MATEMATICA 2 (MODULO I)

MATEMATICA 2 (MODULO I)

_
iten
Ultimo aggiornamento 29/07/2020 10:24
Codice
67667
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
4 cfu al 3° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha come obiettivi: 1) la revisione di contenuti di base di aritmetica e geometria finalizzati all'insegnamento di tali contenuti; 2)  lo sviluppo di  competenze  didattiche relative alla disciplina; 3) lo sviluppo di capacità di realizzare attività pratiche e riflessioni didattiche critiche e di attuare adeguate strategie di valutazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Questa parte del corso mira a: rivedere e trattare a fondo i numeri razionali (frazioni, rappresentazioni: decimale e sulla linea dei numeri); e rivedere nozioni di base della geometria (misure di lunghezza e superficie; concetti della geometria elementare del piano e dello spazio). La trattazione farà riferimento all'insegnamento nella scuola dell'infanzia e primaria.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha come obiettivi:

1) la revisione di contenuti di base di aritmetica e geometria finalizzati all'insegnamento di tali contenuti nella scuola dell'infanzia e primaria, con particolare riferimento al concetto di numero razionale  e a nozioni di base della geometria (misura; altezza; parallelismo nel piano).

2)  lo sviluppo di  competenze  didattiche relative alla disciplina (conoscere le problematiche didattiche relative ai concetti trattati; saper effettuare l'analisi a priori di un'attivita' relativa ai concetti trattati)

3) lo sviluppo di capacità di realizzare attività pratiche e riflessioni didattiche critiche e di attuare adeguate strategie di valutazione (saper pianificare attivita' didattiche relative ai concetti trattati; saper analizzare criticamente una proposta didattica sui temi trattati; saper creare o selezionare e valutare criticamente una prova di valutazione sui temi trattati)

Modalità didattiche

Per l'A.A. 2020-21 le lezioni si svolgeranno A DISTANZA, mediante la piattaforma TEAMS. Il corso si articolera' in attivita' da svolgere in modalita' asincrona (compilazione di schede di lavoro, da caricare su aualweb) e discussioni/spiegazioni in modalita' sincrona durante le ore di lezione. Per la buona riuscita del corso e' fondamentale che si partecipi alle videolezioni sincrone dopo aver svolto il lavoro assegnato.

Frequenza non inferiore al 65% del corso.

-----------------------

Parte non rilevante per l'A.A. 2020-21: le lezioni si svolgono in modalita' laboratoriale, con compilazione e consegna di schede di lavoro a cui segue una discussione di bilancio. Gli studenti non frequentanti devono svolgere a domicilio le schede di lavoro guidato del corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Approfondimento del concetto di numero razionale e delle sue rappresentazioni (numeri decimali e frazioni; rappresentazioni sulla retta dei numeri; analisi critica del modello della torta).

Approfondimento del concetto di parallelismo nel piano; aree di figure: figure teoriche e figure disegnate; approfondimento del concetto di altezze di un triangolo. Le definizioni in geometria.

I contenuti elencati verranno trattati con riferimento alle vigenti Indicazioni Nazionali e ai problemi di insegnamento-apprendimento che li riguardano, con particolare attenzione per gli aspetti linguistici e di rappresentazione simbolica e iconica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Le schede di lavoro sono rese disponibili su aulaweb.

Le registrazioni delle lezioni sono disponibili su TEAMS.

Come testo di riferimento si consiglia:

Sabena, Martignone, Ferri, Robotti, (2019). Insegnare e apprendere matematica nella scuola dell'infanzia e primaria. Modandori Università

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento presso il DISFOR o il DIMA. Contattare la docente morselli@dima.unige.it

Commissione d'esame

FRANCESCA MORSELLI (Presidente)

ELISABETTA ROBOTTI (Presidente Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Per l'A.A. 2020-21 le lezioni si svolgeranno A DISTANZA, mediante la piattaforma TEAMS. Il corso si articolera' in attivita' da svolgere in modalita' asincrona (compilazione di schede di lavoro, da caricare su aualweb) e discussioni/spiegazioni in modalita' sincrona durante le ore di lezione. Per la buona riuscita del corso e' fondamentale che si partecipi alle videolezioni sincrone dopo aver svolto il lavoro assegnato.

Frequenza non inferiore al 65% del corso.

-----------------------

Parte non rilevante per l'A.A. 2020-21: le lezioni si svolgono in modalita' laboratoriale, con compilazione e consegna di schede di lavoro a cui segue una discussione di bilancio. Gli studenti non frequentanti devono svolgere a domicilio le schede di lavoro guidato del corso.

INIZIO LEZIONI

22 settembre, secondo il calendario del Corso di Studi.

ESAMI

Modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti: relazione individuale sul percorso di studio personale, sviluppata a partire dalla revisione critica delle schede di lavoro individuali compilate durante il periodo delle lezioni; prova scritta (domande a risposta aperta sui temi trattati nelle schede di lavoro svolte in aula). Le domande riguardano gli aspetti matematici (es: rappresentazioni di un numero razionale) e didattici (es: analisi a priori di una prova INVALSI; analisi critica di un estratto da libro di testo), compresi di gli aspetti di progettazione e valutazione (es: delineare un'attivita' per introdurre in classe un determinato concetto matematico).

Per gli studenti non frequentanti: esame scritto (domande a risposta aperta sui temi trattati nelle schede di lavoro svolte in aula) con domande aggiuntive rispetto al testo degli studenti frequentanti. Le domande riguardano gli aspetti matematici (es: rappresentazioni di un numero razionale) e didattici (es: analisi a priori di una prova INVALSI; analisi critica di un estratto da libro di testo), compresi di gli aspetti di progettazione e valutazione (es: delineare un'attivita' per introdurre in classe un determinato concetto matematico).

Modalità di accertamento

Esame scritto con domande a risposta aperta.