RELAZIONE DI AIUTO ED EDUCAZIONE TERAPEUTICA

RELAZIONE DI AIUTO ED EDUCAZIONE TERAPEUTICA

_
iten
Codice
67985
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 2° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) CHIAVARI
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
CHIAVARI (INFERMIERISTICA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di relazione di aiuto ed educazione terapeutica riguarda il supporto alla autonomia dei pazienti con patologie croniche. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Applicare la metodologia per la realizzazione di un intervento di educazione terapeutica. 
Pianificare un progetto di educazione terapeutica rivolto ad un paziente di tipo chirurgico.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Valutazione dei bisogni educativi;

Pianificazione degli interventi educativi;

Utilizzo di strumenti di valutazione dei risultati dell’educazione rivolta a persone con patologie croniche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

ESSENZIALE PER L’ESAME

J.F. D’Ivernois, R. Gagnayre, Educare il Paziente. Un approccio pedagogico, Ed. Mc Graw Hill, Milano, II edizione, 2006

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, previo contatto tramite mail: maria.franconeri@galliera.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

RELAZIONE DI AIUTO ED EDUCAZIONE TERAPEUTICA

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto: Test scritto composto da 5 domande a risposta multipla, in modalità informatica. Lo studente dovrà individuare la risposta corretta tra le 4 risposte proposte. 

LAP (Livello accettabile di performance) lo studente dovrà rispondere in modo corretto ad almeno 2 domande su 5.

Per accedere all'esame in presenza in aula informatica, occorre aver completato il corso su AulaWeb INFERMIERISTICA NELL'ASSISTENZA AL PAZIENTE CHIRURGICO - 67983 e aver conseguito il relativo badge di frequenza

Modalità di accertamento

Il test a risposta multipla permette di valutare le conoscenze cognitive delle tematiche affrontate in aula e approfondite attraverso i lavori di gruppo e in autonomia.