INTRODUZIONE AI PROFILI AZIENDALI PER LA GESTIONE DEI BENI CULTURALI

INTRODUZIONE AI PROFILI AZIENDALI PER LA GESTIONE DEI BENI CULTURALI

_
iten
Codice
101500
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 2° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso Introduzione ai profili aziendali per i beni culturali ha lo scopo di fornire agli studenti alcuni elementi di base relativi all'Economia aziendale applicati al settore culturale e creativo. La gestione efficiente ed efficace del patrimonio culturale, la sua valorizzazione anche economica e la capacità di promuovere cultura e creatività verso il pubblico sono elementi essenziali per la sostenibilità nel lungo termine del patrimonio culturale Italiano. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Nella prima parte del corso si affronteranno le tematiche relative alle forme di azienda - impresa, ente culturale, organizzazione non profit - impiegate per la gestione dei beni e delle attività culturali, alle modalità di partnership pubblico-privato, alla sostenibilità economico-finanziaria, ai modelli di business specifici dell'industria culturale e creativa e alla misurazione delle performance economiche, sociali e culturali. Nella seconda parte si approfondirà il profilo del "registrar" e si affronteranno le modalità gestionali relative all'organizzazione di esposizioni e mostre.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente dovrà conoscere i profili aziendali basilari che vengono utilizzati per la gestione dei beni culturali e delle imprese ed istituzioni cultuali e creative, sapendo distinguere tra enti pubblici eprivati, profit e non-profit ed applicare a ciascuno le adeguate logiche gestionali. 

Inoltre, lo studente dovrà essere capace di formulare un modello di business adeguato ad una specifica organizzazione o impresa culturale e creativa, o ad un progetto di valorizzazione di un sito e bene culturale; dovrà inoltre valutare i costi di ciascuna iniziativa e i ritorni economici, sociali e culturali delle spese e degli investimenti effettuati. 

 

PREREQUISITI

Nessuno, eccetto l'interesse per la materia e la capacità di lavorare in team su progetti 

Modalità didattiche

Il corso si svolgerà a distanza su piattaforma Teams. Ci si potrà iscrivere al corso mediante il codice: veyf649 

Le modalità didattiche includerann la lezione frontale, la presentazione e discussione di case study, l'analisi di testi e siti Internet, la preparazione di un progetto. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

La prima parte del corso è articolata nei seguenti argomenti: 

- i concetti basilari dell'economia aziendale applicati al settore culturale e creativo 

- I profili aziendali per la gestione della cultura: enti pubblici, imprese, organizzazioni non-profit, partnership pubblico-privato 

- I modelli di business e le strategie per la gestione dei beni culturali 

- I costi per la gestione dei beni culturali, costi di gestione aziendale e costi di progetto; break-even point delle iniziative culturali 

- La valutazione econmica, sociale e culturale delle iniziative culturali e creative 

La seconda parte verterà sulla figura del registrar e nelle attività gestionali per l'allestimento di mostre ed esposizioni. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale di studio verrà indicato a lezione. 

Inoltre si utilizzerà aulaweb per condividere materiale e comunicare con gli studenti 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì ore 10:00 via Teams. Inviare preventivamente mail al docente. 

Ricevimento: Giovedì alle ore 13 via Teams previa richiesta via mail da parte degli studenti (claudia.bovis@edu.unige.it)

Commissione d'esame

RENATA DAMERI (Presidente)

CLAUDIA BOVIS (Presidente Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si svolgerà a distanza su piattaforma Teams. Ci si potrà iscrivere al corso mediante il codice: veyf649 

Le modalità didattiche includerann la lezione frontale, la presentazione e discussione di case study, l'analisi di testi e siti Internet, la preparazione di un progetto. 

INIZIO LEZIONI

Lunedì 28 settembre 2020

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

INTRODUZIONE AI PROFILI AZIENDALI PER LA GESTIONE DEI BENI CULTURALI

ESAMI

Modalità d'esame

Le modalità d'esame saranno stabilite in funzione della situazione COVID e definite con gli studenti all'inizio del corso. 

Modalità di accertamento

Colloquio orale, presentazione di casi di studio, elaborazione di un progetto

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
11/05/2021 09:00 GENOVA Orale
15/06/2021 09:00 GENOVA Orale
06/07/2021 09:00 GENOVA Orale
07/09/2021 09:00 GENOVA Orale