UROLOGIA

UROLOGIA

_
iten
Codice
68092
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 3° anno di 9278 OSTETRICIA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/24
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (OSTETRICIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Le donne che necessitano una competenza "Urologica"  da parte delle operatrici del settore rappresentano una discreta percentuale nella pratica clinica. La conoscenza degli elementi urologici di base è imprescindibile per affrontare adeguatamente il percorso  assistenziale.

 

.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si pone i seguenti obiettivi:

- fornire agli studenti le nozioni base in materia di patologie dell’apparato urinario connesse alla gravidanza e al puerperio e che hanno elevata incidenza nel sesso femminile

- fornire agli studenti una generale comprensione dei meccanismi eziopatogenetici, fisiopatologici e del trattamento di tali patologie, introducendo anche tematiche relative a strategie preventive e alle possibili evoluzioni ed implicazioni prognostiche

- far acquisire agli studenti: - un’adeguata conoscenza delle modificazioni a cui va incontro l’apparato urinario nel corso della gravidanza, - un’adeguata conoscenza delle principali malformazioni congenite urogenitali e sindromi urologiche neonatali, - la capacità di riconoscere e gestire i diversi tipi di incontinenza urinaria femminile e di prolassi genito-urinari, - la capacità di praticare in autonomia il cateterismo vescicale, - la capacità di riconoscere le diverse infezioni genitourinarie

- sviluppare negli studenti conoscenze in materia di complicanze urologiche correlate ai principali interventi ginecologici e alle pratiche ostetriche.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere i diversi tipi di cateteri vescicali e stent ureterali e le procedure correlate al loro inserimento e rimozione
  • Distinguere i diversi tipi di incontinenza urinaria e prolasso uro-genitale
  • Programmare un adeguato trattamento preventivo e riabilitativo dell’incontinenza urinaria
  • Riconoscere i quadri clinici tipici delle principali infezioni urinarie e della calcolosi urinaria
  • Applicare le linee guida in caso di batteriuria asintomatica
  • Valutare criticamente la presenza di ematuria e le modificazioni dell’apparato urinario in gravidanza
  • Descrivere le principali complicanze urologiche conseguenti a pratiche ostetriche

Modalità didattiche

Lezioni frontali o per via telematica (piattaforma Teams)

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Cenni di anatomia della pelvi e del perineo femminili

Fisiopatologia dell’incontinenza urinaria femminile

Modificazioni dell’apparato urinario in gravidanza

Infezioni delle vie urinarie

Calcolosi urinaria

Patologie urologiche nel corso della gravidanza

Malformazioni urogenitali 

Fistole vescico-vaginali e uretero-vaginali

Cateteri vescicali e ureterali

Derivazioni urinarie e neovescica

Ematuria

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 

Appunti di Lezione

Manuale di Urologia e Andrologia. Pacino Editore Medicina Autori: Collegio Degli Ordinari di Urologia

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, rivolgendosi alla Segretaria Signora Piera Origone: tel: 010/5555978 mail: piera.origone@unige.it oppure carlo.terrone@hsanmartino.it

Commissione d'esame

ORTENSIA BUSCAINO (Presidente)

CARLO TERRONE

ELISA ZANARDI

SERGIO COSTANTINI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali o per via telematica (piattaforma Teams)

 

INIZIO LEZIONI

II semestre, da Aprile. Vedi calendario su aulaweb. 

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto con domande a scelta multipla

Modalità di accertamento

Lo studente deve rispondere correttamente al 75% delle domande