EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE MENTALI

EPIDEMIOLOGIA DELLE MALATTIE MENTALI

_
iten
Ultimo aggiornamento 02/07/2020 17:55
Codice
66918
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/25
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di epidemiologia delle malattie mentali ha lo scopo di fornire gli elementi base dell’epidemiologia e della sua applicazione in salute mentale, favorendo al contempo la conoscenza delle caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici, e dei fattori di rischio e protettivi associati al loro sviluppo

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere la storia e l'evoluzione del pensiero psichiatrico e riabilitativo. Conoscere gli elementi metodologici di base dell'epidemiologia e sue applicazioni in psichiatria in campo clinico e riabilitativo. Apprendere i principi ed i metodi della riabilitazione psichiatrica, definizione, obiettivi, principali evidenze scientifiche e modelli di intervento per acquisire capacità di approccio iniziale agli strumenti teorici e metodologici del riabilitatore. Conoscere le basi dei modelli operativi del tecnico della riabilitazione psichiatrica, della progettazione, del lavoro in équipe e della deontologia professionale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

1. Conoscenza della prevalenza dei diversi disturbi psichici 

2. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per gli aspetti clinico-terapeutici e i modelli organizzativi

3. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per la valutazione delle pratiche terapeutiche e l’autovalutazione del lavoro clinico

4. Conoscenza del significato di prevenzione e dell’applicazione di tale concetto in salute mentale

5. Conoscenza dei fattori di rischio e dei fattori protettivi per lo sviluppo di patologie psichiche

6. Conoscenze caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici

7. Sviluppo di capacità di ragionamento sull'applicazionedei temi studiati alla pratica clinica  

Modalità didattiche

Lezioni frontali con interazione attiva con gli studenti
Video

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

1. Fondamenti di epidemiologia e il significato dell’epidemiologia in salute mentale

2. Epidemiologia descrittiva, analitica e sperimentale

3. Il contributo dell’epidemiologia alla clinica ed esempi di ricerche epidemiologiche

4. Epidemiologia dei disturbi psichici in adolescenza

5. Epidemiologia dei disturbi d’ansia e disturbi del comportamento alimentare

6. Epidemiologia dei disturbi dell’umore e del suicidio

7. Epidemiologia della schizofrenia e degli esordi psicotici

8. Epidemiologia dei disturbi psichici dell’anziano

9. Elementi di farmacoepidemiologia

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tansella. Le radici psicosociali della psichiatria. Il Pensiero Scientifico Editore, Roma, 2002.

Lopalco, Tozzi. Epidemiologia facile. Il Pensiero Scientifico Editore, Roma 2003

de Girolamo G et al. La prevalenza dei disturbi mentali in Italia. il progetto ESEMED-WMH. Una sintesi. http://www.epicentro.iss.it/temi/mentale/esemed.pdf

Ghio L et al. Process of implementation and development of early psychosis clinical services in Italy: a survey. Early Interv Psychiatry. 2012 Feb 6. doi: 10.1111/j.1751-7893.2012.00340.x

Ghio L et al. Antipsychotic utilisation and polypharmacy in Italian residential facilities: a survey. Epidemiol Psychiatr Sci. 2011 Jun;20(2):171-9.

Gigantesco A et al. The Italian SEME Surveillance System of Severe Mental Disorders Presenting to Community Mental Health Services. Clinical Practice & Epidemiology in Mental Health, 2012, 8, 7-11.

Kieling C et al. Child and adolescent mental health worldwide: evidence for action. Lancet 2011; 378: 1515–25.

Thapar A et al.. Depression in adolescence. Lancet 2012; 379: 1056–67

Wang PS et al. Failure and Delay in Initial Treatment Contact After First Onset of Mental Disorders in the National Comorbidity Survey Replication. Arch Gen Psychiatry. 2005;62:603-613

Wang PS et al. Delay and failure in treatment seeking after first onset of mental disorders in the World Health Organization’s World Mental Health Survey Initiative. World Psychiatry 2007;6:177-185.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve su appuntamento che dovrà avvenire previo contatto via mail al seguente indirizzo:  andrea.amerio@unige.it

Commissione d'esame

ANDREA AGUGLIA (Presidente)

PAOLO PELOSO

SARA PASSALACQUA

LUIGI FERRANNINI

ANDREA AMERIO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con interazione attiva con gli studenti
Video

 

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale. Valutazione in 30esimi in base alla preparazione dello studente. Media ponderata con gli altri moduli dell'Insegnamento/Corso integrato

Modalità di accertamento

1. Conoscenza della prevalenza dei diversi disturbi psichici 

2. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per gli aspetti clinico-terapeutici e i modelli organizzativi

3. Conoscenza del significato dell’epidemiologia per la valutazione delle pratiche terapeutiche e l’autovalutazione del lavoro clinico

4. Conoscenza del significato di prevenzione e dell’applicazione di tale concetto in salute mentale

5. Conoscenza dei fattori di rischio e dei fattori protettivi per lo sviluppo di patologie psichiche

6. Conoscenze caratteristiche cliniche e di decorso dei principali disturbi psichiatrici

7. Capacità di ragionamento sull’applicazione dei temi studiati alla pratica clinica