ANALISI LINGUISTICA E STORICA DEI TESTI GIURIDICI

ANALISI LINGUISTICA E STORICA DEI TESTI GIURIDICI

_
iten
Codice
64963
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/18
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISPRUDENZA)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nell'ambito dell'esperienza giuridica il rapporto fra lingua e diritto assune rilevanza fondamentale. Nella formazione dello studente di giurisprudenza, infatti, le competenze linguistiche risultano indispensabili in vista dei due principali aspetti della futura attività professionale: l'interpretazione delle fonti e la redazione degli atti negoziali, processuali e amministrativi.  La riflessione su tali argomenti efficacemente contribuisce alla personale consapevolezza del giurista di ogni tempo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento, essenzialmente svolto attraverso l'attenta analisi di testi normativi, processuali  e negoziali di epoche diverse a partire dall'esperienza giuridica romana, si propone di indurre e consolidare la consapevolezza dell'importanza che le competenze linguistiche assumono nella formazione del giurista contemporaneo. 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

     L'insegnamento si propone di guidare lo studente a riconoscere i caratteri distintivi  dei vari tipi di documento giuridico attraverso le corrispondenti modalità espressive sia in prospettiva diacronico-comparatistica, sia  in rapporto alle funzioni del linguaggio messe in evidenza dalla linguistica contemporanea. 

     Si propone inoltre l'affinamento delle competenze linguistiche dello studente attraverso il concreto esercizio dell'analisi di documenti e la redazione di testi di interesse giuridico.

 

 

 

PREREQUISITI

Conoscenza della grammatica elementare delle lingue moderne (in particolare l'italiano).

 

Modalità didattiche

Lezioni prevalentemente dedicate alla lettura, all'analisi ed al commento di documenti di interesse giuridico e di varie epoche.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Pensiero e linguaggio nell'opera di Aristotele e dei suoi interpreti nell'età contemporanea.

Le funzioni del linguaggio: in particolare la funzione referenziale e quella conativa.

Caratteri formali e usi linguistici dei documenti giuridici di diversa epoca nonchè  di tipo normativo, negoziale, processuale e amministrativo. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Studenti frequentanti: appunti delle lezioni con particolare riferiemnto all'analisi dei documenti inseriti su Aulaweb.

Studenti non frequentanti: la bibliografia sarà indicata (ed eventualmente concordata) a seguito di richiesta a mezzo posta elettronica.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per la sede di Genova: il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 11.00 con preavviso mediante messaggio di posta elettronica. Laureandi su appuntamento. Per la sede di Imperia: prima della prima lezione settimanale previo appuntamento.

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni prevalentemente dedicate alla lettura, all'analisi ed al commento di documenti di interesse giuridico e di varie epoche.

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 14 settembre al 4 dicembre 2020
 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ANALISI LINGUISTICA E STORICA DEI TESTI GIURIDICI

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Lettura e  commento dei documenti  trattati a lezione.  

Il colloquio è complessivamente inteso ad accertare la preparazione dello studente sul  programma svolto, con particolare riferimento alla capacità di collocare la sicura conoscenza dei diversi argomenti affrontati nel più ampio quadro dell’impostazione generale del corso. 

ALTRE INFORMAZIONI

Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a prendere contatto con il docente all'indirizzo: marco.pavese@unige.it.