FILOLOGIA ARABA I

FILOLOGIA ARABA I

_
iten
Codice
84101
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-OR/12
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

FILOLOGIA ARABA I

Il corso si prefigge di introdurre gli studenti ai fondamenti della linguistica araba e allo studio della struttura dell'arabo all’interno della tradizione linguistica araba. Si presenteranno, inoltre, i fondamenti della dialettologia araba, con particolare riferimento alla grammatica del dialetto siro-libanese.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze relativamente all’origine, allo sviluppo e alla struttura della lingua araba, come pure al rapporto tra lingua e cultura. Particolare rilievo sarà dato alla scienza della lingua nel contesto culturale arabo-islamico, alla struttura dell’arabo classico nella tradizione grammaticale araba, al pensiero filologico arabo come patrimonio culturale, nonché all’atteggiamento della comunità linguistica araba nei confronti della lingua araba, la lingua araba come punto di riferimento culturale, la questione della diglossia, il rapporto tra lingua orale e lingua scritta, il medio arabo come espressione orale e scritta, antica e moderna, nel continuum linguistico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Questo corso ha l’obiettivo di fornire un profilo generale della storia linguistica del mondo arabo. Una breve classificazione delle lingue semitiche servirà a definire la posizione specifica della lingua araba. Si farà cenno all’evoluzione linguistica e alla diffusione dell’arabo per poi focalizzare l’attenzione sulla distribuzione sincronica dei dialetti arabi. Saranno trattati temi quali la diglossia, il rapporto tra lingua scritta e lingua parlata, e il peso simbolico della lingua araba quale patrimonio culturale e riferimento identitario. Ampio spazio sarà dedicato al profilo linguistico dei dialetti, ai loro tratti distintivi e ai fenomeni sociolinguistici che li caratterizzano. Un approfondimento sarà dedicato allo studio della del dialetto siro-libanese, nella sua varietà urbana.

PREREQUISITI

È richiesta la conoscenza della scrittura e della grammatica di base della linguia araba, oltre ad alcune nozioni fondamentali di linguistica generale.

Modalità didattiche

Il corso si articola in 36 ore di leziono frontali e/o seminariali. La frequenza è caldamente raccomandata

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • L'arabo come lingua semitica: il profilo storico delle lingue semitiche
  • La tradizione linguistica araba
  • Lo sviluppo dell'arabo classico
  • La diglossia e i dialetti dell'arabo
  • Caratteristiche formali del dialetto siro-libanese

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • DURAND Olivier, Dialettologia araba, Carocci, Roma, 2009
  • VERSTEEGH Kees, The Arabic Language, Edinburgh University Press, Edinburgh, 1997
  • BOHAS Georges, GUILLAUME Jean-Patrick and  KOULOUGHLI Djamel Eddine, The Arabic Linguistic Tradition, Routledge, New York and London, 1990
  • DAHMASH Wasim, Elementi di arabo damasceno, Edizioni Nuova Cultura, Roma, 2010

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si articola in 36 ore di leziono frontali e/o seminariali. La frequenza è caldamente raccomandata

INIZIO LEZIONI

Secondo Semestre.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

FILOLOGIA ARABA I

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame finale prevede una sola prova orale.

Modalità di accertamento

La prova orale consiste in un colloquio volto a verificare le conoscenze e le competenze acquisite.