STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

_
iten
Codice
64870
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 1° anno di 8457 LETTERE (L-10) GENOVA

6 CFU al 3° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 8467 STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZ. PATRIMONIO ARTISTICO (LM-89) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

9 CFU al 2° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

9 CFU al 1° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-ART/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento fornisce le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo, con particolare riguardo all'Occidente. Attraverso le lezioni, l'uso di immagini e video e lo studio individuale, il corso mira a: introdurre gli studenti alla complessità dei concetti di “teatro” e "spettacolo"; fare apprendere le principali forme, tipologie e funzioni assunte dallo spettacolo teatrale in tempi e luoghi differenti; offrire spunti per una prima autonomia di giudizio nei confronti dello spettacolo contemporaneo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento intende fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo. L’obiettivo è di unire alla conoscenza degli eventi storici la consapevolezza delle diverse forme, significati e funzioni che le parole “teatro” e “spettacolo” hanno assunto in tempi e luoghi differenti. Particolare importanza è data alla relazione che, di volta in volta, si instaura tra la componente testuale originaria, ove presente, e quella scenica (lo spettacolo, scomponibile in molteplici elementi: drammaturgia, attore e recitazione, spazio scenico e scenografia, ecc.). Attraverso la visione commentata di spettacoli, si desidera in ultimo proporre agli studenti strumenti di descrizione, analisi e interpretazione dello spettacolo teatrale contemporaneo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- Capacità di inquadrare storicamente i diversi fenomeni teatrali e di comunicarne le caratteristiche

- Capacità di distinguere le componenti e i linguaggi che concorrono alla messinscena dello spettacolo teatrale.

Per i 9 CFU si aggiunga:

- Capacità elementare di descrivere. analizzare e interpretare lo spettacolo teatrale contemporaneo.

PREREQUISITI

Non ci sono prerequisiti.

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni frontali con slides e videoproiezioni, che vengono via via rese disponibili su Aulaweb. L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti. La presenza alle serate teatrali che saranno proposte (se sarà possibile organizzarle) non è obbligatoria.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Dopo una introduzione alla disciplina, le lezioni dei primi due moduli saranno dedicate allo studio dei maggiori fenomeni e momenti della storia del teatro e dello spettacolo dalle origini alla seconda metà del Novecento. Compatibilmente con l'andamento dell'emergenza sanitaria, artisti e compagnie teatrali saranno invitati a lezione.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il terzo modulo di lezioni sarà dedicato ad Adelaide Ristori (1822-1906), la più grande attrice italiana dell’Ottocento, nota e amata in tutto in mondo, protagonista della “prima globalizzazione”. Faranno parte delle lezioni visite al Museo Biblioteca dell'Attore, dove è conservata la Donazione Ristori Capranica del Grillo, fondo archivistico di rari pregio, varietà e ampiezza (contiene: corrispondenza, copioni, fotografie, costumi, partiture, bozzetti e figurini, locandine, manifesti, programmi, album rassegna stampa, carte amministrative).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - FREQUENTANTI (= hanno frequentato almeno 2/3 delle lezioni)

  1. Storia del teatro e dello spettacolo, a cura di Roberto Alonge e Franco Perrelli, Torino, UTET, 2019, terza edizione, tranne i seguenti capitoli: 13, 25, 27, 30, 31.
  2. Gli appunti e le slides delle lezioni fino al termine del II modulo.
  3. Sei testi teatrali da leggere in edizione integrale (l'edizione è a scelta dello/a studente/ssa; privilegiare edizioni con introduzione, note e commento). Si indicano qui di seguito i pimri tre testi (in scena a Genova, da qui a dicembre) e si indicheranno i tre mancanti, appena saranno note le seconde parti delle stagioni teatrali genovesi. La scelta di questi testi è un invito implicito non solo a leggerli, ma anche ad andare a teatro a vederli messo in scena:
  • Romeo e Giulietta oppure Amleto di William Shakespeare
  • I due gemelli veneziani di Carlo Goldoni
  • L'opera da tre soldi di Bertolt Brecht

 

STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - NON FREQUENTANTI

 

  1. Storia del teatro e dello spettacolo, a cura di Roberto Alonge e Franco Perrelli, Torino, UTET, 2019, terza edizione, completo.
  2. I materiali per non frequentanti disponibili su Aulaweb (fino al II modulo)
  3. Sei testi teatrali da leggere in edizione integrale (nota bene: l'edizione è a scelta dello/a studente/ssa; privilegiare edizioni con introduzione, note e commento). I titoli verranno comunicati in autunno, in base alla stagione teatrale 2020-21.

 

STUDENTI TRIENNALI - 9 CFU

 

Al programma da 6 CFU aggiungono:

  1. Gli appunti e le slides delle lezioni del III modulo (frequentanti) oppure i materiali per non frequentanti disponibili su Aulaweb (II modulo).
  2. Un libro a scelta tra:
  • Adelaide Ristori, Ricordi e Studi artistici, a cura di Antonella Valoroso, Roma, Audino, 2005 (consigliato ai frequentanti, ma adatto anche ai NF)
  • Sandra Pietrini, L' arte dell'attore dal romanticismo a Brecht, Roma-Bari, Laterza, 2009 (consigliato ai non frequentanti, ma adatto anche ai F)

STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che hanno GIA' sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo

Concordano il programma d'esame con la docente, presentandosi a ricevimento oppure concordando un appuntamento fuori ricevimento.

 

STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che non hanno MAI sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo

Aggiungono la lettura di F. Cruciani, Lo spazio del teatro, Roma-Bari, Laterza, 1992 ed edizioni successive.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Secondo calendario via Teams o su appuntamento in presenza. Per il calendario fare riferimento al calendario alla pagina della docente: http://www.diraas.unige.it/?dipendente=56531

Commissione d'esame

LIVIA CAVAGLIERI (Presidente)

ROBERTO CUPPONE

VALERIA SCREPIS

EMANUELA CHICHIRICCO'

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni frontali con slides e videoproiezioni, che vengono via via rese disponibili su Aulaweb. L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti. La presenza alle serate teatrali che saranno proposte (se sarà possibile organizzarle) non è obbligatoria.

INIZIO LEZIONI

17 febbraio 2021

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

ESAMI

Modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti l’insegnamento prevede una verifica scritta in itinere, al termine del primo modulo, e la possibilità di accedere all'orale riservato nel pre-appello di maggio (qui gli studenti porteranno solo il secondo e, se in programma, il terzo modulo). L'esame è orale, in un'unica soluzione, per gli studenti non frequentanti, che si potranno iscrivere a partire dall'appello di giugno.

Modalità di accertamento

Esame orale 6 CFU non frequentanti:

  • 3 domande: 2 sul manuale (con il supporto dei materiali su aulaweb); 1 sui testi teatrali in lettura.

Esame orale 9 CFU non frequentanti:

  •  viene aggiunta una/due domande sul volume a scelta.

Le modalità di accertamento per i frequentanti (prova scritta in itinere + orale) saranno comunicate a lezione e su Aulaweb.

ALTRE INFORMAZIONI

Il preappello di maggio 2021 è solo per i frequentanti 2020-21.

Sono attività integrative (ma non obbligatorie) dell'insegnamento i seguenti laboratori:

  • Laboratorio di allestimento del testo teatrale (II semestre)
  • Laboratorio di teatro pratico (I semestre)
  • Laboratorio di teatro sociale (II semestre)
  • Laboratorio di performance multimediale

  • Laboratorio di creazione di impresa culturale

Seguite le attività de Il Falcone. Teatro Universitario di Genova: qui tutte le info

https://www.facebook.com/ilfalconecut/