PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

_
iten
Codice
65138
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
9 cfu al 3° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FILOSOFIA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire il quadro di riferimento delle principali teorie psicologiche relative allo sviluppo dell’individuo ed analizzare i cambiamenti che si verificano nei comportamenti e nelle funzioni psicologiche durante il ciclo di vita. Acquisire una conoscenza di base dello sviluppo psicologico umano, dei processi e meccanismi che sottostanno ad esso, dei fattori che ne orientano le traiettorie.

Modalità didattiche

Lezione frontale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il programma del corso riguarda le seguenti tematiche:

Cenni storici, prospettive teoriche e metodi di indagine in psicologia dello sviluppo.

L'attuale dibattito scientifico relativo al contributo dei fattori biologici, ambientali e culturali nello sviluppo della persona.

Il cambiamento psicologico con riferimento alle dimensioni cognitiva, affettiva, emotiva e sociale. Per ciascuna dimensione saranno illustrate le teorie più rilevanti e i risultati empirici più significativi.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il programma del corso riguarda le seguenti tematiche:

Parte istituzionale

Cenni storici, prospettive teoriche e metodi di indagine in psicologia dello sviluppo.

L'attuale dibattito scientifico relativo al contributo dei fattori biologici, ambientali e culturali nello sviluppo della persona.

Il cambiamento psicologico con riferimento alle dimensioni cognitiva, affettiva, emotiva e sociale. Per ciascuna dimensione saranno illustrate le teorie più rilevanti e i risultati empirici più significativi.

Approfondimento

Lo sviluppo dei legami affettivi.

La teoria dell'attaccamento: le fasi di sviluppo del comportamento di attaccamento e i diversi tipi di attaccamento; cause, stabilità e conseguenze dei diversi tipi di attaccamento; lo sviluppo emotivo e sociale (dal temperamento alla personalità).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

1. Berti, A. E., e Bombi, A. S. (2018). Corso di psicologia dello sviluppo. Bologna: Il Mulino.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

1. Berti, A. E., e Bombi, A. S. (2018). Corso di psicologia dello sviluppo. Bologna: Il Mulino.
2. Un testo a scelta tra quelli riportati nell'elenco sottostante.
Gli studenti frequentanti potranno concordare con il docente un testo alternativo a quelli proposti al punto 2.

Bibliografia

Ammaniti, M. (a cura di) (2001). Manuale di psicopatologia dell’infanzia. Milano: Raffaello Cortina Editore.

            Capitoli: III. L’osservazione del bambino nel contesto di sviluppo; V. Disturbi della regolazione; X disturbi dell’attaccamento.

Ammaniti, M. (a cura di) (2002). Manuale di psicopatologia dell’adolescenza. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Capitolo: V. La famiglia dell’adolescente: individuazione e senso di appartenenza.

Barcellona, P. (2010). Elogio del discorso inutile. La parola gratuita. Bari, Edizioni Dedalo.

Benasayag, M., & Schmit, G. (2003). Les Passions Tristes. Souffrance psychique et crise sociale. Paris, Editions La Découverte. (trad. it. L’Epoca delle passioni tristi. Milano: Feltrinelli 2004).

Benasayag, M., & Del Rey, A. (2008). Elogio del conflitto. Milano:Feltrinelli.

Cancrini, L. (2012). La cura delle infanzie infelici. Milano: Raffaello Cortina Editore.

            Da pagina 74 (Il problema fondamentale di tutte le infanzie infelici) a pagina 82 (Curare i bambini maltrattati).

Cancrini, L. (2020). La sfida dell'adozione. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Girard, G. (1990). Simulazione e identità debole. Torino: Tirrenia Stampatori.

Girard, G. (1999). Psicologia debole. Torino: Tirrenia Stampatori.

Girard, G., De Andrea, P., Palumbo, C., & Pertusati, L. (1992). Espressioni del disagio. Latenze e latitanze di realtà negli itinerari della ricerca sul soggetto della società di massa. Torino: Tirrenia Stampatori.

Recalcati M.:

(2011). Elogio del Fallimento. Conversazioni su anoressie e disagio della giovinezza. Trento: Edizioni Erikson.

(2012). Cosa resta del padre? La paternità nell'epoca ipermoderna. Milano: Raffaello Cortina Editore.

(2013). Il complesso di Telemaco. Genitori e figli dopo il tramonto del padre. Milano: Feltrinelli.

(2015). Le mani della madre. Desiderio, fantasmi ed eredità del materno. Milano: Feltrinelli.

Scopesi, A.M., e Viterbori, P. (2008). Istituzioni educative prescolari e sviluppo del linguaggio. Roma: Carocci Editore.

Sini, C. (1992). Etica della scrittura. Milano: Il Saggiatore.

Stern, D. N. (2005). Il momento presente. Milano: Raffaello Cortina Editore.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento su appuntamento da concordare con il docente inviando un'email (valentina.garello@unige.it).

Commissione d'esame

VALENTINA GARELLO (Presidente)

ALBERTO GRECO

PAOLA VITERBORI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezione frontale.

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

ESAMI

Modalità d'esame

La modalità dell'esame è orale per tutti.

Per gli studenti frequentanti è previsto un compito scritto in itinere su base volontaria.

Modalità di accertamento

L’esame si svolge in forma orale ed è volto a verificare le conoscenze acquisite, la comprensione dei testi e la capacità espositiva. Si valuterà altresì la capacità di selezionare le informazioni rilevanti e di mettere criticamente in relazione le diverse fonti di conoscenza.
Sono previste verifiche scritte in itinere per gli studenti frequentanti, su base volontaria.

ALTRE INFORMAZIONI

L'esame orale si svolgerà in presenza o a distanza in base ai decreti in essere al momento della data d'appello.

Tale modalità sarà comunicata agli studenti tramite avviso su Aulaweb.