DISEGNO DI MACCHINE

DISEGNO DI MACCHINE

_
iten
Codice
84337
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
5 cfu al 3° anno di 8784 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) LA SPEZIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/15
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si propone di introdurre l’allievo alla progettazione di prodotto.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone di introdurre l’allievo alla progettazione di prodotto, con riferimento, in particolare, al processo di progettazione e alla progettazione per la sicurezza, per la produzione, per il costo, per il montaggio e alla progettazione eco-compatibile

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si propone di fornire i procedimenti per il dimensionamento, la verifica e la rappresentazione -secondo normativa- dei principali componenti delle macchine (assi e alberi, freni e innesti, catene e cinghie, cuscinetti, molle, collegamenti filettati, saldature, ruote dentate). L’intero processo di progettazione è affrontato secondo le principali linee guida del Design-for-X ed a ciclo di vita eco-compatibile.

Lo studente sarà in grado di effettuare la schematizzazione di semplici organi di macchina, effettuarne il dimensionamento statico e a fatica, scegliere il materiale più idoneo e suggerire la forma ottimale in funzione delle regole del DFA e del DFM, delineare le modalità di montaggio e smontaggio con scelta dell'accoppiamento.

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Progettazione degli organi meccanici

Collegamenti non smontabili: Saldature. Chiodature e rivettature. Incollaggi. Collegamenti forzati.

Collegamenti smontabili e viti di manovra: Filettature. Giunzioni bullonate. Viti di manovra. Viti di arresto (cenni).

Molle ad elica, molle a lamina, barre di torsione.

Cuscinetti: Cuscinetti volventi. Scelta da catalogo. Cuscinetti idrodinamici.

Organi per la trasmissione di potenza ed il sollevamento: Ruote dentate. Cinghie. Funi. Catene.

Organi per la trasformazione del moto: Alberi a gomito.

Organi per immagazzinare o trasferire l’energia associata al moto rotatorio (cenni): Freni. Frizioni ed innesti. Volani.

 

Attività di progettazione

Cenni alle Direttive Europee di prodotto.

Cenni alla normativa in materia di sicurezza delle macchine: la Direttiva Macchine e il D. Lgs. 81/2008.

Total Design. Il processo di progettazione. Specifiche di progettazione di prodotto.

Progettazione cooperativa ed ecocompatibile.

Design for “X” (in particolare: progettazione orientata alla fabbricazione ed al montaggio/smontaggio).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri adottati:

De Paulis A., Manfredi E., Costruzione di macchine: Criteri di base e applicazioni principali, Pearson Italia - Milano, 2012

Testi di consultazione:

Shigley J.E., Progetto e costruzione di macchine, 2a ed., McGraw-Hill, 2009

Chirone, E., Tornincasa, S., Disegno tecnico industriale, Ed. Il Capitello - Torino, 2011

Medri G., Cenni di progettazione di prodotto, Liguori Editore, 2008

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente è disponibile per il ricevimento di studenti/laureandi al termine di ciascuna lezione oppure tramite riunione Teams.

Commissione d'esame

MARGHERITA MONTI (Presidente)

FRANCESCO CRENNA

GIOVANNI BERSELLI

ROBERTO RAZZOLI (Presidente Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto: consiste in un esercizio da risolvere entro 2 ore.

Possono accedere alla prova orale coloro che ottengono una votazione di almeno 18/30. 

Orale: consiste in due domande.

Il voto finale è dato dalla media dei voti della prova orale e della prova scritta.

Modalità di accertamento

Verrà valutata la capacità del candidato di tradurre un meccanismo reale in una rappresentazione semplificata per il calcolo delle sollecitazioni e deformazioni date dai carichi di servizio. Inoltre, è richiesto che gli studenti siano in grado di illustrare l'architettura del meccanismo mediante schizzi fatti a mano, secondo le norme ISO, sia per le fasi di montaggio che per le attività di manutenzione.

 


 

Icona di Verificata con community

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
09/09/2021 09:30 LA SPEZIA Scritto