CHIMICA DEGLI ALIMENTI E LEGISLAZIONE

CHIMICA DEGLI ALIMENTI E LEGISLAZIONE

_
iten
Codice
66441
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
7 cfu al 1° anno di 9288 DIETISTICA (L/SNT3) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (DIETISTICA)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La conoscenza degli alimenti dal punto di vista chimico, merceologico e legislativo appare centrale nella formazione di un professionista dell'alimentazione. Il corso intende porre basi che predispongano lo studente ad approfondire i temi trattati e a mantenersi sempre aggiornato rispetto ad essi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Possedere una conoscenza approfondita della chimica degli alimenti e della legislazione alimentare. Avere nozioni biologiche e sulla natura chimica dei nutrienti. Conoscere le modificazioni degli alimenti in seguito a cottura. Saper comprendere l'etichettatura degli alimenti, le normative e i regolamenti, i tipi e gli usi di additivi alimentari, i metodi di conservazione degli alimenti.

Modalità didattiche

Si avvicendano ore di didattica frontale e ore di approfondimento in gruppo, partendo dalle conoscenze ed esperienze degli studenti

PROGRAMMA/CONTENUTO

Vedi programma dei singoli moduli

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Evangelisti F. Restani P. Prodotti Dietetici - Chimica, tecnologia e Impiego - PICCIN Ed.

Cappelli P., Vannucchi V. Chimica degli Alimenti – Conservazione e Trasformazioni - Zanichelli

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì dalle ore 10 alle 12, o su appuntamento da fissare via e-mail. 

Ricevimento: Su appuntamento scrivendo a livia.pisciotta@unige.it  

LEZIONI

Modalità didattiche

Si avvicendano ore di didattica frontale e ore di approfondimento in gruppo, partendo dalle conoscenze ed esperienze degli studenti

INIZIO LEZIONI

2 marzo 2017

ESAMI

Modalità d'esame

Prova  orale per tutti i moduli contemporaneamente. Se si dovesse verificare nuovamente una situazione di emergenza gli esami saranno svolti online sulla piattaforma Teams.

Modalità di accertamento

 Sarà valutata la capacità di integrazione dei contenuti appresi e la capacità di sviluppare nuove conoscenze a partire da questi nuovi apprendimenti Lo studente dovrà dimostrare di

- Possedere una conosceza approfondita della chimica degli alimenti e della legislazione alimentare.

- Possedere una conosceza approfondita della legislazione alimentare.

- Conoscere le modificazioni degli alimenti in seguito a cottura.

- Saper comprendere l'etichettatura degli alimenti, le normative e i regolamenti, i tipi e gli usi di additivi alimentari, i metodi di conservazione degli alimenti..