URBANISTICA

URBANISTICA

_
iten
Ultimo aggiornamento 01/07/2020 18:58
Codice
83882
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
8 cfu al 1° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ARCHITETTURA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

E’ compito e competenza dell’urbanista sia definire usi del suolo e modalità di attuazione degli interventi coerenti con le politiche pubbliche (redigere piani), sia proporre scenari e strategie di sviluppo compatibili con le risorse e congruenti con le potenzialità dei singoli territori. Questo insegnamento riguarda in particolare il secondo aspetto e si avvale dell’integrazione con l’estimo per simulare un processo progettuale le cui fasi sono oggetto di progressiva verifica e validazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il percorso formativo è finalizzato ad acquisire conoscenze e competenze in merito agli strumenti con i quali sono analizzate, controllate e progettate le trasformazioni della città, del territorio, dell’ambiente e del paesaggio. Il piano urbanistico e territoriale sono considerati nella loro valenza interpretativa e progettuale, nelle applicazioni di scala e settore diversi come quadro di riferimento per avviare all’impiego critico delle conoscenze, degli apparati analitici, degli strumenti operativi e progettuali dell’urbanista.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Principale obbiettivo è istruire il futuro architetto a considerare la complessità dei territori nei quali dovrà operare e intendere il progetto come capacità di dialogare con l’ambiente, fisico e sociale, per costruire scenari di futuro credibili e svilupparli con competenza tecnica, nel rispetto dei valori irrinunciabili espressi nel paesaggio. 

L’insegnamento accompagna lo studente a dotarsi di riferimenti culturali e di strumenti tecnici adeguati alle varie fasi del progetto di territorio,

Risultato atteso è l’acquisizione della capacità di impostare e sviluppare autonomamente un programma per lo studio di un territorio, lo sviluppo di proposte d’intervento, la loro validazione, argomentazione e presentazione.

Modalità didattiche

Il modulo si articola in lezioni nelle quali il docente tratta temi generali con riferimento a successive applicazioni, esercizi di addestramento alla lettura e al rilievo del territorio, uno studio di caso svolto in collaborazione con il modulo di Estimo. 

Nello studio di caso si farà esperienza diretta di un territorio per sviluppare capacità di progettazione critica, secondo un processo di apprendimento prevalentemente induttivo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

LEZIONI.

Riguardano:

  • temi generali e richiami a nozioni di base dell’urbanistica utili per comprendere l’impostazione e le finalità dell’insegnamento;
  • nozioni e strumenti necessari per affrontare esercitazioni e studio di caso;
  • il territorio oggetto di studio, esaminato dal punto di vista dell’urbanistica.

 

STUDIO DI CASO

Vedi Programma Urbanistica e Fattibilità

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Gaeta L., Janin Rivolin U., Mazza L., Governo del territorio e pianificazione spaziale, Città studi, Milano, 2013

Gabellini, P., Tecniche urbanistiche, Carocci, Roma, 2010

Gabellini, P., Il disegno urbanistico, NIS, Roma, 1996

Lanzani A., Città territorio urbanistica tra crisi e contrazione. Muovere da quel che c'è, ipotizzando radicali modificazioni, Franco Angeli, Milano, 2015

Marson, A., Archetipi di territorio, Alinea, Firenze, 2008

Poleggi, E., Cevini, P., Le città nella storia d’Italia. Genova, Laterza, Roma-Bari,1981

Schön D.A., Il professionista riflessivo. Per una nuova epistemologia della pratica professionale, Dedalo, Bari, 1993

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì ore 10,00 - 12,30  DAD, Dipartimento di Architettura e Design, Stradone di Sant'Agostino, 37 Piazza Sarzano, 18 Mail docente: roberto.bobbio@unige.it

Commissione d'esame

ROBERTO BOBBIO (Presidente)

LUCA VOLPIN

CHIARA VACCARO

PAOLO ROSASCO

MARCO LARI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il modulo si articola in lezioni nelle quali il docente tratta temi generali con riferimento a successive applicazioni, esercizi di addestramento alla lettura e al rilievo del territorio, uno studio di caso svolto in collaborazione con il modulo di Estimo. 

Nello studio di caso si farà esperienza diretta di un territorio per sviluppare capacità di progettazione critica, secondo un processo di apprendimento prevalentemente induttivo.

INIZIO LEZIONI

Primo semestre 2020-2021

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è unico per le due discipline: vedi scheda insegnamento 83884 - URBANISTICA E FATTIBILITÀ.

Modalità di accertamento

Vedi scheda insegnamento 83884 - URBANISTICA E FATTIBILITÀ.