ICT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

ICT PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

_
iten
Ultimo aggiornamento 26/05/2021 12:13
Codice
57472
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
4 cfu al 1° anno di 8772 AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE (LM-63) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
INF/01
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE E POLITICHE PUBBLICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si inserisce all’interno del Corso di Studio fornendo conoscenze specifiche relative alla transizione digitale della PA

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli studenti le conoscenze e le capacità di comprensione delle strategie, degli strumenti e dei processi di informatizzazione della PA, con particolare riferimento ai servizi territoriali.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Grazie alla presa di coscienza degli sviluppi dei servizi digitali a livello nazionale e locale, tra cui l’attualissima realtà della cyber security, lo studente potrà affacciarsi in maniera più consapevole al mondo del lavoro in una Pubblica Amministrazione digitale in costante crescita.

Modalità didattiche

1) Lezioni frontali con i docenti:

2) Coinvolgimento attivo degli Studenti durante la lezione

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma è suddiviso in Unità Didattiche:

  • UD1 – Introduzione e obiettivi del corso. Digitalizzazione VS organizzazione: l’ottimizzazione dei processi
  • UD2 – Players e fondi FESR e PON metro; la democrazia digitale
  • UD3 – Codice dell’amministrazione digitale
  • UD4 – Dematerializzazione e conservazione digitali
  • UD5 – Piano Triennale Agid, PSN contesto normativo
  • UD6 – Banda Larga e Banda Ultra Larga
  • UD7 – Sicurezza informatica e privacy
  • UD8 – Codice degli appalti
  • UD9 – Strategia Digitale 2019-2021

Le lezioni prevedono il coinvolgimento di un rappresentante della Pubblica Amministrazione locale avente ruolo di spicco nel processo di digitalizzazione.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I materiali per sostenere l’esame saranno forniti dai Docenti all’inizio di ogni lezione.

Le domande d’esame verteranno sulle tematiche affrontate dai Docenti in aula; è quindi fortemente consigliata la frequenza del corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ENRICO CASTANINI (Presidente)

ANDREA FABRIZIO PIRNI

PIETRO PAOLO GIAMPELLEGRINI

LEZIONI

Modalità didattiche

1) Lezioni frontali con i docenti:

2) Coinvolgimento attivo degli Studenti durante la lezione

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre.

 

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è orale. La Commissione è designata dal Consiglio di Dipartimento e presieduta dal docente titolare del corso.

Modalità di accertamento

Esame orale

ALTRE INFORMAZIONI

Gli Studenti non frequentanti devono mettersi in contatto con il Docente preferibilmente all'inizio del corso..