MECHANICS OF BIOLOGICAL TISSUE

MECHANICS OF BIOLOGICAL TISSUE

_
iten
Codice
80665
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
3 cfu al 2° anno di 8725 BIOINGEGNERIA (LM-21) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/22
SEDE
GENOVA (BIOINGEGNERIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Proprietà generali dei tessuti biologici: visco-elasticità non lineare, poroelasticità. Modelli e metodi di calcolo. Modelli del comportamento meccanico dei vari tipi di tessuti a partire dalla fisiologia: cellule, muscoli, fegato e altri organi interni,connettivo, pelle, tessuto osseo compatto e trabecolare.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente sarà in grado di distinguere alcuni tessuti biologici di origine naturale in base alle loro caratteristiche microstutturali e al loro comportamento meccanico.

Avrà la capacità di valutare l'idoneità di un tessuto artificiale alla sostituzione di un tessuto naturale dal punto di vista delle sue principali proprietà meccaniche.

Modalità didattiche

Lezioni teoriche in aula ed attività sperimentale in laboratorio, con caratterizzazione meccanica e morfologica di tessuti naturali o artificiali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Meccanica del continuo (cenni). Lo stato di tensione, la deformazione. Legame tensione-deformazione.

Curve sforzo-deformazione per materiali duttili e fragili. Resilienza-tenacità. Legge di Hooke. Moduli di elasticità e loro relazioni.

Materiali viscoelastici e modelli reologici

Tessuti biologici: iper-elasticità, modelli fisici e fenomenologici.

Esempi di misure sperimentali di trazione su tessuto vascolare naturale e artificiale (polimerico).

La poro-elasticità, solido cellulare e spugnoso.

Esempi di misure sperimentali di compressione su tessuto poroelastico (fegato), in perfusione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale fornito a lezione

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su richiesta, mediante invio email al docente: alberto.lagazzo@unige.it

Commissione d'esame

RODOLFO REPETTO (Presidente)

ALBERTO LAGAZZO (Presidente)

FABRIZIO BARBERIS (Presidente)

ALESSANDRO STOCCHINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni teoriche in aula ed attività sperimentale in laboratorio, con caratterizzazione meccanica e morfologica di tessuti naturali o artificiali

INIZIO LEZIONI

I semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MECHANICS OF BIOLOGICAL TISSUE

ESAMI

Modalità d'esame

Colloquio orale sugli argomenti del corso

Relazione sull'attività di laboratorio e sull'elaborazione dei risultati sperimentali

Modalità di accertamento

Il colloquio prevede una discussione critica sulla relazione inerente all'attività sperimentale in laboratorio e sulla capacità dello studente di aver acquisito i concetti teorici presentati durante il corso.