METODI E TECNICHE NELL'OSSERVAZIONE EDUCATIVA

METODI E TECNICHE NELL'OSSERVAZIONE EDUCATIVA

_
iten
Codice
100526
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
2 cfu al 1° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) 

L’insegnamento si pone l’obiettivo di:

-fornire agli studenti le nozioni base in materia di animazione nei diversi contesti dell’educazione professionale;

- fornire agli studenti una generale comprensione di degli aspetti teorici e pratici legati all’animazione educativa.

 

  • RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI: 

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere funzioni e attività, metodi e tecniche inerenti all’animazione educativa;
  • Riconoscere stili e ruoli della figura dell’animatore professionale;
  • Valutare criticamente metodi e tecniche dell’animazione educativa;
  • Costruire interventi di animazione educativa nei diversi ambiti d’impiego professionali;

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte in presenza del docente e  prevederanno sia momenti di didattica frontale sia forme di confronto e dibattito sui contenuti della lezione.

All’interno del corso possono essere previste attività di gruppo, esercitazioni esperienziali e approfondimenti seminariali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del Corso si articolerà, prevalentemente, nei seguenti contenuti: l’animazione sociale: definizione, ruoli e stili, funzioni e attività, metodi e tecniche; aspetti pedagogici dell’animazione; lo specifico dell’animazione educativa; Johari Window; l’ascolto attivo e passivo nella relazione d’aiuto; i silenzi; intelligenze multiple; tempi e luoghi dell’animazione; “Train the Brain”: animazione e prevenzione di malattie degenerative.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Gordon Thomas, Insegnanti efficaci, Giunti, Firenze 2013

Gordon Thomas, Genitori efficaci, La Meridiana, Molfetta (Ba) 1994

Masoni Marco Vinicio, Studiare bene senza averne voglia, Erickson, Trento 2003              

Watzlawick Paul et al., Pragmatica della comunicazione umana. Studio e modelli interattivi delle patologie e dei paradossi, Astrolabio, Roma 1978

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì e giovedì tramite appuntamento telefonando al n°010/8494816 presso S.S.D. Inclusione e Riabilitazione Sociale -  ASL3 Via G. Maggio 6 Genova.

Commissione d'esame

DONATELLA PANATTO (Presidente)

MARIO SAIANO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte in presenza del docente e  prevederanno sia momenti di didattica frontale sia forme di confronto e dibattito sui contenuti della lezione.

All’interno del corso possono essere previste attività di gruppo, esercitazioni esperienziali e approfondimenti seminariali.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si sostiene a livello di corso integrato. La valutazione dell’apprendimento per lo specifico insegnamento avviene tramite esame scritto ed esame orale.

Modalità di accertamento

Con la modalità d’esame scelta si intende verificare che lo studente abbia acquisito le conoscenze per ideare, programmare e valutare in maniera critica interventi di animazione educativa nei diversi ambiti d’impiego della figura dell’educatore professionale.

I criteri di valutazione della prova di esame riguardano: la pertinenza dei contenuti, l’argomentazione delle conoscenze acquisite, la coerenza logica, la proprietà di linguaggio, la capacità critico-problematica.

ALTRE INFORMAZIONI

Possibile partecipazione di esperti nella conoscenza di esperienze di animazione educativa.