MEZZI NAVALI OFFSHORE

MEZZI NAVALI OFFSHORE

_
iten
Codice
90574
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 3° anno di 8722 INGEGNERIA NAVALE (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA NAVALE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nell’insegnamento di Mezzi Navali Offshore verranno illustrate le diverse categorie di unità da lavoro in mare aperto con particolare approfondimento sull’indotto petrolifero. Verranno analizzate le diverse peculiarità tecniche e di allestimento delle differenze unità offshore e particolare attenzione verrà dedicata ai sistemi di posizionamento dinamico.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento tratta argomenti inerenti il progetto e l’esercizio dei mezzi navali offshore tipo Supplyvessel e piattaforme mobili.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire all’allievo strumenti per l’identificazione dei principali impianti che consentono ai mezzi da lavoro di operare task sofisticati anche in mare aperto, sia dal punto di vista tecnico che normativo. Inoltre, al termine del modulo, gli allievi saranno in grado di valutare autonomamente differenti soluzioni progettuali per le configurazioni propulsive dei mezzi da lavoro e di valutare preliminarmente le capacità di station keeping delle stesse unità.

PREREQUISITI

Conoscenza delle classificazioni e delle peculiarità costruttive dei mezzi navali. Principi di programmazione.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. OFFSHORE ASSESSMENT: Definizione dei mezzi navali offshore e classificazione sulla base dei requisiti operativi.
  2. OIL EXPLORATION AND DRILLING VESSELS: identificazione e classificazione dei principali mezzi da esplorazione e perforazione delle riserve petrolifere.
  3. OFFSHORE SUPPORT VESSELS: identificazione e classificazione dei principali mezzi di supporto di unità da lavoro offshore.
  4. CONSTRUCTION AND SPECIAL PURPOSE VESSELS: identificazione e classificazione dei principali mezzi da supporto per la costruzione di giacimenti estrattivi, wind farms e oleodotti.
  5. OTHER SUPPORT VESSELS: identificazion e classificazione di altri mezzi la lavoro e supporto offshore.
  6. WIND FARMS: studio della struttura e del funzionamento generali dei parchi eolici con particolare attenzione ai mezzi navali dedicati alla manutenzione e alla costruzione degli stessi.
  7. DIVING SYSTEMS: identificazione e classificazione dei operazioni di lavoro subacquee con particolare approfondimento sugli impianti necessari alle stesse.
  8. OIL & GAS LIFE CYCLE: upstream, midstream e downstream. Il ciclo vita del greggio dall’eplorazione in mare aperto alla corrente alla singola utenza.
  9. DYNAMIC POSITIONING: il sistema “propulsivo” portante dell’indotto petrolifero in acque profonde. Storia, identificazione, classificazione, componenti ed analisi dell’intero circuito automatico di mantenimento della posizione.
  10. DYNAMIC POSITIONING CAPABILITY POLAR PLOTS: esercitazione numerica sulla previsione delle capacità operative dei mezzi con posizionamento dinamico basata su analisi statica.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su appuntamento: donnarumma@dime.unige.it

Commissione d'esame

SILVIA DONNARUMMA (Presidente)

MASSIMO FIGARI (Presidente)

RAPHAEL ZACCONE

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova orale.

Modalità di accertamento

Il voto complessivo dell’esame è basato su

esame orale (70%)

prove progettuali (30%).

Il progetti proposti durante il semestre saranno valutati da 0 a 6 punti.

L’esame orale è valutato fra 18 e 26 punti.

Il punteggio massimo ottenibile è 30 e lode.