PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI

PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI

_
iten
Codice
83930
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 2° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SERVIZIO SOCIALE )
periodo
1° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni: A, B. Questa pagina si riferisce alla frazione B
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento presenta e approfondisce i modelli e le metodologie della progettazione educativa all’interno degli interventi sociali, educativi e socio-sanitari e sviluppa le competenze progettuali specifiche per il profilo degli assistenti sociali. L’itinerario di studio parte dall’analisi della dimensione educativa di ogni progetto per individuare gli elementi di struttura e di processo delle diverse fasi di progettazione che prevedono una stretta integrazione tra il sociale e l’educativo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Approfondimenti su progettazione valutazione e interventi educativi

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- definire ed organizzare una progettazione educativa  nell'ambito delle diverse aree di  intervento sociale ( sui minori, famiglia, dipendenze, disabilità, etc.)

- individuare le variabili di contesto per inserirle nella progettazione;

- definire e redigere le finalità e  gli obiettivi educativi e sociali in funzione delle diverse aree di intervento;

- acquisire competenze di problem solving da applicare alla progettazione educativo, sociale e socio-sanitari;

-  progettare un intervento educativo rivolte a persone, gruppi e comunità in ambito di promozione, riabilitazione e riparazione;  

- monitorare e valutare un progetto educativo secondo una logica di coerenza interna e appropriatezza.

- monitorare e valutare un progetto educativo rispetto agli obiettivi sociali 

- osservare e documentare il progetto  educativo

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lezioni attive, lavori in gruppo, lavori individuali,  analisi di casi, simulazioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Durante il corso saranno trattati i seguenti argomenti:

- gli interventi educativi, sociali e socio-sanitari: continuità e differenze

- la competenza progettuale: capacità, conoscenze, esperienze e sistemi di credenze

- gli interventi educativi   e l'interdipendenza con il   sociale:  continuità, differenze e specificità

- dalla progettualità al progetto educativo sulla persona, sul gruppo e sulla comunità

- modelli di progettazione educativa

- l'analisi  e la  definizione del contesto

- il ciclo di vita del progetto e il processo di progettazione

 - dall’analisi dei problemi alla definizione dei bisogni

- le variabili di contesto: fattori di rischio e di protezione

- - la costruzione di reti e i modelli di partecipazione

- i progetti educativi individuali, i progetti di gruppo e di comunità

- gli errori progettuali: razionalità limitata, bias cognitivi, pregiudizi

- interventi di promozione, di riabilitazione, di riparazione e terapeutici nei diversi aree del lavoro educativo e sociale

- le norme e i documenti di riferimento

- i contesti di emergenza

- dalle finalità agli obiettivi

- il piano di progetto 

- il Progetto educativo individuale, il Progetto educativo di gruppo,  Progetto educativo di comunità,

- la progettazione nelle principali aree sociali: famiglia ( affido e adozione), minori, disabilità, dipendenze

- la valutazione di un progetto educativo

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 

Testi  d'esame 

Testi  obbligatori

1. PARADISO L., La progettazione educativa e sociale. Modelli, metodologie, strumenti, , Mondadori Università, Milano, 2020.

Un libro a scelta su un'area specifica di progettazione  dell'intervento socio-educativo: 

Per approfondire i modelli e le metodologie della progettazione educativa: 

1. TRAVERSO A., Metodologia della progettazione educativa, Carocci, Roma, 2016.

Per approfondire  le tematiche dell'emergenza nella relazione con la progettualità educativa: 

3. TRAVERSO A., Emergenza e progettualità educativa. Da un modello allarmista al modello trasformativo, FrancoAngeli, Milano, 2018.

Per approfondire   la dimensione progetuale nelle comunità minori

2.  BASTIANONI P., BAIAMONTE M., Il progetto educativo nelle comunità per minori, Erickson, Trento, 2014.

Per approfondire il ruolo dell' assistenti sociale nella progettazione dei  percorsi di adozione nella fase di preparazione e di sostegno post-adottivo

3. PARADISO L., Prepararsi all'adozione. Il percorso formativo  per  il  progetto adottivo.  Unicopli, 2020.

 

PER GLI STUDENTI LAVORATORI IMPOSSIBILITATI A FREQUENTARE LE LEZIONI

Gli studenti e le studentesse sono pregati di prendere contatti con la docente (loredana.paradiso@edu.unige.it) per un incontro di personalizzazione del programma (sempre nel rispetto del regolamento di Corso di studi).

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per il ricevimento studenti è necessario prendere un appuntamento per un colloquio  su   Skype o Teams scrivendo a loredana.paradiso@edu.unige.it

Commissione d'esame

MARIA CARMEN USAI (Presidente)

LOREDANA PARADISO (Presidente)

SERGIO MORRA (Presidente)

EMANUELA ABBATECOLA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lezioni attive, lavori in gruppo, lavori individuali,  analisi di casi, simulazioni.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni inizieranno  del primo semestre inizieranno la settimana del  21  settembre  2020 e si  svolgeranno in modalità telematica tramite la piattaforma Teams e Aulaweb.

ESAMI

Modalità d'esame

Per  i frequentanti 

La prova d'esame è  scritta ed è realizzata attraverso  un  questionario a risposta multipla   a cui si aggiunge  la valutazione della progettazione educazione che si realizza durante il corso. 

Per i frequentanti sono previste prove  intermedia di auto-valutazione dell'apprendimento.  

Per i non frequentanti la prova d' esame  è scritta attraverso   un questionario a risposta multipla ( 31 domande).