STORIA DELLA MEDICINA E ANTROPOLOGIA

STORIA DELLA MEDICINA E ANTROPOLOGIA

_
iten
Codice
67329
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 1° anno di 9284 PODOLOGIA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PODOLOGIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

 L’antropologia ha quale obiettivo di fare conoscere il nesso tra i concetti di salute, ambiente e cura coniugando le esigenze medico-biologiche con le numerose sollecitazioni culturali che agiscono prima e durante la malattia. Ampio risalto viene dato al processo di evoluzione umana, all'acquisizione della postura eretta, all’encefalizzazione e alle modificazioni del piede e della colonna a seguito dell'ortostatismo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha quali obiettivi principali:

  • Di rendere lo studente capace di affrontare le tematiche inerenti l'evoluzione umana, l'acquisizione della postura eretta, le modificazioni strutturali intervenute nel corso di due milioni di anni;
  • Prendere coscienza dello stretto rapporto intercorrente tra l’umano e il suo ambiente naturale e sociale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli studenti devono:

  • acquisire adeguate conoscenze e un’efficace capacità di comprensione dei concetti espressi durante le lezioni.
  • essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti all’antropologia in tutte le sue estensioni
  • sapere utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi
  • sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina, soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

Modalità didattiche

Il corso è erogato in modalità online con assistenza online per tutta la durata del corso e prevede attività di approfondimento in presenza di docenti esperti della materia. È suddiviso in moduli costituiti da video lezioni, video e diapositive. Al termine di ogni unità didattica è previsto un test di autovalutazione, che mira a rafforzare i concetti chiave attraverso la riflessione sui contenuti trattati e a facilitare la preparazione all'esame finale in presenza. Sono previsti seminari ed esercizi di approfondimento.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Definizione e campi di studio dell’antropologia
  • Il concetto di normalità
  • La perenne osmosi tra natura e cultura: l’esempio dei secular trends
  • Il differenziamento umano nel tempo e nello spazio
  • Evoluzione umana: dalle australopitecine a Homo sapiens sapiens
  • Conseguenze strutturali legate all'acquisizione della postura eretta

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Guerci, Dall’antropologia all’antropopoiesi. Breve saggio sulle rappresentazioni e costruzioni della variabilità umana. Ed. C. Lucisano, Milano, 2007

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve su appuntamento da concordare via email: antonio.guerci@unige.it  

Commissione d'esame

MARIA FARAONI

ANTONIO GUERCI

DANIELA RISSO

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso è erogato in modalità online con assistenza online per tutta la durata del corso e prevede attività di approfondimento in presenza di docenti esperti della materia. È suddiviso in moduli costituiti da video lezioni, video e diapositive. Al termine di ogni unità didattica è previsto un test di autovalutazione, che mira a rafforzare i concetti chiave attraverso la riflessione sui contenuti trattati e a facilitare la preparazione all'esame finale in presenza. Sono previsti seminari ed esercizi di approfondimento.

 

INIZIO LEZIONI

II semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta 

Modalità di accertamento

Prova scritta attraverso domande a risposta multipla

ALTRE INFORMAZIONI

Sia che lo studente sia frequente che non, si richiede una serietà di impegno nell’apprendimento e nello studio oltre a un’autonomia nel risolvere problematiche che possono emergere nel corso della preparazione