METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

_
iten
Codice
67676
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
4 cfu al 3° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire agli studenti conoscenze relative alle principali teorie del gioco e dell’animazione e presentare, alla luce delle Indicazioni nazionali relative alla scuola dell’infanzia e primaria, la funzione del gioco in prospettiva educativa. Verrà dato spazio ad una riflessione su strategie, modalità e strumenti per favorire e valorizzare il gioco nei contesti educativi e scolastici.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Alla fine del corso gli studenti dovrebbero essere in grado di: 1. pianificare attività ludiche da proporre ai bambini frequentanti i diversi ordini di scuola; 2. scegliere i giochi e le tecniche di animazione più adeguati per favorire gli obiettivi educativi prescelti; 3. lanciare e condurre giochi in modo appropriato; 4. valutare le attività di gioco e le attività ludiche con i bambini e con i pari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi del Corso consistono nell’acquisizione di conoscenze relative ai mondi del gioco in età prescolare e scolare come oggetto pedagogico, dopo aver compiuto una riflessione significativa dei contesti culturali passati e presenti nell'indagine del Gioco come attitudine naturale. 

Si procederà quindi nella scoperta, analisi e appropriazione del gioco come oggetto e come situazione nell'ambito dei rapporti educativi e apprenditivo -istruttivi.

Al termine del Corso e del Laboratorio gli studenti dovrebbero essere in grado di conoscere i significati connessi con la formazione ludica; essere consapevoli delle potenzialità educative del gioco; maturare una progressiva competenza nell'utilizzare metodologie di gioco e animazione nel contesto scolastico, proficue al raggiungimento degli obiettivi formativi, legati al curricolo e al Progetto di Vita di ciascun individuo. 

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte online dal docente; hanno carattere prevalentemente frontale; prevedono interventi degli studenti durante e al termine di ogni lezione. Le linee di composizione del percorso formativo sono condivise e intrecciate con le esperienze di Laboratorio.

 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Prologo: Il Gioco: alla fonte della parola. Sensi e significati

Temi fondamentali del percorso:

- gioco e cultura: tra educazione ed istruzione;
- pedagogia del gioco e didattica ludica: imparare a giocare;
- la progettazione ludica in educazione: competenze in gioco;
- gioco e scuola al tempo del Coronavirus: in presenza e a distanza. Funzioni compensative e strategie didattiche coerenti ai bisogni educativi e formativi, in ottica inclusiva pervasiva dell'Essere Scuola;
-didattica dell’animazione: scuola ed extra scuola.

 

 

 

 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- R. Caillois, I giochi e gli uomini, Bompiani, Milano, qualsiasi edizione integrale
- A.Bobbio Pedagogia del gioco e teorie della formazione, Casa editrice La scuola (i primi 3 Capitoli)
-.Staccioli, Il gioco e il giocare Elementi di didattica ludica Carocci editore

 
Per gli eventuali studenti non frequentanti, è necessario contattare via mail la docente (iris.alemano@edu.unige.it)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: E' possibile prendere contatto tramite mail iris.alemano@edu.unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni sono svolte online dal docente; hanno carattere prevalentemente frontale; prevedono interventi degli studenti durante e al termine di ogni lezione. Le linee di composizione del percorso formativo sono condivise e intrecciate con le esperienze di Laboratorio.

 

 

INIZIO LEZIONI

Nel primo semestre, come da calendario delle lezioni del Disfor, con inizio il 13 ottobre dalle ore 12.00 alle ore 14.00 

link  per collegamento Teams nd3j7ko

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

METODOLOGIA DEL GIOCO E DELL'ANIMAZIONE

ESAMI

Modalità d'esame

Se la modalità didattica è a distanza:

- nel caso venga individuata una piattaforma per esami scritti, l'esame è scritto e, dopo alcuni giorni, eventuale orale con registrazione del voto;

- altrimenti, esame orale.

Se la modalità didattica è in presenza:

- scritto e, dopo alcuni giorni, registrazione in presenza, con eventuale orale.

Modalità di accertamento

L'esame scritto ha la durata di 45 minuti. Tale modalità consente di sondare le conoscenze acquisite dallo studente e le sue capacità di elaborazione critica dei contenuti appresi. A tal fine l’esame è strutturato in un numero contenuto di domande a risposta aperta.

In occasione della visione dello scritto e della registrazione del voto, sussiste la possibilità di un breve orale.

Nel caso di insufficienza nello scritto, lo studente è tenuto a ripresentarsi allo scritto.

Nel caso di unica modalità orale, l'esame ha durata variabile, a seconda della preparazione e dell'esposizione del candidato in relazione alle conoscenze acquisite e alla capacità personale di elaborazione critica, logica e linguistica dei contenuti appresi. 

 

ALTRE INFORMAZIONI

Ogni variazione all’usuale attività didattica (lezioni e ricevimento degli studenti) verrà tempestivamente segnalata su Aulaweb e sul sito del DISFOR, nella bacheca Avvisi dai docenti.