SHIP STABILITY

SHIP STABILITY

_
iten
Codice
101123
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 1° anno di 10948 MARITIME SCIENCE AND TECHNOLOGY (L-28) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/01
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (MARITIME SCIENCE AND TECHNOLOGY)
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso tratta della galleggiabilità e della stabilità della nave, sia allo stato integro che nella condizione danneggiata, con particolare riferimento alla vita operativa della nave. Il tema viene sviluppato dal punto di vista teorico e applicativo. Gli aspetti trattati sono estremamente significativi per la salvaguardia della vita umana in mare e la protezione dell'ambiente marino.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

The course provides knowledge about the buoyancy and the stability of ships, both in intact and damaged conditions, with appropriate reference to relevant IMO regulations. Specific attention will be given also to some operational aspects e.g. to cargo handling and stowage.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

le conscenze e le competenze acquisite durante il corso permettono di:

- valutare la posizione di equilibrio e la stabilità dell'equilibrio della nave nella condizione integra  o dannaeggiata;

- prevenire i pericoli derivanti dallo spostamento e dal sollevamento dei pesi a bordo, dalla deformabilità del carico liquido, dall'effetto di momenti inclinanti;-

- capire il comportamento fisico di base di una nave danneggiata;

- capire i requisiti normativi per quello che riguarda la nave allo stato integro e in falla.

PREREQUISITI

-

Modalità didattiche

Didattica frontale con lezioni in aula;

esercizi ed applicazioni pratica durante il semestre

PROGRAMMA/CONTENUTO

GEOMETRIA DELLA NAVE - carene diritte, carene inclinate, diagrammi di Bonjean

DEFINIZIONE DEL PESO E DEL CENTRO DI GRAVITA' DELLA NAVE - condizione di carico, imbarco/sbarco di peso, spostamento di peso, carichi pendolari, correzione per specchi liquidi, piano di capacità

EQUILIBRIO E STABILITA' DELL'EQUILIBRIO - i metodo metacentrico, il problema generale dell'equilibrio, altezza metacetrica, braccio di stabilità, momenti inclinanti

IL PROBLEMA DELLA NAVE DANNEGGIATA - Metodo per imbarco di peso e metodo di sottrazione di carena

LE NORMATIVE DI SICUREZZA - i requisiti dell'IS code, SOLAS2009 (SOLAS 2020), Safe Return to Port.

VALUTAZIONE DEL PESO DELLA NAVE VACANTE, PROVA DI STABILITA'

LE ISTRUZIONI AL COMANDANTE

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Normative IMO relative alla galleggiabilità e stabilità della nave sia allo stato integro, sia danneggiata.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Luogo: in villa Cambiaso via Montallegro 1 DITEN polo navale, ufficio prof. Gualeni orario: in orario di ufficio senza appuntamento se compatibile con gli impegni del docente. Altrimenti previo appuntamento concordato via email, per telefono o di persona. Se per qualche valido motivo lo studente non può raggiungere villa Cambiaso è possibile concordare un ricevimento in remoto tramire TEAMS.  

Commissione d'esame

PAOLA GUALENI (Presidente)

FEDERICO SILVESTRO (Presidente)

NICOLA PETACCO

LEZIONI

Modalità didattiche

Didattica frontale con lezioni in aula;

esercizi ed applicazioni pratica durante il semestre

INIZIO LEZIONI

In conformità al calendario delle lezioni stabilito dalla Scuola Politecnica.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta + esame orale

prova scritta: esercizio pratico di valutazione dell'equilibrio e della stabilità dell'equilibrio della nave

esame orale: due domande aperte su argomenti trattati a lezione durante il semestre

Il superamento della prova scritta è pre-requisito fondamentale per accedere alla prova orale

Modalità di accertamento

Tramite la prova scritta verranno verificate le capcità di applicare le nozioni teoriche acquisite a casi pratici, con particolare attenzione all'approccio critico nei confronti del risultato.

Durante l'orale saranno verificate le capacità di presentare le ipotesi alla base della trattazione insieme all'individuazione dei dati, la definizione degli obiettivi e lo sviluppo del ragionamento.