STEM CELL BIOLOGY AND REGENERATIVE MEDICINE (WITH LABORATORY)

STEM CELL BIOLOGY AND REGENERATIVE MEDICINE (WITH LABORATORY)

_
iten
Codice
98798
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 1° anno di 10598 MEDICAL-PHARMACEUTICAL BIOTECHNOLOGY (LM-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/13
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (MEDICAL-PHARMACEUTICAL BIOTECHNOLOGY)
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nel corso di Stem Cell Biology and Regenerative Medicine (with Laboratory) verranno fornite sia conoscenze basilari che nozioni specifiche nell'ambito della biologia delle cellule staminali con valenza terapeutica.

Verranno descritte le diverse tipologie di cellule staminali e il loro profilo funzionale. Si discuteranno anche meccanismi di omeostasi e di risposta al danno delle cellule staminali, nonchè il loro potenziale differenziativo e/o paracrino. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenze della biologia delle cellule staminali e dei meccanismi cellulari che ne controllano il differenziamento (incluso le metodiche di trasferimento nucleare e clonazione) ed il loro possibile impiego a scopo terapeutico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione attiva all'attività formativa proposta unita allo studio individuale e alle esercitazioni pratiche di laboratorio consentiranno allo studente di:

- apprendere le caratteristiche funzionali e specifiche di diverse popolazioni di cellule staminali (incluse le cellule staminali embrionali, adulte, fetali, tessuto-specifiche, pluripotenti indotte e tumorali) e dei meccanismi molecolari che ne controllano l'omeostasi e l'attivazione (i.e. processo di EMT),

- analizzare la risposta al danno e all'invecchiamento, la capacità differenziativa (con riferimento anche al clonaggio terapeutico) e/o modulatoria paracrina per comunicazione intercellulare (ad es. la secrezione di vescicole extracellulari).

- discutere criticamente gli aspetti inerenti le potenzialità rigenerative delle cellule staminali ed il loro possible impiego a scopo terapeutico in medicina traslazionale. 

La parte di laboratorio verrà svolta successivamente all'erogazione della maggior parte delle lezioni frontali in modo da permettere agli studenti di maturare competenze tecnico-pratiche su alcuni degli argomenti trattati a livello teorico durante il corso (tra cui: isolamento di colture primarie di cellule staminali umane paragonata a cellule somatiche mature; isolamento e caratterizzazione di vescicole extracellulari; techniche di analisi per immunofluorescenza).

I risultati previsti dell'apprendimento includono:

- ampliamento delle conoscenze nell'ambito della biologia cellulare staminale;

- maturazione del senso di analisi critica dell'impiego terapeutico di cellule staminali;

- sviluppo delle capacità di presentazione orale e di comunicazione e collaborazione fra colleghi/"team-work" tramite analisi di lavori di ricerca scientifica pubblicati su riviste internazionali referate tramite peer-review attraverso presentazione stile "journal club";

- sviluppo della capacità espositiva in lingua inglese.

PREREQUISITI

Comprovata conoscenza e comprensione della biologia cellulare di base e dei meccanismi di espressione e regolazione genica maturata nel corso dei precedenti insegnamenti.

Buona padronanza della lingua Inglese a livello di comprensione e di espressione/comunicazione.

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede la frequenza obbligatoria e si compone di un totale di 36 ore di didattica  in 18 date con frequenza bisettimanale; a questo si aggiunge l'attività pratica di laboratorio, sotto la supervisione dei docenti e di ricercatori in possesso di titolo di Dottorato e/o di Laurea Magistrale in Biologia/Biotecnologie, che ammonta a 32 ore ripartite in 8 pomeriggi (orario 14-18).

L'insegnamento è articolato in lezioni frontali proposte con ausilio di presentazione in Power Point; l'insegnamento viene erogato in lingua Inglese. Per l'a.a. 2020-2021 le lezioni verranno erogate in versione online tramite piattaforma Microsoft Teams secondi l'orario stabilito. Gli studenti iscritti al corso verranno contattati tramite e-mail per accedere al gruppo Teams dedicato.

Nel corso delle lezioni svolte dal docente verranno esposti i principali concetti elencati nel programma,  attraverso la discussione critica in aula con particolare attenzione al coinvolgimento attivo degli studenti; nel suo lavoro personale lo studente dovrà acquisire i concetti illustrati a lezione in lingua Inglese ed essere in grado a fine corso di elaborare ed esporre in maniera critica alla classe un articolo scientifico originale pubblicato su rivista internazionale scelto tra una selezione proposta dai docenti.

Lo studente potrà avvalersi del materiale messo a disposizione sul sito web (AulaWeb) ad esclusivo uso personale e di cui è vietata la diffusione a terzi o su piattaforme di condivisione online o social; il docente si rende reperibile su appuntamento per ulteriori chiarimenti o eventuali spiegazioni durante ricevimento, qualora lo studente ne abbia necessità.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione al Corso e alle Cellule Staminali.

Cellule staminali embrionali, caratterizzazione fenotipica e funzionale, applicazioni in campo di ricerca sperimentale.

Cellule staminali adulte: cenni su cellule staminali ematopoietiche, neuronali e epiteliali. Cellule staminali stromali: origine tissutale, potenzialità e applicazioni in medicina rigenerativa.

Trasferimento somatico nucleare: trasferimento nucleare in anfibi e mammiferi. Concetto di clonazione terapeutica.

Cellule staminali pluripotenti indotte e la riprogrammazione. Vantaggi e limiti nella ricerca preclinica e clinica.

Cellule staminali fetali e perinatali: caratterizzazione del loro potenziale a confronto con cellule staminali embrionali ed adulte.

Cellule staminali e tumore: definizione fenotipica e funzionale delle cancer stem cells.

EMT: Epithelial - Mesenchymal Transition in biologia cellulare

Cewllule Progenitrici Adulte Tessuto-Specifiche: Tessuto Cardiaco; un esempio di EMT in biologia staminale: le cellule progenitrici dell’epicardio (EPDC).

Cellule Progenitrici Adulte Tessuto-Specifiche: Tessuto Muscolare.

Cellule Staminali, DNA damage & Ageing.

Comunicazione inter-cellulare parte I: cellule staminali ed effetto paracrine in medicina rigenerativa

Comunicazione inter-cellulare parte II: rilevanza biologica delle vescicole extracellulari secrete da cellule staminali

Le nuove frontiere della biologia cellulare in medicina rigenerativa: de-differenziamento, trans-differenziamento e reprogramming.

Journal Club:Presentazione e discussione di alcuni articoli rappresentativi della letteratura scientifica sulle tematiche di cui sopra.

Laboratorio di biologia cellulare applicate alla medicina rigenerativa:

Allestimento di colture di cellule staminali multipotenti e di colture primarie differenziate da tessuto. Preparazione e dosaggio di secretoma prodotto da cellule staminali. Isolamento e caratterizzazione di vescicole extracellulari prodotte da cellule staminali. Isolamento di microRNA di vescicole extracellulari presenti in campioni ematici.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti di Lezione e protocolli di delle techniche di laboratorio illustrate. Il materiale a supporto dello studente verrà fornito dai docenti al termine di ogni lezione e reso disponibile su AulaWeb; tale materiale non puo' essere divulgato online a terzi in qualsiasi forma di condivisione o tramite pubblicazione su social media

Verrà anche fornita da parte dei docenti una selezione di articoli scientifici da cui gli studenti possano sceglierne uno, oggetto di lavoro di gruppo tramite esposizione orale in Inglese e discussione alla classe alla fine del corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Dopo lezione o su appuntamento, contattare il docente via mail: sveva.bollini@unige.it o telefonicamente allo 0105558394 - 0105558257.      

Ricevimento: Dopo lezione o su appuntamento, contattare il docente via mail: roberta.tasso@unige.it o telefonicamente allo: 010-5558394 - 0105558319. Il docente riceve su appuntamento presso la Sezione di Biologia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, ingresso Via Pastore 3, secondo piano.

Commissione d'esame

ROBERTA TASSO (Presidente)

SVEVA BOLLINI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede la frequenza obbligatoria e si compone di un totale di 36 ore di didattica  in 18 date con frequenza bisettimanale; a questo si aggiunge l'attività pratica di laboratorio, sotto la supervisione dei docenti e di ricercatori in possesso di titolo di Dottorato e/o di Laurea Magistrale in Biologia/Biotecnologie, che ammonta a 32 ore ripartite in 8 pomeriggi (orario 14-18).

L'insegnamento è articolato in lezioni frontali proposte con ausilio di presentazione in Power Point; l'insegnamento viene erogato in lingua Inglese. Per l'a.a. 2020-2021 le lezioni verranno erogate in versione online tramite piattaforma Microsoft Teams secondi l'orario stabilito. Gli studenti iscritti al corso verranno contattati tramite e-mail per accedere al gruppo Teams dedicato.

Nel corso delle lezioni svolte dal docente verranno esposti i principali concetti elencati nel programma,  attraverso la discussione critica in aula con particolare attenzione al coinvolgimento attivo degli studenti; nel suo lavoro personale lo studente dovrà acquisire i concetti illustrati a lezione in lingua Inglese ed essere in grado a fine corso di elaborare ed esporre in maniera critica alla classe un articolo scientifico originale pubblicato su rivista internazionale scelto tra una selezione proposta dai docenti.

Lo studente potrà avvalersi del materiale messo a disposizione sul sito web (AulaWeb) ad esclusivo uso personale e di cui è vietata la diffusione a terzi o su piattaforme di condivisione online o social; il docente si rende reperibile su appuntamento per ulteriori chiarimenti o eventuali spiegazioni durante ricevimento, qualora lo studente ne abbia necessità.

INIZIO LEZIONI

05 ottobre 2020, come da calendario fornito da Segreteria Didattica

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si compone di una prova orale tramite colloquio in Inglese con il docente.

Saranno disponibili 7 appelli nel corso dell'anno accademico: 3 appelli nella sessione invernale (gennaio-febbraio) e 4 appelli nella sessione estiva (3 giugno-luglio e 1 settembre). Non verranno concessi appelli straordinari oltre a quelli stabiliti da calendario. E' necessario iscriversi online per poter avere accesso all'esame con almeno 48h di anticipo sulla data di esame.

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l'esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni.

L'esame orale sarà volto all'accertamento della comprensione delle tematiche trattate durante le lezioni frontali e il laboratorio pratico e si svolgerà tramite colloquio in lingua Inglese. L'esame avrà lo scopo di valutare non solo il livello di conoscenza nozionistico dello studente nell'ambito degli argomenti spiegati, ma anche l'acquisizione di capacità di analisi critica e di ragionamento inerentemente quesiti posti nel corso dell'esame.

Verrà inoltre valutata la padronanza della specifica terminologia. 

La votazione finale terrà in considerazione anche della discussione critica di articoli di rilevanza scientifica internazionale tramite esposizione orale (Journal club) svolta dagli studenti in lingua Inglese in gruppi di 2-3 persone durante il corso.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
16/06/2021 14:00 GENOVA Orale SEDE: CBA - Torre A piano 3°.
05/07/2021 14:00 GENOVA Orale SEDE: CBA - Torre A piano 3°.
27/07/2021 14:00 GENOVA Orale SEDE: CBA - Torre A piano 3°.
22/09/2021 14:00 GENOVA Orale SEDE: CBA - Torre A piano 3°.

ALTRE INFORMAZIONI

I docenti si rendono reperibili per ulteriori chiarimenti/spiegazioni e ricevimento tramite appuntamento. I docenti sono rintracciabili via mail o telefonicamente.