MODULO 2 DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI I

MODULO 2 DI TECNICA DELLE COSTRUZIONI I

_
iten
Codice
72545
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 3° anno di 8715 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (L-7) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Modulo 2 di Tecnica delle Costruzioni I

Il corso illustra la valutazione delle azioni, la modellazione della struttura, l'analisi degli stati di tensione, la sollecitazione e la deformazione degli elementi, dei collegamenti e delle costruzioni in acciaio.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Sono illustrati i principi della modellazione e dell'analisi degli organismi strutturali, i meccanismi di collasso ed i fondamenti della progettazione sismica (gerarchia delle resistenze). In particolare, nel secondo modulo sono trattate le strutture in calcestruzzo armato, partendo da una rapida evoluzione storica di questo sistema costruttivo. Principi di base della risposta di elementi in calcestruzzo armato. Verifica di una sezione inflessa e presso-inflessa nell’ipotesi di comportamento elastico e calcestruzzo non resistente a trazione. Verifica allo Stato Limite Ultimo di una sezione inflessa o presso-inflessa. Verifica a taglio di solette e travi in c.a. (schema a traliccio con puntone ad inclinazione variabile). Verifica a torsione. Verifica agli Stati Limite di Esercizio: fessurazione e deformazione. Tipologia, progetto e verifica delle strutture di fondazione (in particolare plinti e travi rovesce). Diverse possibili soluzioni per la progettazione delle scale: soletta rampante; trave a ginocchio con gradini a sbalzo. Parallelamente allo svolgimento di esercizi applicativi, il corso prevede l’elaborazione di una semplice esercitazione su un caso reale di rilievo tecnico.

 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequentazione del corso prevede che gli allievi abbiano acquisito le conoscenze del corso di Scienza delle Costruzioni e del primo modulo di Tecnica delle Costruzioni. E’ suggerita la partecipazione propedeutica al corso di Architettura Tecnica.

Modalità didattiche

Il corso è articolato in lezioni, esercitazioni e trattazione di casi studio.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Evolution of steel structures. Mechanical properties of steel. Imperfections. Linear elastic analysis and allowable stress verification. Collapse analysis and verification by partial coefficient method. Strength and stability verification of structural elements. Bolted and welded connections. Wind and seismic actions on structures. Combination rules of loading. Ultimate and serviceability limit state verifications. Analysis and calculation of a multi-story steel building. Analysis and calculation of a single-story industrial steel building.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Note del corso.
  • Gambarotta, L., Nunziante, L., Tralli, A. (2003). Scienza delle costruzioni. McGraw Hill, Milano.
  • Ballio, G., Mazzolani, F. (1979). Strutture in acciaio. Mondadori.
  • Scibilia, N. (2007). Progetto di strutture in acciaio. Dario Flaccovio Editore, Palermo.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattando direttamente il docente: - 010 3532521 - sergio.lagomarsino@unige.it

Commissione d'esame

LUISA PAGNINI (Presidente)

STEFANO PODESTA' (Presidente)

ANDREA PEPE

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso è articolato in lezioni, esercitazioni e trattazione di casi studio.

INIZIO LEZIONI

All'inizio del secondo semestre come da calendario di facoltà.

ESAMI

Modalità d'esame

prova orale

Modalità di accertamento

La prova orale consiste nella discussione di un elaborato progettuale svolto dallo studente e in domande sul programma sviluppato nel corso del secondo modulo

ALTRE INFORMAZIONI

Tutte le informazioni del corso sono date in aula o attraverso Aulaweb.