Messaggio di errore

  • Notice: Undefined offset: 0 in include() (linea 234 di /var/www/sites/contenuti.unige.it/modules/off_f/templates/scheda-insegnamento.tpl.php).
  • Notice: Undefined offset: 0 in include() (linea 234 di /var/www/sites/contenuti.unige.it/modules/off_f/templates/scheda-insegnamento.tpl.php).
  • Notice: Undefined offset: 0 in include() (linea 234 di /var/www/sites/contenuti.unige.it/modules/off_f/templates/scheda-insegnamento.tpl.php).

MATERIALI E COMPONENTI PER IL DESIGN

MATERIALI E COMPONENTI PER IL DESIGN

_
iten
Codice
56097
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
8 cfu al 1° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

8 CFU al 2° anno di 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) GENOVA

8 CFU al 3° anno di 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) GENOVA

8 CFU al 1° anno di 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/13
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA)
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 4 frazioni: A, B, C, D. Questa pagina si riferisce alla frazione A
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso di Materiali e Componenti per il design offre un approccio contemporaneo al progetto di design, prevedendo la necessità di conoscere le caratteristiche dei materiali disponibili unitamente alla possibilità di superarne i limiti e i vincoli in un contesto di progettazione globale che interpreta il materiale e le tecnologie trasformative ed applicative quali variabili interne al processo creativo

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire agli studenti strumenti di conoscenza e comprensione delle macro-famiglie che costituiscono il panorama dei materiali contemporanei, tradizionali e di nuova generazione e di presentare l’uso delle banche dati dove potere selezionare informazioni sui materiali a disposizione del progettista in relazione alle scelte formative e fondanti per il progetto. Ulteriore obiettivo è la comprensione ed il corretto utilizzo del Cambridge Engineering Selector, un software in grado di fornire un supporto nel processo di selezione di materiali e tecnologie.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire agli studenti strumenti di conoscenza e comprensione delle macro-famiglie che costituiscono il panorama dei materiali contemporanei, tradizionali e di nuova generazione, e di presentare l’uso delle banche dati dove potere selezionare informazioni sui materiali a disposizione del progettista in relazione alle scelte formative e fondanti per il progetto.

I risultati attesi si attestano su momenti di comprensione e principi di applicazione al fine di consentire ai discenti di raggiungere un risultato di consapevolezza per ciò che concerne la scelta del materiale e l’acquisizione di una metodologia. Nello specifico lo studente alla fine del percorso sarà in grado di conosce le principali classi di materiali e le tecniche di finitura superficiale e scegliere i materiali idonei in base al progetto di cui si occupa

Modalità didattiche

L’insegnamento è strutturato in contributi monografici, cicli di lezioni teoriche, contributi di esperti, visite didattiche, esercitazioni laboratoriali. Le lezioni frontali erogate in modalità tradizionale presenteranno le macro-categorie dei materiali, le principali lavorazioni, le compatibilità, l’aspetto ecologico e l’impatto ambientale, la presentazione delle banche dati nella loro struttura e contenuti. Le visite didattiche in esterno si affiancano alle tematiche offerte.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso fornisce conoscenze di base riguardo i materiali (metalli, polimeri, ceramici, compositi, naturali) e il loro utilizzo per un consapevole uso degli stessi nel campo del disegno industriale. Verranno trattati argomenti riguardo i materiali tradizionali e quelli innovativi. In particolare verranno trattati i seguenti macro-argomenti:

 

  • Definizione e classificazione dei materiali
  • La struttura dei materiali
  • Introduzione alle proprietà meccaniche, fisico-chimiche e tecnologiche dei materiali
  • I materiali plastici e le bioplastiche
  • I materiali metallici
  • La ceramica e la tecnoceramica
  • Il legno
  • La carta e i processi di stampa
  • Il vetro
  • I materiali compositi
  • La manifattura digitale e la stampa 3D

 

Parte dell’attività laboratoriale verrà dedicata all'uso del Cambridge Engineering Selector, un software scaricabile gratuitamente in grado di fornire un supporto nel processo di selezione di materiali e tecnologie.

Esaustive dispense di tutte le lezioni ed esercitazioni saranno rese disponibili sullo spazio dedicato di Aulaweb.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Il manuale per il design dei prodotti industriali, Thompson R. (Zanichelli, Bologna, 2012)
  • La materia dell’invenzione. Materiali e progetto, E. Manzini (Arcadia Edizioni, Milano)
  • La forma del design. D.Baroni (Zanichelli, Bologna)
  • La pelle del design. Progettare la sensorialità, B. del Curto (Lupetti, Milano)
  • Il guscio esterno visto dall’interno, L. Bistagnino (CEA, Milano)
  • Materiali per il design. Introduzione ai materiali e alle loro proprietà, B. Del Curto e C. Marano (Zanichelli, Bologna)
  • Ultra Materials: How Materials Innovation is Changing the World, George M. Beylerian (Thames & Hudson, Londra)
  • Materiali & design. L'arte e la scienza della selezione dei materiali per il progetto, M. Ashby e K. Johnson (CEA, Milano)
  • Making It: Manufacturing Techniques for Product Design, Chris Lefteri (Laurence King Publishing, 2012)

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento è strutturato in contributi monografici, cicli di lezioni teoriche, contributi di esperti, visite didattiche, esercitazioni laboratoriali. Le lezioni frontali erogate in modalità tradizionale presenteranno le macro-categorie dei materiali, le principali lavorazioni, le compatibilità, l’aspetto ecologico e l’impatto ambientale, la presentazione delle banche dati nella loro struttura e contenuti. Le visite didattiche in esterno si affiancano alle tematiche offerte.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MATERIALI E COMPONENTI PER IL DESIGN A

ESAMI

Modalità d'esame

La valutazione avverrà sulla base della verifica scritta, con test a risposta multipla. Inoltre lo studente verrà, mediante esercitazioni intermedie, invitato a operare una scelta, risolvendo un problema di possibile applicazione attraverso l’uso degli strumenti (teorici e pratici) illustrati durante le lezioni. 

Modalità di accertamento

La valutazione punterà a verificare l’acquisita comprensione delle competenze che permettono una corretta selezione dei materiali, delle tecnologie di formatura e di finitura in seno al progetto di design.

Nella valutazione dell’esame verrà attribuita una premialità legata al buon esito di attività svolte in aula relative all’uso di sistemi informatici di selezione dei materiali (Cambridge Engineering Selector).