EU AND TRANSNATIONAL ENVIRONMENTAL LAW

EU AND TRANSNATIONAL ENVIRONMENTAL LAW

_
iten
Codice
98068
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
5 cfu al 2° anno di 10720 ENVIRONMENTAL ENGINEERING (LM-35) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/14
SEDE
GENOVA (ENVIRONMENTAL ENGINEERING )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento inizia con una parte generale che offre allo studente gli strumenti giuridici per una migliore capacità di comprensione del diritto ambientale e delle sue fonti. Nella seconda parte del corso vengono trattati i procedimenti amministrativi ambientali e la legislazione ambientale speciale. Il raccordo tra la parte generale e la parte speciale fornirà una conoscenza completa per l’applicazione ai casi concreti delle nozioni apprese. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Provide critical analysis of principles, rules and current trends and concerns of European Union and international environmental law.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha l'obiettivo di fornire gli strumenti necessari per cogliere le caratteristiche del diritto ambientale, con particolare attenzione ai principi fondamentali (ad es: "chi inquina paga", "principio di precauzione", "principio di prevenzione"), alla disciplina delle valutazioni (VIA, VAS, etc.) e delle autorizzazioni ambientali (AIA, PAUR, etc.), alle discipline settoriali di tutela e gestione delle risorse ambientali.  

Modalità didattiche

Lezioni in lingua inglese, in presenza (se consentito dalle disposizoni sanitarie), altrimenti a distanza; in ogni caso con supporto di slides, disamina di esempi e casi concreti, analisi di leading cases giurisprudenziali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Introduzione al diritto ambientale europeo e internazionale

- principi fondamentali;

- VIA, VAS, VINCA;

- autorizzazioni ambientali ;

- la gestione dei rifiuti;

- normativa in materia di inquinamento (delle acque; dell'atmosfera; elettromagnetico; sonoro; sostanze pericolose);

- tutela dell'ambiente marino;

- bonifica dei siti contaminati e danno ambientale;

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico verrà fornito dal professore durante il corso e dunque la frequenza è raccomandata.

In aggiunta o alternativa, P. Thieffry, Handbook of European Environmental Law, èditions  Bruylant, Bruxelles, 2019.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su richiesta via e-mail

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni in lingua inglese, in presenza (se consentito dalle disposizoni sanitarie), altrimenti a distanza; in ogni caso con supporto di slides, disamina di esempi e casi concreti, analisi di leading cases giurisprudenziali.

INIZIO LEZIONI

Ultima settimana di settembre, giorni e ore da stabilire

ESAMI

Modalità d'esame

Colloquio orale in presenza (se consentito dalle norme sanitarie) o a distanza.