CALCOLO NUMERICO

CALCOLO NUMERICO

_
iten
Codice
26938
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
8 cfu al 3° anno di 8760 MATEMATICA (L-35) GENOVA

8 CFU al 1° anno di 9011 MATEMATICA (LM-40) GENOVA

8 CFU al 2° anno di 9011 MATEMATICA (LM-40) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MATEMATICA )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento approfondisce alcuni argomenti già introdotti in Fondamenti di Calcolo Numerico e ne introduce di nuovi, preparando lo studente alle principali tematiche di interesse in ambito applicativo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso riprende ed approfondisce alcuni argomenti già introdotti nel corso di Fondamenti di Calcolo Numerico e ne introduce di nuovi, preparando lo studente alle varie tematiche che potrà incontrare in ambito applicativo. Parte integrante del corso sono da considerarsi le esercitazioni di laboratorio dove si sperimenta e si verifica la teoria fatta a lezione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di

  • conoscere le tecniche numeriche fondamentali per risolvere sistemi lineari in maniera iterativa;
  • comprendere gli strumenti di controllo della convergenza e di gestione dell'errore nei metodi iterativi;
  • conoscere le tecniche numeriche fondamentali per risolvere problemi di interpolazione e di integrazione;
  • comprendere le relazioni tra i vari problemi affrontati e tra le tecniche proposte;
  • implementare al computer le tecniche numeriche studiate, usando il linguaggio C in ambiente Matlab.

PREREQUISITI

Per affrontare efficacemente gli argomenti trattati è utile avere conoscenze di base nei seguenti argomenti: spazi vettoriali e norme; spazi di funzioni; successioni e convergenza; variabili aleatorie e legge dei grandi numeri.

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni in laboratorio.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Metodi per la soluzione di equazioni non lineari.
  • Metodi iterativi per la soluzione di sistemi lineari.
  • Minimizzazione di una forma quadratica: metodi del gradiente e del gradiente coniugato. 
  • Interpolazione polinomiale.
  • Interpolazione con funzioni spline e funzioni trigonometriche.
  • Minimi quadrati nel continuo. 
  • Integrazione numerica: formule di quadratura di Newton-Cotes e formule generalizzate dei trapezi e di Cavalieri-Simpson.
  • Polinomi ortogonali e formule di quadratura Gaussiana.
  • Cenni all'integrazione con tecniche Monte Carlo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- G. Monegato - Fondamenti di Calcolo Numerico - CLUT 1998
- D. Bini, M. Capovani, O. Menchi - Metodi Numerici per l' Algebra Lineare - Zanichelli 1988
- R. Bevilacqua, D. Bini, M. Capovani, O. Menchi - Metodi Numerici - Zanichelli 1992.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: venerdi' 08.30-10.30 e su richiesta.

Commissione d'esame

FEDERICO BENVENUTO (Presidente)

ALBERTO SORRENTINO (Presidente)

Anna Maria MASSONE

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni in laboratorio.

INIZIO LEZIONI

In accordo con il calendario accademico approvato dal Consiglio di Corsi di Studi.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

CALCOLO NUMERICO

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale in cui vengono accertate la conoscenza della teoria e la comprensione degli esercizi di laboratorio.

ALTRE INFORMAZIONI