LETTERATURA GRECA

LETTERATURA GRECA

_
iten
Codice
64873
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 1° anno di 8457 LETTERE (L-10) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La Letteratura Greca antica comprende alcuni dei maggiori capolavori della poesia e del pensiero di tutti i tempi. Nella formazione di un cittadino europeo queste conoscenze non possono mancare, almeno a un livello di base, perché favoriscono la comprensione critica dei principali problemi dell’uomo nel corso di tutta la sua storia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

(Storia della letteratura con prova scritta / Fondamenti di filologia prosodia e metrica) L’insegnamento di “Letteratura Greca” per il Corso di Laurea Triennale ha lo scopo di far conoscere agli studenti i lineamenti essenziali, le figure e i generi più rilevanti della civiltà letteraria della Grecia antica, nella sua evoluzione storica dalle origini all'età imperiale. Parte integrante del programma è una scelta di testi importanti e significativi, che devono essere conosciuti in lingua originale. I “Fondamenti di filologia, prosodia e metrica” si propongono di fornire agli studenti le nozioni basilari della filologia e della metrica greca nei loro aspetti più rilevanti. Per quanto riguarda i fondamenti di filologia, in primo luogo gli studenti dovranno acquisire una conoscenza adeguata della terminologia critico-testuale, che consenta loro la decifrazione e l’interpretazione di un apparato critico; secondariamente saranno forniti i dati storici essenziali e i princìpi di base della critica del testo. Per quanto riguarda la metrica, le lezioni avranno lo scopo di far acquisire le nozioni fondamentali della prosodia e la conoscenza dei più comuni e diffusi metri della poesia greca, a partire dall'esametro e dal trimetro giambico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

DETTAGLIO OBIETTIVI FORMATIVI E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Far conoscere in modo approfondito la storia della letteratura greca antica e mettere lo studente in grado di leggere in lingua originale testi di autori particolarmente significativi.

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di conoscere e descrivere i lineamenti essenziali, le figure e i generi più rilevanti della civiltà letteraria della Grecia antica, e inoltre saper applicare le proprie conoscenze linguistiche alla traduzione di testi greci e quelle di prosodia e metrica alla lettura metrica dei testi in esametri e in trimetri giambici.

PREREQUISITI

Una conoscenza liceale della lingua greca antica e delle basi di storia della letteratura greca.

Modalità didattiche

Lezioni frontali del docente e eventualmente lezioni aggiuntive per approfondimenti su singoli argomenti e maggiori informazioni. Eventuali verifiche in corso d’anno, con parti di testi preparati, tradotti e commentati dagli allievi del corso.

Nel caso in cui l’emergenza sanitaria dovesse perdurare, o ripresentarsi, le lezioni si svolgeranno da remoto sulla piattaforma Teams, secondo le istruzioni che verranno via via comunicate dal Rettore.

La dott.ssa Amelia Moro svolgerà alcune lezioni (totale 8 ore) sul tema «l'oratoria greca classica» (supporto alla didattica).

Alcune lezioni saranno svolte dalla prof.ssa Dominique Lenfant (università di Strasburgo) che, salvo imprevisti, opererà come visiting professor presso l'università di Genova nei mesi di aprile e maggio 2021.

 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

ARGOMENTO MONOGRAFICO DELL'INSEGNAMENTO PER TUTTI GLI STUDENTI

Il teatro di guerra: la produzione drammatica greca negli ultimi quindici anni del quinto secolo a.C.


 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

PROGRAMMA PER 6 CFU

Oltre al corso monografico e al manuale (da scegliere fra le edizioni in commercio di: D. Del Corno, Letteratura greca, Milano, Principato, 1988; L. E. Rossi, Letteratura greca, Firenze, Le Monnier, 1995; G. A. Privitera – R. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, I-II, Torino, Einaudi Scuola, 1997; A. Porro – W. Lapini, Letteratura greca, Bologna, Il Mulino, 2017), gli studenti dovranno preparare:

(1) un libro dell’Iliade a scelta e un libro dell’Odissea a scelta (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(2) Una tragedia a scelta fra le seguenti dell’ultimo periodo della produzione sofoclea ed euripidea: FilotteteEdipo a ColonoTroianeIfigenia in TaurideFenicieOreste (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(3) un testo a scelta fra: Andocide, Sui misteri; Pseudo-Senofonte, Athenaion politeia; Lisia, Contro Eratostene; Platone, Settima lettera (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(4) una commedia di Aristofane a scelta, solo in italiano (in qualunque edizione, meglio però se con testo greco a fronte).

 

PROGRAMMA PER 9 CFU

Oltre al corso monografico e al manuale (da scegliere fra le edizioni in commercio di: D. Del Corno, Letteratura greca, Milano, Principato, 1988; L. E. Rossi, Letteratura greca, Firenze, Le Monnier, 1995; G. A. Privitera – R. Pretagostini, Storia e forme della letteratura greca, I-II, Torino, Einaudi Scuola, 1997; A. Porro – W. Lapini, Letteratura greca, Bologna, Il Mulino, 2017), gli studenti dovranno preparare:

(1) un libro dell’Iliade a scelta e un libro dell’Odissea a scelta (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(2) Una tragedia a scelta fra le seguenti dell’ultimo periodo della produzione sofoclea ed euripidea: FilotteteEdipo a ColonoTroianeIfigenia in TaurideFenicieOreste (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(3) un testo a scelta fra: Andocide, Sui misteri; Pseudo-Senofonte, Athenaion politeia; Lisia, Contro Eratostene; Platone, Settima lettera (in qualunque edizione scolastica o divulgativa, purché dotata di prefazione, testo greco e note di commento);

(4) una commedia di Aristofane a scelta, solo in italiano (in qualunque edizione, meglio però se con testo greco a fronte);

(5) J. Isaac, Gli oligarchi, trad. it. di P. Fai, Palermo, Sellerio, 2016;

(6) Un saggio critico che sarà indicato durante il corso.

 

ALTRE NOTIZIE

All’inizio delle lezioni saranno date indicazioni sui testi per il corso e per l’esame. Testi e altri materiali saranno anche resi disponibili in Aulaweb. Durante il corso si potranno prevedere forme di verifiche intermedie del livello di apprendimento, consistenti nella traduzione da parte degli studenti di passi dei testi presi in esame.

Gli studenti che non possono frequentare o che intendano iterare l’esame sono pregati di prendere contatto con il docente.

Poiché i programmi potrebbero subire modifiche in itinere, gli studenti sono pregati di NON acquistare i testi prima dell’inizio dei corsi.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Da stabilire

Commissione d'esame

VALTER LAPINI (Presidente)

FRANCESCA GAZZANO

PIA CAROLLA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali del docente e eventualmente lezioni aggiuntive per approfondimenti su singoli argomenti e maggiori informazioni. Eventuali verifiche in corso d’anno, con parti di testi preparati, tradotti e commentati dagli allievi del corso.

Nel caso in cui l’emergenza sanitaria dovesse perdurare, o ripresentarsi, le lezioni si svolgeranno da remoto sulla piattaforma Teams, secondo le istruzioni che verranno via via comunicate dal Rettore.

La dott.ssa Amelia Moro svolgerà alcune lezioni (totale 8 ore) sul tema «l'oratoria greca classica» (supporto alla didattica).

Alcune lezioni saranno svolte dalla prof.ssa Dominique Lenfant (università di Strasburgo) che, salvo imprevisti, opererà come visiting professor presso l'università di Genova nei mesi di aprile e maggio 2021.

 

 

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre. Data da stabilire

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LETTERATURA GRECA

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame comprende una prova scritta (solo per l’esame da 9 cfu) e una prova orale. La prova scritta consiste normalmente in una traduzione dal greco all’italiano con il vocabolario. Considerato però il possibile perdurare dell’emergenza sanitaria (con la conseguente difficoltà di reperimento di spazi e organizzazione di orari), per l’anno 2020-2021 la prova scritta sarà sostituita da una prova orale di traduzione all’impronta dal greco di un breve testo di media difficoltà, da tenersi all’interno della prova orale e come parte di essa. Il resto della prova orale consisterà in una verifica sul corso monografico, sui testi del programma d’esame (con traduzione dei passi, domande sulla lingua e sull’inquadramento storico-letterario) e sulla storia della letteratura greca basata sul manuale.

Modalità di accertamento

In relazione agli obiettivi formativi indicati, verrà accertata una conoscenza del greco sufficiente per tradurre i testi originali e una buona conoscenza degli aspetti fondamentali della letteratura greca antica.

L’esame comprende una prova di traduzione all’impronta di un breve testo, in un’interrogazione sui testi del programma e sul corso monografico; comprenderà inoltre domande sulla lingua, sull’inquadramento storico letterario e sulla storia della letteratura.

ALTRE INFORMAZIONI

All’inizio delle lezioni saranno date indicazioni sui testi per il corso e per l’esame. Testi e altri materiali saranno anche resi disponibili in Aulaweb. Durante il corso si potranno prevedereforme di verifica intermedie del livello di apprendimento, consistenti nella traduzione da parte degli studenti di passi dei testi presi in esame.

Gli studenti che non possono frequentare o che intendano iterare l’esame sono pregati di prendere contatto con il docente.

Poiché i programmi potrebbero subire modifiche in itinere, gli studenti sono pregati di NON acquistare i testi prima dell’inizio dei corsi.