FONDAMENTI DI COSTRUZIONE DI MACCHINE

FONDAMENTI DI COSTRUZIONE DI MACCHINE

_
iten
Codice
94800
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
5 cfu al 2° anno di 8784 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) LA SPEZIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/14
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di Fondamenti di Costruzione di Macchine si propone di fornire agli allievi gli strumenti e le metodologie analitiche necessarie ad una corretta comprensione ed applicazione dei criteri di progettazione strutturale in campo statico dei principali organi meccanici

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di Fondamenti di Costruzione di Macchine si propone di fornire agli allievi gli strumenti e le metodologie analitiche necessarie ad una corretta comprensione ed applicazione dei criteri di progettazione strutturale in campo statico dei principali organi meccanici

PREREQUISITI

Fisica generale, Meccanica applicata alle macchine, Disegno tecnico industriale

Modalità didattiche

Lezioni frontali

svolgimento di numerosi esercizi inerenti i diversi argomenti teorici

svolgimento di esercitazioni guidate

PROGRAMMA/CONTENUTO

Equilibrio di corpi rigidi, vincoli, individuazione delle reazioni vincolari e relativo calcolo per travi ad asse rettilineo, ad asse continuo ma non rettilineo; caratteristiche di sollecitazione N,M,T e relativi diagrammi;

Introduzione di vincoli interni ed equazione ausiliaria; considerazioni di simmetria ed antisimmetria;

Geometria delle aree (momento statico, baricentri, momenti del 2 ordine); combinazione di sezioni di varia forma;

Ipotesi piccole deformazioni;
Sovrapposizione degli effetti; principio di Saint- Venant

Equazioni di equilibrio, congruenza, legame

Calcolo di stati semplici di tensione:

  1. trazione; rigidezza assiale, lavoro di deformazione; effetto temperatura
  2. flessione retta; asse neutro, conservazione sezioni piane; sforzi in travi inflesse; lavoro di deformazione;
  3. flessione deviata
  4. taglio: teoria approssimata
  5. torsione, sezioni circolari piene e cave, sezioni rettangolari, sezioni sottili chiuse ed aperte

Trasformazione di tensione: stati composti; cerchio di Mohr; tensioni principali

Tensioni limite per materiali duttili e fragili, coefficiente di sicurezza; criteri di resistenza

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Russell C. Hibbeler "Meccanica dei solidi e delle strutture - Teoria ed applicazioni"  ,Pearson Italia - Milano, 2012

Aurelio Soma' "Fondamenti di meccanica strutturale" , Levrotto & Bella - Torino, 2016

Vergani L., Meccanica dei materiali, Mc-Graw Hill Companies, 2006

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento su appuntamento 

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

svolgimento di numerosi esercizi inerenti i diversi argomenti teorici

svolgimento di esercitazioni guidate

INIZIO LEZIONI

25 settembre 2020

ESAMI

Modalità d'esame

prova scritta seguita da prova orale solo se esito dello scritto è sufficiente (almeno 18/30)

Modalità di accertamento

La prova scritta ha una durata di 2 ore e prevede lo svolgimento di due esercizi, di peso diverso; è consentito l'uso della sola calcolatrice

La prova orale prevede due domande e/o discussione di quella scritta