SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

_
iten
Codice
69010
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 1° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (INFERMIERISTICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Scienze dell’alimentazione fornisce gli elementi per la comprensione delle funzioni dell’apparato digerente. Inoltre vengono analizzati i principali aspetti nutrizionali dei diversi nutrienti in relazione ai bisogni nutrizionali dell’organismo. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Lo scopo dell’insegnamento di Scienze dell’Alimentazione è quello di fornire agli studenti del corso di laurea le nozioni basi sia del funzionamento dell’apparato digerente che di scienze dell’alimentazione.

  • RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà conoscere e descrivere analiticamente le nozioni di base della fisiologia dell’apparato digerente e di scienze dell’alimentazione; dovrà essere in grado di comparare e distinguere il ruolo biologico dei nutrienti e valutare criticamente la loro integrazione nel mantenimento dell'omeostasi dell’individuo.

PREREQUISITI

Lo studente otterrà migliori risultati nella comprensione dell’insegnamento di Scienze dell’Alimentazione se potrà avvalersi di solide basi di chimica, fisica e biologia.

Modalità didattiche

Le lezioni frontali con l’utilizzo di diapositive.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Apparato digerente

 

  • Muscolo liscio
  • Organizzazione anatomo-funzionale
  • Eventi meccanici: masticazione, deglutizione, motilità gastro-intestinale e delle vie biliari.
  • Eventi secretori: secrezioni salivare, gastrica, pancreatica esocrina ed epatica.
  • Processi di digestione ed assorbimento .

Nutrienti organici ed inorganici

  • Glucidi, lipidi, proteine. Classificazione, struttura chimica, utilizzazione metabolica.
  • Le vitamine idrosolubili e liposolubili: contenuto negli alimenti, significato biologico, sindromi carenziali.
  • Calcio e ferro.  Significato biologico.
  • Acqua ed elettroliti

Metabolismo Energetico

  • Valore calorico dei nutrienti 
  • Calorimetria diretta ed indiretta. 
  • Metabolismo basale, termogenesi alimentare e da esercizio fisico. Bilancio energetico. 

Composizione corporea

  • Composizione corporea massa magra e massa grassa
  • Metodi di determinazione indiretta: peso, indice di massa corporea (BMI), plicometria e impedenzometria.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Silverthorn. Fisiologia Umana. Casa editrice Ambrosiana.

Sherwood - Fondamenti di Fisiologia Umana – Piccin

Stanfield - Fisiologia - EDISES

Vander - Fisiologia - Casa Editrice Ambrosiana

Battaglia-Noè. Elementi di fisiologia e scienza dell'alimentazione - Casa Editrice Mc Graw Hill

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via mail: silvia.giovedi@unige.it

Ricevimento: Su appuntamento da concordare via email

Ricevimento: Prof. Franco Onofri mail: franco.onofri@unige.it tel 010/3537967

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni frontali con l’utilizzo di diapositive.

INIZIO LEZIONI

II semestre orientativamente ad aprile

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SCIENZE DELL'ALIMENTAZIONE

ESAMI

Modalità d'esame

La prova di esame è orale e prevede una domanda di Scienze dell’Alimentazione. Per accedere all’esame orale occorre superare una prova scritta a quiz.

L’esame si sostiene a livello di corso integrato. La valutazione dell’apprendimento per lo specifico insegnamento avviene tramite esame orale.

 

Modalità di accertamento

In base alla verifica dell’esposizione dello studente alla domanda del docente si verificheranno le conoscenze dello studente sulla fisiologia dell’apparato digerente e di scienze dell’alimentazione.

ALTRE INFORMAZIONI

Su aulaweb sono disponibili le diapositive delle lezioni erogata dai docenti del corso.