PATOLOGIA CLINICA III

PATOLOGIA CLINICA III

_
iten
Codice
68196
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 2° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di patologia clinica III tratta dei principali saggi biologici ed esami del sangue caratteristici del trapianto d’organo, del trapianto di midollo osseo e delle patologie autoimmuni.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo del corso è fornire le basi teoriche che sottendono aia) trapianti d’organo e di cellule staminali emopoietiche; b) caratteristiche delle malattie autoimmuni. Questo con particolare attenzione ai saggi in vitro utilizzati per valutare la compatibilità donatore ricevente ed ai parametri biologici indicazione di: rigetto del trapianto e GVHD, diagnosi e progressione delle malattie autoimmuni.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivo del corso è quello di descrivere ed analizzare nel dettaglio: a) i meccanismi molecolari alla base della compatibilità tra donatore e ricevente nel trapianto d’organo o di cellule staminali emopoietiche; b) le modalità di analisi in laboratorio di tale compatibilità e le caratteristiche biochimico/molecolari delle reazioni di incompatibilità possibili dopo il trapianto d’organo o di cellule staminali emopoietiche; c) meccanismi patogenetici delle malattie autoimmuni sistemiche o organo specifiche; d) parametri biochimici, umorali e cellulari alterati in corso di patologia autoimmune;

Lo studente deve conoscere a) il perché delle reazioni di incompatibilità donatore-ricevente, del trapianto verso l’ospite o del rigetto del trapianto b) identificare le metodologie attraverso le quali sono valutabili i parametri biologici nel corso di tali reazioni; c) conoscere i parametri serici ed i metodi di valutazione in laboratorio di quei parametri che variano nel corso delle patologie autoimmuni sistemiche o organo specifiche; d) identificare sulla base del parametro variato quale patologia autoimmune tra quelle studiate nel programma può essere presente e in quale fase di malattia.

Per raggiungere gli obiettivi elencati occorre che lo studente abbia adeguate basi di immunologia di base inerenti le caratteristiche fenotipiche e funzionali dei linfociti T B e cellule che presentano l'antigene. I concetti base dell'immunità innata e adattativa sono necessari per comprendere i meccanismi patogenetici sia delle malattie autoimmuni che delle varie reazioni che avvengono durante il trapianto d'organo o di cellule staminali emopoietiche.

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali, domande/risposte nella lezione successiva, apprendimento basato su un problema, possibilità di accesso a registrazioni delle lezioni sulla piattaforma Teams nel team del corso nella parte materiale del corso per una preparazione preliminare alla lezione in presenza del docente.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Trapianti di midollo osseo (cellule staminali emopoietiche:CSE) e trapianti d’organo in generale, marcatori per il rigetto dei trapianti, malattia del trapianto verso l’ospite (GVHD), metodi e tecniche impiegate per l’identificazione della compatibilità donatore-ricevente, Metodi e tecniche per l’identificazione parametri biologici modificati come indicatori di rigetto del trapianto e di GVHD), il fenomeno graft versus leukemia (GVL), principi base della auto-reattività, autoimmunità e delle patologie autoimmuni, malattie  autoimmuni organo specifiche, epatopatie autoimmuni, malattia celiaca, malattie autoimmuni sistemiche, Lupus Eritematoso Sistemico (LES), metodi e tecniche impiegate nella determinazione dei parametri biologici per la diagnosi di patologie autoimmuni.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense dell’intero corso verranno fornite a tutti gli studenti via Aulaweb. Le registrazioni delle lezioni di Patologia Clinica III saranno presenti sulla piattaforma Teams nel team specifico. Gli argomenti trattati possono essere approfonditi sui seguenti testi: Roitt'sEssential Immunology, 13esima edizionedi Peter J. Delves, Seamus J. Martin, Dennis R. Burton, Ivan M. Roitt; ISBN: 978-1-118-41577-1, 576 pagine, gennaio 2017, Wiley-Blackwell; e sul sito: http://www.roitt.com/; Janeway’s Immunobiology, nona edizione, autori: Kenneth Murphy, Casey Weaver, Editore: Garland Science, ISBN:978081534505, pubblicato il 28 Marzo 2016 contenuto: 904 pagine | 621 illustrazioni, Lingua: Inglese; Hematology, Basic Principles and Practice, Expert consult, Ronald Hoffman Edward Benz Leslie Silberstein Helen Heslop Jeffrey WeitzJohn Anastasi, Hardcover ISBN: 9781437729283, eBook ISBN: 9781455740413, Churchill Livingstone, pubblicato novembre 2012. Basic Immunology,, Functions and Disorders of the Immune System, Abul K. Abbas  et al, 2019 Elsevier Editore, 336 pagine. 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti possono richiedere spiegazioni ed incontri con il professore contattandolo per mail (alessandro.poggi@hsanmartino.it) attraverso la quale si stabilirà l’incontro. In aggiunta, si potranno avere chiarimenti sul contenuto delle lezioni tramite la piattaforma telematica Teams inserendo un Post nel team  specifico del corso ed informando il docente tramite la medesima piattaforma.

Commissione d'esame

ALESSANDRO POGGI (Presidente)

ANNA LISA FURFARO (Presidente)

paolo CARLIER (Presidente)

NICOLA TRAVERSO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, domande/risposte nella lezione successiva, apprendimento basato su un problema, possibilità di accesso a registrazioni delle lezioni sulla piattaforma Teams nel team del corso nella parte materiale del corso per una preparazione preliminare alla lezione in presenza del docente.

INIZIO LEZIONI

Marzo 2021

ESAMI

Modalità d'esame

Orale in presenza o per via telematica tramite piattaforma Teams

Modalità di accertamento

Lo studente sarà esaminato rispondendo a tre domande sulle procedure e i parametri biologici rilevanti nelle condizioni patologiche/cliniche trattate dal programma del corso. L'esame sarà superato se lo studente conosce ed è in grado di determinare quali parametri biologici debbono essere analizzati in quelle condizioni clinico patologiche.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
03/06/2021 14:00 GENOVA Orale Se possibile, gli esami si svolgeranno in presenza nell'aula de toni dell'ex-istituto di anatomia patologica, IIpiano Se l'emeergenza sanitaria continua gli esami si svolgeranno su teams, utilizzando apposito canale
24/06/2021 14:00 GENOVA Orale Se possibile, gli esami si svolgeranno in presenza nell'aula de toni dell'ex-istituto di anatomia patologica, IIpiano Se l'emeergenza sanitaria continua gli esami si svolgeranno su teams, utilizzando apposito canale
14/07/2021 14:00 GENOVA Orale Se possibile, gli esami si svolgeranno in presenza nell'aula de toni dell'ex-istituto di anatomia patologica, IIpiano Se l'emeergenza sanitaria continua gli esami si svolgeranno su teams, utilizzando apposito canale
10/09/2021 14:00 GENOVA Orale Se possibile, gli esami si svolgeranno in presenza nell'aula de toni dell'ex-istituto di anatomia patologica, IIpiano Se l'emeergenza sanitaria continua gli esami si svolgeranno su teams, utilizzando apposito canale
24/09/2021 14:00 GENOVA Orale Se possibile, gli esami si svolgeranno in presenza nell'aula de toni dell'ex-istituto di anatomia patologica, IIpiano Se l'emeergenza sanitaria continua gli esami si svolgeranno su teams, utilizzando apposito canale