LINGUA PORTOGHESE I (LM)

LINGUA PORTOGHESE I (LM)

_
iten
Codice
90257
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/09
LINGUA
Portoghese
SEDE
GENOVA (LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI)
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Tradurre il Modernismo portoghese: teoria e pratica

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Nozioni approfondite sulla storia della lingua portoghese tra XVI e XVII secolo in relazione alle dinamiche sociali e linguistiche connesse con la diversificazione fra portoghese standard e variante brasiliana, e dunque con il concetto di norma linguistica. Analisi di testi originali del periodo considerato con attenzione alle costanti linguistiche in prospettiva diacronica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Nozioni approfondite sulla storia della lingua portoghese tra XVI e XVII secolo in relazione alle dinamiche sociali e linguistiche connesse con la diversificazione fra portoghese standard e variante brasiliana, e dunque con il concetto di norma linguistica. Analisi di testi originali del periodo considerato con attenzione alle costanti linguistiche in prospettiva diacronica.

PREREQUISITI

Si richiede una preparazione approfondita sulla storia della lingua portoghese, sullo  spazio lusofono e in particolare sulle tappe più importanti e gli snodi fondamentali delle letterature e delle culture portoghese e brasiliana.

Modalità didattiche

le lezioni (frontali) sono tenute in italiano.

La parte del LETTORATO sarà tenuta dalla Dott.ssa Dulce Correia (e avrà carattere annuale); la parte di MODULO TEORICO sarà tenuta dal prof. Roberto Francavilla nel II semestre

Il corso prevede inoltre alcune lezioni a carattere seminariale e conferenze tenute da docenti di altre università e la presentazione di volumi con l’intervento di scrittori e traduttori.

La frequenza non è obbligatoria e non viene monitorata ma è comunque vivamente consigliata.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I

Il corso prevede una parte teorica relativa agli studi traduttologici e una seconda parte, di natura pratica in cui si procederà a una traduzione collettiva (e a un adattamento per il pubblico italiano) del volume di Jorge Letria, Salgueiro Maia - O Homem do tanque da liberdade (Lisboa, Imprensa Nacional Casa Moeda, 2014)

Questo insegnamento si inserisce nel progetto di ricerca “MemWar. Memorie delle guerre e dei traumi del XX secolo” del Dipartimento LCM (https://memwarunige.hypotheses.org/). Gli studenti sono caldamente invitati a partecipare al laboratorio teatrale sulla memoria delle guerre (per info e iscrizioni https://corsi.unige.it/8740/news/5566-laboratorio-teatrale-narramondo-per-progetto-memwar). La partecipazione al laboratorio teatrale dà  diritto a 3 CFU.

Parole chiave dell’insegnamento: Memoria: Memoria colturale; Memoria individuale; Memoria collettiva; Memoria condivisa, Postmemory; Luoghi di memoria; Testi culturali

TESTI/BIBLIOGRAFIA

​TESTI/BIBLIOGRAFIA

Georges Mounin, Teoria e storia della traduzione, Torino, Einaudi, 1965

Domenico Jervolino, Per una filosofia della traduzione, Brescia, Morcelliana, 2008

Antonio Prete, L’ospitalità della lingua, Lecce, Manni, 2014.

Jorge Letria, Salgueiro Maia - O Homem do tanque da liberdade (Lisboa, Imprensa Nacional Casa Moeda, 2014)

Ulteriori materiali critici saranno forniti dal docente nel corso delle lezioni

La bibliografia è indicativa e andrà discussa insieme al Docente nel corso del Modulo. Si pregano gli studenti non frequentanti di rivolgersi al Docente per concordare la bibliografia.
 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì ore 11 nello Studio del Docente (V piano di Palazzo Serra, Santa Sabina)

Ricevimento: Consultare la pagina personale nel sito di Dipartimento

LEZIONI

Modalità didattiche

le lezioni (frontali) sono tenute in italiano.

La parte del LETTORATO sarà tenuta dalla Dott.ssa Dulce Correia (e avrà carattere annuale); la parte di MODULO TEORICO sarà tenuta dal prof. Roberto Francavilla nel II semestre

Il corso prevede inoltre alcune lezioni a carattere seminariale e conferenze tenute da docenti di altre università e la presentazione di volumi con l’intervento di scrittori e traduttori.

La frequenza non è obbligatoria e non viene monitorata ma è comunque vivamente consigliata.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni di Modulo Teorico avranno luogo nel II semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA PORTOGHESE I (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

Modalità di valutazione orale costituita da un colloquio in italiano della durata di circa 30 minuti. L'esame consisterà in una verifica orale sui contenuti del corso, attraverso quesiti formulati dalla Commissione. Al candidato sarà posta almeno una domanda per ognuno degli ambiti trattati.

Per iscriversi all'esame accedere alla pagina internet https:// servizionline.unige.it/studenti/esami.

Modalità di accertamento

Il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi sarà valutato attraverso una prova orale e permetterà di verificare, oltre alla qualità dell’esposizione e l’utilizzo corretto del lessico specialistico in italiano e in portoghese, l'acquisizione di competenze nell'ambito della teoria e della pratica della traduzione e le principali varianti linguistiche fra portoghese del Portogallo e portoghese del Brasile.