PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI

PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI

_
iten
Codice
83953
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
6 cfu al 1° anno di 8711 SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI (LM-87) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento è volto a presentare i fondamenti concettuali e metodologici della psicologia delle organizzazioni declinandoli attraverso i principali temi e costrutti di ricerca e di azione professionale. In particolare, il funzionamento delle organizzazioni e le variabili che influenzano i comportamenti delle persone al lavoro verranno contestualizzate nell’ambito dei servizi e dei contesti operativi prossimi alle professioni sociali. 

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Saranno indagate le diverse concezioni epistemologiche di organizzazione e le connesse categorie di analisi organizzativa. Si analizzerà la specificità delle dimensioni delle organizzazioni di servizio. Si approfondiranno le diverse forme di consulenza organizzativa e il contributo della psicosociologia

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

In particolare, l’insegnamento si propone di costruire un quadro concettuale di riferimento che consenta agli studenti di analizzare, sotto diversi punti di vista, il mondo delle organizzazioni, dei processi produttivi, delle modalità di lavoro e di gestione ed erogazione dei servizi, oltre che del funzionamento dei gruppi di lavoro e delle relazioni tra gruppi.

Al termine del corso lo studente dovrà:

  • conoscere i principali modelli teorici di riferimento e alcune tra le più diffuse pratiche di ricerca e intervento in ambito organizzativo;
  • saper riconoscere i diversi fattori psicosociali che influenzano il funzionamento organizzativo;
  • saper leggere criticamente le dinamiche della convivenza organizzativa allo scopo di accrescere l’efficacia e il benessere individuale e collettivo.

PREREQUISITI

Sono considerati prerequisiti utili le conoscenze acquisiste nell'ambito della SOCIOLOGIA e della METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE, oltre che nell'ambito dell'organizzazione del servizio sociale.

Modalità didattiche

L’insegnamento si svolgerà in modalità telematica tramite la piattaforma Teams e con Aulaweb.

La modalità didattica proposta comprende: lezioni, discussioni, analisi di casi e lavoro di gruppo.

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

Agli studenti stranieri sarà data la possibilità di avere a disposizione testi, articoli e materiali in lingua inglese.

PROGRAMMA/CONTENUTO

ll corso si articola in nove unità didattiche:

  1. Lo studio delle organizzazioni: un campo interdisciplinare, metafore e prospettive
  2. Il comportamento organizzativo e la relazione della persona con il contesto lavorativo: contratto psicologico, valori, interessi, competenze, prestazioni
  3. Lo stress lavoro-correlato e il burnout: strumenti di valutazione del disagio psicosociale e del benessere in ambito organizzativo
  4. Climi e culture organizzative
  5. Soddisfazione lavorativa, motivazione al lavoro, efficacia personale e collettiva
  6. Leadership e potere nelle organizzazioni
  7. Gruppi, processi decisionali, dinamiche e gestione dei conflitti
  8. Cambiamento e sviluppo organizzativo-istituzionale
  9. I sistemi di comunicazione interna ed esterna

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI

  1. CHMIEL, N., FRACCAROLI, F. & SVERKE, M. (2019). Introduzione alla psicologia delle organizzazioni. Bologna: Il Mulino (saranno esclusi alcuni capitoli)
  2. OLIVETTI MANOUKIAN, F. (2015) Oltre la crisi, Cambiamenti possibili nei servizi sociosanitari, MIlano: Guerini e associati.

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI

  1. CHMIEL, N., FRACCAROLI, F. & SVERKE, M. (2019). Introduzione alla psicologia delle organizzazioni. Bologna: Il Mulino (saranno esclusi alcuni capitoli)
  2. OLIVETTI MANOUKIAN, F. (2015) Oltre la crisi, Cambiamenti possibili nei servizi sociosanitari, MIlano: Guerini e associati.

Tutte le slide saranno disponibili sulla piattaforma di Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti è fissato su appuntamento previa richiesta via e-mail.

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si svolgerà in modalità telematica tramite la piattaforma Teams e con Aulaweb.

La modalità didattica proposta comprende: lezioni, discussioni, analisi di casi e lavoro di gruppo.

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

Agli studenti stranieri sarà data la possibilità di avere a disposizione testi, articoli e materiali in lingua inglese.

INIZIO LEZIONI

L'inzio delle lezioni sarà comunicato su Aulaweb, ma indicativamente l'avvio è previsto nella prima settimana di ottobre.
 

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolge sotto forma di colloquio orale.

Modalità di accertamento

Per i frequentanti

La prova orale verte sui due testi con un richiamo costante ai casi e agli altri materiali presentati a lezione che non saranno necessariamente inseriti tutti su AulaWeb.

Per gli studenti non frequentanti

La prova orale verte sui due testi e su due articoli a scelta che sarannno segnalati su Aulaweb. Sono altresì da considerare materiale d'esame tutte le slide inserite in AulaWeb.

ALTRE INFORMAZIONI

Si rinvia allo spazio Aulaweb per eventuali ulteriori aggiornamenti