BIOLOGIA MARINA

BIOLOGIA MARINA

_
iten
Codice
80670
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
4 cfu al 3° anno di 8762 SCIENZE BIOLOGICHE (L-13) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE BIOLOGICHE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso vuole dare un contributo alla conoscenza di base delle principali problematiche che interessano la ricerca biologica in mare. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

La Biologia Marina descrive le relazioni tra l'ambiente mare e gli organismi che lo popolano. Il corso sintetico tratta gli strumenti e metodi di campionamento e di studio, indirizzati rispettivamente a plancton, necton e benthos, esamina i principali fattori ambientali, abiotici e biotici, gli adattamenti specifici sviluppati dagli organismi (esempio: luce in mare, visione, colorazioni, produzione di luce biologica e suoi usi), descrive le comunità di organismi marini, con particolare riferimento agli ambienti mediterranei.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

I principali contenuti del corso vertono oltre che sulla classificazione e distribuzione degli ecosistemi marini, sull’ecologia dei cicli biologici, i problemi relativi all’associazione tra organismi ed alle fluttuazioni, con particolare attenzione alla diversità, stabilità ed instabilità delle comunità.

Sono inoltre approfonditi gli aspetti funzionali e produttivi dell’ecosistema marino, con particolare riferimento allo sfruttamento e la protezione.

PREREQUISITI

Sono necessarie per affrontare efficacemente i contenuti dell’insegnamento le seguenti conoscenze di base:

  • Zoologia
  • Botanica
  • Ecologia
  • Biologia generale

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di circa 40 ore. La frequenza a lezioni non è obbligatoria, ma consigliata.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione

Storia della esplorazione del mare

Fisica e chimica delle acque

Specie ed adattamenti

Evoluzione degli organismi marini

Strategie trofiche, difensive e riproduttive

Biocostruttori e biodemolitori

Life histories

Benthos, Plancton, Necton

Pesca e aquacoltura

Biogeografia marina

Protezione ambiente marino

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testo base: R. Danovaro (2013), Biologia marina. Biodiversità e funzionamento degli ecosistemi marini. Ed. CittàStudi. 1-451.

Tutte le presentazioni mostrate in aula sono a disposizione degli studenti su Aul@web, così come altro materiale didattico non coperto da copyright. I volumi consigliati per gli approfondimenti sono disponibili presso la biblioteca di Scuola.

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di circa 40 ore. La frequenza a lezioni non è obbligatoria, ma consigliata.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del primo semestre avranno inizio a partire dal 23 Settembre 2020,  ed avranno termine entro il 15 Gennaio 2021. Le lezioni del secondo semestre avranno inizio a partire dal 17 Febbraio  2021 e avranno termine entro il 12 Giugno 2021.Consultare orario dettagliato al seguente link: https://easyacademy.unige.it/portalestudenti/

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

BIOLOGIA MARINA

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è unico e si compone di una prova orale  con discussione degli argomenti del programma.

Saranno disponibili 2 appelli di esame per la sessione invernale (metà gennaio- febbraio) e 5  appelli per la sessione estiva (giugno, luglio e settembre). Non verranno concessi appelli straordinari al di fuori dei periodi indicati nel regolamento del Corso di studio, fatta eccezione per gli studenti fuori corso.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

Modalità di accertamento

Le modalità di preparazione per l’esame sono esplicitati nella prima lezione introduttiva, che è disponibile come tutte le altre su Aul@web.

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata ma non obbligatoria