BIOLOGIA DEGLI ORGANISMI MARINI:ASPETTI MOLECOLARI E FUNZIONALI

BIOLOGIA DEGLI ORGANISMI MARINI:ASPETTI MOLECOLARI E FUNZIONALI

_
iten
Codice
94751
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
12 cfu al 2° anno di 10723 BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA (LM-75) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA )
moduli
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si prefigge di fornire le conoscenze sulla biologia degli organismi marini con particolare riferimento  agli aspetti molecolari e funzionali che permettono alle varie classi di invertebrati e vertebrati, compresi i mammiferi, l’adattamento alle condizioni chimico fisiche caratteristiche di diversi ambienti e che sono all’origine dell’elevata biodiversità.   

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

PREREQUISITI

Conoscenza di base di biochimica, fisiologia animale e biologia molecolare

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Libero, previo contatto con il docente via mail

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

LEZIONI

INIZIO LEZIONI

21 settembre 2020-22 gennaio 2021   e 15 febbraio 2021-11 giugno 2021

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

BIOLOGIA DEGLI ORGANISMI MARINI:ASPETTI MOLECOLARI E FUNZIONALI

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova orale. Saranno disponibili minimo 2 appelli nella sessione invernale (gennaio-febbraio) e 4 appelli nella sessione estiva (giugno, luglio, settembre).

 

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento richiesto per ogni argomento saranno forniti nel corso delle lezioni.

La modalità di accertamento dell’effettivo raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi consiste in una prova  orale, che valuterà le conoscenze degli elementi fondamentali della materia e le capacità di collegamento tra i vari argomenti.  La prova  avrà lo scopo di valutare non soltanto se lo studente ha raggiunto un livello adeguato di conoscenze, ma anche se ha acquisito la capacità di applicare le nozioni teoriche a semplici contesti concreti.

Verranno inoltre valutati inoltre la qualità dell’esposizione, l’utilizzo corretto del lessico scientifico specialistico, la capacità di ragionamento critico.