PROPRIETA' DI POLIMERI E COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA

PROPRIETA' DI POLIMERI E COMPOSITI A MATRICE POLIMERICA

_
iten
Codice
80274
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 1° anno di 9017 SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI (LM-53) GENOVA

4 CFU al 1° anno di 9020 CHIMICA INDUSTRIALE (LM-71) GENOVA

4 CFU al 2° anno di 9020 CHIMICA INDUSTRIALE (LM-71) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

In questo insegnamento sono forniti gli strumenti conoscitivi per la comprensione dei comportamenti viscoelastici dei materiali polimerici, delle loro implicazioni nei processi produttivi e della loro correlazione tra caratteristiche molecolari e proprietà fisico-meccaniche. Sono trattate in dettaglio le proprietà reologiche, meccaniche e dinamico meccaniche di polimeri e loro compositi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Comprensione dell’origine molecolare delle proprietà strutturali e meccaniche delle matrici polimeriche Conoscenza dei concetti base sui materiali compositi e nano compositi a matrice polimerica. Comprensione delle correlazioni struttura-proprietà dei polimeri e dei materiali compositi e nano compositi a matrice polimerica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivo principale dell’insegnamento è sviluppare l'abilità dello studente a correlare le nozioni teoriche sui materiali polimerici con i dati sperimentali per formulare criteri di massima per la loro processabilità, la loro caratterizzazione e il loro utilizzo. Per perseguire tale proposito le lezioni frontali vengono sempre corredate di esempi concreti legati alla vita quotidiana e alla pratica industriale.

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

·       correlare le proprietà chimico-fisiche, meccaniche e reologiche dei materiali polimerici e dei loro compositi alla loro composizione e struttura;

·       individuare e discutere criticamente le informazioni accessibili dalle più comuni tecniche di caratterizzazione meccanica, dinamico-meccanica e reologica dei materiali polimerici.

 

L’insegnamento è mutuato per il corso di laurea in Chimica Industriale per soli 4 CFU. In relazione alla riduzione del numero di CFU erogati, i risultati di apprendimento per gli studenti di Chimica Industriale non comprendono la parte relativa ai compositi resina-fibra

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali per un totale di 48 ore. Le slide proiettate durante le lezioni vengono caricate sulla pagina di AulaWeb dedicata all’insegnamento durante lo svolgimento dell'insegnamento.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Prima parte 4CFU:

Teoria e modellazione del comportamento viscoelastico lineare.

Proprietà meccaniche dei materiali polimerici a piccole e grandi deformazioni: Modulo, snervamento e a frattura nei materiali polimerici.

Reologia dei fusi polimerici.

Materiali elatomerici, vulcanizzazione, retrazione termoelastica e rinforzi particellari .

Tipi di nanocarica, tecniche di preparazione di materiali nanocompositi.

Seconda parte 2 CFU:
Matrici polimeriche utilizzate nei materiali compositi: poliestere, epossidiche. Il processo di reticolazione.

Rinforzi fibrosi: vetro, carbonio, aramidi.
Tecnologie di fabbricazione di manufatti polimerici e compositi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

M.T. Shaw, W.J. Mac Knight "Introduction to Polymer Viscoelasticity"

H.A. Barnes, J.F. Hutton, K. Walters " An introduction to rheology"

L.E. Nielsen "Mechanical Properrties of Polymers anc composites Vol 1 e 2"

 W.D. Callister Jr, C. Caneva " Scienza e ingegneria dei materiali"

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Sempre su appuntamento

Commissione d'esame

MAILA CASTELLANO (Presidente)

MARINA ALLOISIO

DARIO CAVALLO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali per un totale di 48 ore. Le slide proiettate durante le lezioni vengono caricate sulla pagina di AulaWeb dedicata all’insegnamento durante lo svolgimento dell'insegnamento.

INIZIO LEZIONI

vedere manifesto sul sito e orario sul sito:

http://www.fisica.unige.it/scienzadeimateriali/index.php?option=com_content&task=view&id=45&Itemid=65

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale condotto da due docenti per una durata non inferiore a 30 minuti.Nel corso dell’anno solare sono fissati 7 appelli ufficiali, distribuiti nelle finestre temporali stabilite dal Manifesto degli Studi.

La prova orale si compone solitamente di tre parti, il cui contributo alla valutazione in trentesimi dell’esame è specificato di seguito:

-        nella prima parte lo studente deve fronteggiare una problematica associata all’utilizzo dei materiali polimerici e loro compositi per applicazioni strutturali, al fine di verificare la comprensione e la padronanza degli argomenti del corso, nonché la capacità di applicare i concetti teorici a situazioni reali; alla prima parte dell’esame viene attribuita una valutazione massima di 15/30;

-        nella seconda parte lo studente è chiamato a descrivere in modo più approfondito una tecnica di caratterizzazione o un modello di correlazione proprietà-struttura; alla seconda parte viene attribuita una valutazione massima di 10/30;

-        nella terza parte lo studente è chiamato ad illustrare le caratteristiche e i principali settori utilizzo delle principali resine termoindurenti per applicazioni speciali; alla terza parte viene attribuita una valutazione massima di 5/30.

Modalità di accertamento

Intento della prova è la verifica da parte della commissione del conseguimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte del docente. Per garantire la corrispondenza tra gli argomenti dell'esame e quelli effettivamente svolti durante il corso, viene inserita nella pagina di AulaWeb il programma dettagliato delle lezioni dell’insegnamento, in modo che gli studenti stessi possano verificarne l'aderenza.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
07/01/2021 10:00 GENOVA Orale
24/05/2021 09:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità: Eventuali propedeuticità sono definite nel Regolamento Didattico e/o nel Manifesto degli Studi.

Sede: aula presso DCCI specificate in ORARIO

Modalità di frequenza: la frequenza è fortemente consigliata