REHABILITATION ENGINEERING

REHABILITATION ENGINEERING

_
iten
Ultimo aggiornamento 15/09/2020 13:30
Codice
86775
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 2° anno di 8725 BIOINGEGNERIA (LM-21) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-INF/06
LINGUA
Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
GENOVA (BIOINGEGNERIA )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Questo è un corso introduttivo a metodi e tecnologie per aiutare le persone con disabilità a riottenere e riorganizzare funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie perse.

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze di base alla base delle soluzioni tecnologiche (i) per valutare e monitorare i deficit sensori-motori, (ii) per sviluppare soluzioni tecnologiche assisitive per persone con disabilità (iii) per promuovere il recupero delle funzioni perse.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Sviluppare metodi e tecnologie per la valutazione funzionale, l’assistenza e la riabilitazione

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Dopo aver completato questo corso, lo studente sarà in grado di:

- Sviluppare le capacità analitiche e sperimentali necessarie per progettare e implementare metodi e tecnologie che consentano di (i)  aiutare le persone con disabilità a ritrovare le funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie perse; (ii)  valutare deficits in funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie e la loro evoluzione nel tempo o il loro cambiamento dovuto al trattamento.

- Conoscere lo stato dell'arte nell'ingegneria della riabilitazione sia nella pratica clinica sia nella ricerca

- Conoscere concetti di base di cinematica, dinamica e controllo rilevanti per l'ingegneria della riabilitazione

 

Modalità didattiche

L'ingegneria della riabilitazione è una materia multidisciplinare, con elementi di neurologia, biomeccanica e robotica. Il corso mira a raggiungere un adeguato equilibrio tra nozioni di base e applicazioni. Agli studenti viene richiesto di impegnarsi in varie attività, tra cuisviluppo di software, lezioni e sviluppo di progetti, sia individualmente che in gruppo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Dopo aver completato questo corso, lo studente sarà in grado di:

- Sviluppare le capacità analitiche e sperimentali necessarie per progettare e implementate metodi e tecnologieche consentano di (i) aiutare le persone con disabilità a ritrovare le funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie perse; (ii) valutare deficits in funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie e la loro evoluzione nel tempo o il loro cambiamento dovuto al trattamento.

- Conoscere lo stato dell'arte nell'ingegneria della riabilitazione sia nella pratica clinica sia nella ricerca

  • Conoscere concetti di base di cinematica, dinamica e controllo rilevanti per l'ingegneria della riabilitazione

Questo è un corso introduttivo a metodi e tecnologie per aiutare le persone con disabilità a riguadagnare funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie perse. Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze alla base delle soluzioni tecnologiche

(i) per valutare e monitorare i deficits sensori-motori, (ii) assistere le persone con disabilità (iii) promuovere il recupero delle funzioni perse. Il corso mirerà a fornire una panoramica delle tecniche più avanzate in materia di valutazione funzionale, protesi, sostituzione sensoriale, neuro-riabilitazione e tecnologie assistive.

La seconda parte è dedicata all'analisi approfondita delle applicazioni specifiche dei suddetti metodi e tecnologie per le persone che soffrono di malattie neurologiche come sclerosi multipla, ictus, Parkinson o lesioni del midollo spinale oppure applicazioni relative a specifiche popolazioni come  i neonati e la popolazione anziana.

Argomenti trattati: l'ingegneria della riabilitazione è una materia multidisciplinare, con elementi di neurologia, biomeccanica e robotica. Il corso mirerà a fornire una panoramica delle tecniche più avanzate per la valutazione funzionale, le protesi, la sostituzione sensoriale, la neuro-riabilitazione e le tecnologie assistive per le persone con una perdita delle funzioni cognitive, sensoriali e / o motorie

TESTI/BIBLIOGRAFIA

il materiale sara' distribuito attraverso il sito web del corso

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su richiesta, contatto e-mail: maura.casadio@unige.it or telefono: 3474419095. Ufficio: via All’Opera Pia 13, padiglione  E, secondo piano. Telefono ufficio: 010-3552749

Commissione d'esame

MAURA CASADIO (Presidente)

ANDREA TACCHINO

VITTORIO SANGUINETI

CAMILLA PIERELLA

SERENA RICCI

ANDREA CANESSA (Presidente Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

L'ingegneria della riabilitazione è una materia multidisciplinare, con elementi di neurologia, biomeccanica e robotica. Il corso mira a raggiungere un adeguato equilibrio tra nozioni di base e applicazioni. Agli studenti viene richiesto di impegnarsi in varie attività, tra cuisviluppo di software, lezioni e sviluppo di progetti, sia individualmente che in gruppo.

INIZIO LEZIONI

21 settembre 2020

ESAMI

Modalità d'esame

Gli studenti saranno valutati sulla base di a) Un progetto a medio termine in cui gli studenti analizzeranno i dati delle persone affette da disabilità (35% del voto finale) b) La loro partecipazione attiva alla seconda parte del corso, in cui gli studenti sono tenuti a presentare ricercare articoli su applicazioni specifiche e / o discutere con relatori invitati (esperti del settore). 15% del voto finale) c) Esame finale (50% del voto finale)

Modalità di accertamento

Gli studenti saranno valutati sulla base di a) Un progetto a medio termine in cui gli studenti analizzeranno i dati delle persone affette da disabilità (35% del voto finale) b) La loro partecipazione attiva alla seconda parte del corso, in cui gli studenti sono tenuti a presentare ricercare articoli su applicazioni specifiche e / o discutere con relatori invitati (esperti del settore). 15% del voto finale) c) Esame finale (50% del voto finale)