RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA

_
iten
Codice
68206
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 3° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) CHIAVARI
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
CHIAVARI (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Riabilitazione Cardiologica è inserito nel contesto del Corso integrato di Riabilitazione delle Funzioni Viscerali che comprende quattro moduli disciplinari:

Riabilitazione Oncologica

Riabilitazione uro genitale

Riabilitazione Cardiologica

Riabilitazione Respiratoria

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le nozioni e gli strumenti critici sull’iter chirurgico e sulla fase riabilitativa dei pazienti oncologici. Conoscere i principi riabilitativi delle principali patologie uro-ginecologiche e del pavimento pelvico. Conoscere la valutazione del paziente con patologia respiratoria e cardiologica, sia medica che chirurgica, le indicazioni e controindicazioni al trattamento riabilitativo e le tecniche fisioterapiche più recenti.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Promuovere l acquisizione di conoscenze di base necessarie allo studente del 3° a.a. del C.d.L. al fine di  essere in grado di effettuare una corretta  valutazione ad un paziente affetto da patologia cardiaca – cardiovascolare. Istruire a   progettare  ed effettuare un intervento riabilitativo appropriato e personalizzato nei criteri dell'efficacia e sicurezza.

Modalità didattiche

Lezioni  frontali in aula , presentazioni slides e video

PROGRAMMA/CONTENUTO

1) Definizione, ambiti ed obiettivi

 2) Componenti della riabilitazione cardiologica e del suo team riabilitativo

3) Stratificazione del rischio; fattori di rischio cardiovascolare


4) Indicazioni e controindicazioni

 5) Valutazione del paziente (val. clinica, 6MWTest, test ergometrico, CPX, Rx)

6) Caratteristiche della sessione riabilitativa: 
-Tipo di attività (esercizi respiratori, calistenici, training, stretching)

 -Frequenza
 -Durata
-Intensità: soglia anaerobica, Watts, METs, frequenza cardiaca, dispnea
-Metodo: allenamento continuo, interval training, circuit weight training
 -Fasi della seduta (riscaldamento, allenamento, defaticamento…)
-Necessità di monitoraggio e criteri di sospensione / interruzione allenamento

7) Effetti training fisico

8) Paziente anziano

 
9) Scompenso cardiaco, NYHA

10) Patologia ischemica (IMA, angioplastica, AOCP)

11) Paziente post-chirurgico (by-pass, sostituzione valvolare, aorta, cardiopatie congenite)

12) Paziente trapiantato; cenni sui VAD

13) Riabilitazione estensiva o di mantenimento (follow up, ruolo educazionale del fisioterapista)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

LIBRO DI TESTO "RIABILITAZIONE CARDIOLOGICA" , di Galati, Vigorito, Edi-Ermes 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: normaland@alice.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni  frontali in aula , presentazioni slides e video

INIZIO LEZIONI

III anno, I semestre

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma.