ISTOLOGIA

ISTOLOGIA

_
iten
Codice
65460
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
2 cfu al 1° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9282 LOGOPEDIA (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9288 DIETISTICA (L/SNT3) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9289 IGIENE DENTALE (L/SNT3) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9291 TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC (L/SNT3) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9294 TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOT (L/SNT3) GENOVA

2 CFU al 1° anno di 9297 TECNICHE ORTOPEDICHE (L/SNT3) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/17
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere la struttura, l’organizzazione e la funzione dei vari tessuti umani e le caratteristiche morfologico-funzionali delle cellule che li compongono

Modalità didattiche

Insegnamento frontale 

ATTENZIONE: A causa di situazioni emergenziali che impediscono lo svolgimento delle lezioni in presenza, le lezioni saranno svolte  in streaming (live) nell’orario secondo calendario mediante la piattaforma Teams.

PROGRAMMA/CONTENUTO

LA CELLULA EUCARIOTICA:

Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

La membrana cellulare:

Struttura e funzioni

Trasporti attraverso la membrana

Endocitosi ed esocitosi

Il citoplasma:

Ialoplasma

Ribosomi

Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

Complesso di Golgi

Lisosomi

Perossisomi

Mitocondri

Il Citoscheletro

Il movimento cellulare

Motilità cellulare e trasporto intracellulare

Le giunzioni cellulari

Il nucleo 

Nucleolo

Il ciclo cellulare e la mitosi

I TESSUTI:

Il tessuto epiteliale

Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

Epiteli secernenti:

•  ghiandole esocrine

•  ghiandole endocrine

Il tessuto connettivo:

Matrice extracellulare:

•  componente fibrillare

•  sostanza fondamentale

Cellule del connettivo

Connettivi propriamente detti

Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

Ossificazione

Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

Tessuto linfoide

Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

Il tessuto muscolare:

  • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
  • tessuto muscolare liscio

Struttura delle miofibrille e  contrazione muscolare

Il tessuto nervoso:

  • i neuroni
  • le cellule di glia,
  • le fibre nervose,
  • sinapsi e trasmissione dell’impulso

Durante il corso saranno approfonditi in particolare i seguenti argomenti:

Tessuto epiteliale, tessuto linfoide e tessuto muscolare

TESTI/BIBLIOGRAFIA

"Elementi di istologia e cenni di embriologia" a cura di A. Filippini. Casa editrice Piccin.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: emanuela.marcenaro@unige.it

Commissione d'esame

SILVIA PESCE

MARIELLA DELLA CHIESA

ERMANNO CICCONE

EMANUELA MARCENARO

LEZIONI

Modalità didattiche

Insegnamento frontale 

ATTENZIONE: A causa di situazioni emergenziali che impediscono lo svolgimento delle lezioni in presenza, le lezioni saranno svolte  in streaming (live) nell’orario secondo calendario mediante la piattaforma Teams.

INIZIO LEZIONI

29 settembre 2020

ESAMI

Modalità d'esame

Nel corso delle lezioni viene effettuata una prova in itinere per valutare il livello di acquisizione dei primi contenuti svolti in aula e riguardanti la citologia.

L’esame orale è volto a valutare l’apprendimento delle conoscenze relative alle tematiche illustrate e discusse in aula e la capacità di integrazione e di contestualizzazione di tali conoscenze.

Modalità di accertamento

1.   La modalità d’esame scelta consente di verificare l’acquisizione delle conoscenze inserite negli obiettivi formativi

2.   La prova orale che rappresenta la modalità d’esame utilizzata e relativa alla maggior parte del programma svolto consente di valutare al meglio quanto lo studente si orienti nell’intero panorama dei tessuti affrontato a lezione, consentendo inoltre di valutare la sua capacità di ragionamento volta ad associare nozioni strutturali a concetti funzionali

E’ possibile che situazioni emergenziali impediscano lo svolgimento dell’ esame in presenza. In tal caso le modalità  di svolgimento dell’esame saranno le stesse ma si utilizzerà  la piattaforma Teams. (https://cedia.unige.it/sites/cedia.unige.it/files/pagine/TEAMS%20mini%20guida%20IT%20Studente.pdf).