CULTURE DEL MEDIOEVO ROMANZO (LM)

CULTURE DEL MEDIOEVO ROMANZO (LM)

_
iten
Codice
66411
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 1° anno di 9918 LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (LM-14) GENOVA

9 CFU al 1° anno di 8467 STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZ. PATRIMONIO ARTISTICO (LM-89) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento approfondisce e specializza i contenuti della filologia romanza, il cui esame deve essere stato sostenuto e superato nel corso di laurea triennale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza approfondita della tradizione medievale romanza, attraverso casi esemplari, nei suoi aspetti culturali oltre che filologico-linguistici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscenza approfondita della tradizione medievale romanza, attraverso casi esemplari, nei suoi aspetti culturali oltre che filologico-linguistici.

PREREQUISITI

Nozioni di storia culturale, linguistica, teoria e critica letteraria; in caso di mancato superamento dell'esame di Filologia romanza nel corso di laurea triennale, occorre concordare con il docente un'integrazione del programma di studio.

Modalità didattiche

Lezioni frontali dialogate o in modalità telematica (come sotto specificato). Esercitazioni seminariali individuali guidate da svolgere in classe (anche in modalità telematica).

Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica : latino, antico francese, antico provenzale (per le fonti); francese, inglese, tedesco (per la letteratura critica)

Le modalità didattiche potranno variare a seconda che il corso si svolga in presenza (regolarmente) o a distanza (eccezionalmente), secondo quanto determinato dagli organi competenti.

Team Culture del Medioevo romanzo 2020/21: codice qsj6zfq

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Alle origini dell'epica romanza.Testi e dibattiti critici sulla formazione delle "chansons de geste" fra oralità, scrittura, letteratura, folklore.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

programma da 6 CFU:

- ALBERTO LIMENTANI, MARCO INFURNA, L'epica romanza nel Medioevo, Bologna, Il Mulino, 2007

programma da 9 CFU:

- ALBERTO LIMENTANI, MARCO INFURNA, L'epica romanza nel Medioevo, Bologna, Il Mulino, 2007

- Andrea Ghidoni, Per una poetica storica delle chansons de geste. Elementi e modelli, Venezia, Edizioni Ca’ Foscari, 2015

Altra bibliografia per esercitazioni seminariali in Aulaweb.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo appuntamento per email; accesso modulato nell'orario settimanale che sarà reso noto, a seconda delle indicazioni dell'ateneo in materia di emergenza sanitaria.

Commissione d'esame

MASSIMO BONAFIN (Presidente)

ANDREA GHIDONI

SANDRA GORLA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali dialogate o in modalità telematica (come sotto specificato). Esercitazioni seminariali individuali guidate da svolgere in classe (anche in modalità telematica).

Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica : latino, antico francese, antico provenzale (per le fonti); francese, inglese, tedesco (per la letteratura critica)

Le modalità didattiche potranno variare a seconda che il corso si svolga in presenza (regolarmente) o a distanza (eccezionalmente), secondo quanto determinato dagli organi competenti.

Team Culture del Medioevo romanzo 2020/21: codice qsj6zfq

 

INIZIO LEZIONI

5 ottobre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

CULTURE DEL MEDIOEVO ROMANZO (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in un colloquio orale.

Modalità di accertamento

L'esame si svolge in forma di domande poste allo studente per accertarne la sicura padronanza dei contenuti trattati nel corso e la competenza metodologica acquisita nell'interpretazione dei testi; l'abilità di esporre argomenti critici con precisione e coerenza potrà essere verificata e valutata anche previamente nel corso delle esercitazioni seminariali.

ALTRE INFORMAZIONI

Altri testi di lettura e analisi critica saranno indicati nel corso delle lezioni.

I non frequentanti sono tenuti a concordare con il docente un programma di studio alternativo e compensativo delle lezioni in classe.