MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

_
iten
Codice
67426
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 2° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/34
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Apprendere i principi e le tecniche della rieducazione articolare e muscolare.Tecniche podologiche per riabilitazione ortesica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendere i principi e le tecniche della rieducazione articolare e muscolare. Conoscere le tecniche podologiche per la riabilitazione ortesica.

Modalità didattiche

lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Disciplina:   MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE

Docente: Prof. Laura Mori

 

PROGRAMMA:

 

1)Introduzione alla terminologia della riabilitazione:

Termini più comuni, organizzazione della riabilitazione sul territorio

Metodi e finalità dei trattamenti fisioterapici.

Elementi di base dell’esercizio terapeutico

 

2)Conoscere i principi della terapia strumentale e applicazioni cliniche:

Terapie fisiche, laser, elettroterapia, magnetoterapia, Tecar, idrochinesiterapia

 

3)Soluzioni ortesiche

Modalità prescrittive, ortesi dei principali distretti, cenni riabilitativi del paziente amputato

 

4)Cenni di neurologia

Ictus, emorragia cerebrale, lesioni nervose periferiche, mielolesione

 

5)Cenni di riabilitazione ortopedica

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense e slides 

La riabilitazione in Ortopedia  Brotzman

Manuale di Medicina fisica e riabilitazione  Valobra

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: previo appuntamento via mail: laura.mori@unige.it

Commissione d'esame

LAURA MORI

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

vedi sito

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame viene svolto con modalità orale/scritto. La valutazione dell’esame è in trentesimi, il superamento della prova d’esame è subordinato all’acquisizione di un punteggio pari ad almeno 18/30.

Modalità di accertamento

L’esame è sviluppato con la finalità di valutare l’apprendimento cognitivo delle conoscenze di base inerenti i principali disturbi di tipo fisioterapico.

L’esame avrà l’obiettivo di accertare che siano stati raggiunti i risultati di apprendimento previsti mediante una valutazione critica delle conoscenze acquisite nonché attraverso la capacità del candidato di formulare soluzioni possibili inerenti specifici quesiti di carattere fisioterapico