, migrazioni e cittadinanza

. realizzare micro-esperienze di ricerca e osservazione sui temi oggetti del corso

Modalità didattiche

Il corso predilige un approccio centrato sulla partecipazione, l'esperienza diretta, la co-produzione del sapere. 

Si utilizzeranno altresì come supporto alla didattica  le opere filmiche e i contributi generati dal laboratorio di Sociologia Visuale. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Saranno oggetto del corso i seguenti temi: a) cause ed effetti delle migrazioni; b) migrazioni, genere, famiglie; c) migrazioni, scuole e seconde generazioni; d) migrazioni, cittadinanza, politiche; 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Ambrosini M., Sociologia delle migrazioni, Il Mulino, Bologna (capitoli: 1,2,4,6,7,9,11,12)

Segatto B., Surian  A., Di Masi D.,    L'ingiusta distanza. I peercorsi dei minori stranieri non accompagnati dall'accoglienza alla cittadinanza, Franco Angeli, Milano, open access, http://ojs.francoangeli.it/_omp/index.php/oa/catalog/book/307

Altri materiali di lettura saranno indicati durante il corso. 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: a inizio  e fine lezione. Su appuntamento nel secondo semestre. 

Commissione d'esame

LUCA GIUSEPPE QUEIROLO PALMAS (Presidente)

FEDERICO RAHOLA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso predilige un approccio centrato sulla partecipazione, l'esperienza diretta, la co-produzione del sapere. 

Si utilizzeranno altresì come supporto alla didattica  le opere filmiche e i contributi generati dal laboratorio di Sociologia Visuale. 

INIZIO LEZIONI

primo semestre. Ogni possibilità di didattica in presenza verrà utilizzata. 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

-  Discussione di un elaborato e conoscenza dei testi assegnati per i frequentanti

-  verifica orale sui testi per i non frequentanti

 

Modalità di accertamento

Per gli  studenti frequentanti si valuterà la capacità di declinare la conoscenza dei testi applicandola a micro-esperienze di ricerca nel campo delle migrazioni

Per gli studenti frequentanti e non si valuterà la conoscenza dei testi e la capacità di discutere criticamente sulle implicazioni delle migrazioni come fenomeno sociale contemporaneo. 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
21/06/2021 14:30 GENOVA Orale
05/07/2021 14:30 GENOVA Orale
16/09/2021 14:30 GENOVA Orale