PSICOLOGIA DINAMICA

PSICOLOGIA DINAMICA

_
iten
Codice
55995
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
8 cfu al 2° anno di 8751 SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (L-24) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Verrà fornito un inquadramento dei concetti fondamentali della psicologia dinamica a partire dalla metapsicologia freudiana. Verrano presentati i modelli evolutivi, le teorie della motivazione, la prospettiva dell’attaccamento e dell’infant research. Verranno presentati inoltre alcuni aspetti della clinica psicodinamica nell’ottica dell’intervento nei contesti diadici, familiari e della genitorialità. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Presentare le tappe dello sviluppo emotivo-affettivo, analizzando i principali quadri teorici della disciplina, il loro sviluppo storico e i modelli attualmente più accreditati. Individuare i collegamenti con i quadri psicopatologici, il concetto di normalità e le tante forme dell'adattamento individuale. Collegare i quadri teorici con le tassonomie, il funzionamento individuale e il senso di benessere soggettivo.

Modalità didattiche

Le lezioni saranno frontali, in presenza, se il Covid lo consentirà. Sarà effettuato un uso moderato uso di supporti didattici: slide, film. Verranno talvolta proposte in aula brevi letture di brani di testi scelti sollecitando un commento, oltre alla presentazione di casi clinici.      

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma affonterà i seguenti contenuti:  
La psicologia dinamica: oggetto di studio e definizione. Il modello freudiano della mente, i presupposti teorici del concetto di inconscio. Teoria della sessualità infantile: organizzazione predipica e post-edipica. La teoria della nevrosi e le ipotesi sull’origine della psicopatologia. Il rapporto tra l’organizzazione del mondo interno e le relazioni reali. Cenni ai rappresentanti della scuola britannica delle relazioni oggettuali; la psicologia psicoanalitica dell’Io; la psicologia del Sè e i modelli relazionali. La teoria dell’attaccamento e le teorie multimotivazionali. Il concetto di mentalizzazione e di mindfulness: loro uso nella pratica clinica. I rapporti della psicologia dinamica con le neuroscienze.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per tutti: 

G. Amadei - D.Cavanna - G.C. Zavattini, Psicologia dinamica. Il Mulino, Bologna, 2015. 
S. Freud, (1915-17) Introduzione alla psicoanalisi, in Opere, Bollati Boringhieri, Torino, 1985

N. McWilliams, (1999) Il caso clinico. Dal colloquio alla diagnosi, Cortina, Milano, 2002. 
 

Lo studente dovrà inoltre scegliere un testo complementare nel seguente elenco: 

La prospettiva relazionale e le teorie della motivazione: 

S. Seligman (2018) Lo sviluppo delle relazioni, Cortina, Milano
J. Sandler - A.M. Sandler (1998) Gli oggetti interni. Franco Angeli, Milano, 2009 
G. Liotti., F. Monticelli (a cura di) (2008) I sistemi motivazionali nel dialogo clinico, Cortina, Milano 

La prospettiva dell’attaccamento

J. Cassidy- P.R. Shaver (2018) Manuale dell’attaccamento. Teoria, ricerca e applicazioni cliniche. Addendum alla II edizione italiana, (a cura di N.Dazzi e F. De Bei) Fioriti Editore, Roma  
J. Holmes (2003) Psicoterapia per una base sicura, Cortina, Milano, (2004) 
B. Beebe., F.M. Lachmann (2002) Infant Research e trattamento degli adulti, Cortina, Milano, (2003) 
D. Wallin, (2007) Psicoterapia e teoria dell'attaccamento, (capitoli 1, 2, 3, 4, 11, 12, 13, 14), Il Mulino, Bologna, 2009

Espressioni dell'umano e nuove forme di famiglia 

Freud S., (1905) Tre saggi sulla teoria sessuale, Bollati Boringhieri, 1975 

V. Lingiardi.,  Citizen gay. Affetti e diritti, Il Saggiatore, 2012

S. LeVay., (2010) Gay si nasce?, Raffaello Cortina, 2015

S. Golombok (2015) Famiglie moderne. Genitori e figli nelle nuove forme di famiglia (a cura di L.Barone e V. Lingiardi), Edra Editore, 2016

D. Dettore., P. Antonelli., J. Ristori (2014) Il bullismo omofobico a scuola. Strategie di analisi e intervento basate sugli stereotipi di genere, Alpes Italia 

La psicoterapia psicoanalitica  
E.E. Jones (2000) L'azione terapeutica. Una guida alla terapia psicoanalitica, Cortina, Milano, 2005 
L.Luborsky – E.Luborsky E. (2006) La psicoterapia psicoanalitica, Il Mulino, Bologna, 2008. 
J. Allen – P. Fonagy P. (2006) La mentalizzazione. Psicopatologia e trattamento, Il Mulino, Bologna, 2008. 
A. Slade (2007) Relazione genitoriale e funzione riflessiva. Teoria, clinica e intervento sociale. Astrolabio, Roma, 2010

J.F. Clarkin., F.E.Yeomans, O.Kernberg (2010) Psicoterapia psicodinamica dei disturbi di personalità: un approccio basato sulle relazioni oggettuali, Giovanni Fioriti, Roma, 2011.


Il trattamento in età evolutiva 

E.L.Jurist (2018) Tenere a mente le emozioni, Cortina, Milano 
F. Palacio Espasa, Psicoterapia con i bambini, Cortina, Milano, 1995. 
B. Beebe - F.M. Lachmann (2002) Infant Research e trattamento degli adulti, Cortina, Milano, 2003. 
A.F. Lieberman – P.Van Horn P. (2005) Bambini e violenza in famiglia, Il Mulino, Bologna, 2007. 
D.Oppenheim - D.F.Goldsmith (2004) La teoria dell'attaccamento nel lavoro clinico con i bambini, Borla, Roma, 2010  

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì ore 14-15 presso il DISFOR, IV Piano, stanza 4A7, Corso Podestà 2, 16128 Genova.

Commissione d'esame

DONATELLA CAVANNA (Presidente)

SIMONE CHARPENTIER MORA

FABIOLA BIZZI

CHIARA BASTIANONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni saranno frontali, in presenza, se il Covid lo consentirà. Sarà effettuato un uso moderato uso di supporti didattici: slide, film. Verranno talvolta proposte in aula brevi letture di brani di testi scelti sollecitando un commento, oltre alla presentazione di casi clinici.      

INIZIO LEZIONI

Le lezioni saranno nel secondo semestre, iniziaranno il 22  febbraio 2021, come da calendario didattico 

 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PSICOLOGIA DINAMICA

ESAMI

Modalità d'esame

Esame scritto con domande aperte

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all'inizio del corso per concordare modalità  didattiche e di esame che, nel rispetto degli obiettivi dell'insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

Per gli studenti stranieri saranno disponibili, a richiesta, articoli in lingua inglese. L'esame potrà essere sostenuto, nelle modalità  previste, in lingua inglese.