EDUCAZIONE PROFESSIONALE: L'EDUCATORE IN AREA MINORI

EDUCAZIONE PROFESSIONALE: L'EDUCATORE IN AREA MINORI

_
iten
Codice
100545
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 2° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

  • Fornire agli studenti le nozioni base in materia di relazione educativa con minori
  • Fornire agli studenti una generale comprensione di diversi servizi sanitari, socio sanitari e socio educativi rivolti ai minori
  • Far acquisire agli studenti la capacità di instaurare relazioni educative tramite il “gioco”
  • Sviluppare negli studenti la capacità di comprendere il significato del “no” in una relazione educativa
  • RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere l’organizzazione dei servizi territoriali rivolti ai minori
  • Riconoscere il bisogno espresso e non espresso del minore
  • Applicare metodi di gioco per entrare in relazione con i minori
  • Valutare criticamente le diverse normative che regolamentano la presa incarico del minore
  • Classificare i diversi servizi rivolti ai minori
  • Costruire attività ludiche con i minori

Modalità didattiche

Lezioni in presenza, visone di filmati, role play

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Classificazione dei servizi rivolti ai minori
  • Servizi socioeducativi
  • Servizi sociosanitari
  • La rete di sostegno rivolti ai minori
  • Giochiamo a..
  • I diritti del fanciullo

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Asha Phillips. I no che aiutano a crescere, Feltrinelli,1999.

Bertolini P., Caronia L., Ragazzi difficili. Pedagogia interpretativa e linee di intervento, Firenze, La Nuova Italia, 1993.

Boffo V., Relazioni educative: tra comunicazione e cura, Milano, Apogeo, 2011.

Cascone C., Ardensi S., Gioncarda M., Diritto di famiglia e minorile per operatori sociali e sanitari, Padova, Cedam, 2014.

Cristiano Ciferri, Educare alla responsorialità. La relazione educativa con gli adolescenti come philosophical practice, 2015.

Fadiga L. (a cura di), Manuale di diritto minorile, Bologna, Zanichelli, 2008.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì e giovedì tramite appuntamento telefonando al n°010/8494816 presso S.S.D. Inclusione e Riabilitazione Sociale -  ASL3 Via G. Maggio 6 Genova.

Commissione d'esame

DONATELLA PANATTO (Presidente)

GIANNI TESTINO

ELENA SOLINAS

ILENIA BARTUCCA

MARCELLA DE FRANCESCO

MICHELA COMPIANO

MARIO SAIANO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni in presenza, visone di filmati, role play

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si sostiene a livello di corso integrato. La valutazione dell’apprendimento per lo specifico insegnamento avviene tramite esame orale, domande a risposta aperta, quiz a risposta multipla

Modalità di accertamento

Le modalità d’esame consentono l’applicazione sul campo di quanto acquisito teoricamente, consentendo di verificare che lo studente abbia acquisito le conoscenze relative all’organizzazione della rete dei servizi rivolti ai minori e all’utilizzo del gioco come strumento per entrare in relazione con il minore

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
30/07/2021 01:00 GENOVA Compitino
30/07/2021 01:00 GENOVA Compitino
30/07/2021 01:00 GENOVA Scritto + Orale
30/07/2021 01:00 GENOVA Scritto + Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Possibile partecipazione di esperti nella conoscenza dei servizi territoriali rivolti ai minori