SOCIOLOGIA

SOCIOLOGIA

_
iten
Codice
56963
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
10 cfu al 1° anno di 8768 SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE (L-36) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA

9 CFU al 2° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA

9 CFU al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA

9 CFU al 2° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DIPLOMATICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento costituisce un'introduzione alla sociologia. In una prima parte presenterà il pensiero dei principali sociologi classici e contemporanei, mentre in una seconda parte si occuperà di processi e istituzioni sociali. Fornisce le competenze di base per conoscere e analizzare criticamente i fenomeni sociali e politici che costituiscono l’oggetto dell’intero corso di studi.

L'insegnamento partecipa al Progetto di Ateneo sull'innovazione nella didattica. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone l'obiettivo di fornire la conoscenza del modo in cui la sociologia interpreta ed analizza il ''vivere in società'' di individui, gruppi, culture differenti, nel contesto delle società tradizionali, moderne e postmoderne, presentando gli sviluppi più recenti della teoria e della ricerca sociologica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire gli strumenti per l'analisi e la comprensione della società, utilizzando i contributi teorici e di ricerca sia di autori classici della sociologia che contemporanei.

Al termine dell’insegnamento, lo studente dovrà essere in grado di:

  • conoscere e utilizzare il lessico di base delle scienze sociali;
  • comprendere i concetti elaborati dai principali autori della storia del pensiero sociologico classico, come Comte, Marx, Durkheim, Weber e Simmel, e contemporaneo, come Mead, Parsons, Merton, Goffman e Garfinkel, e di metterli in relazione tra loro;
  • conoscere i principali meccanismi e processi che caratterizzano il comportamento sociale nelle sue varie dimensioni e utilizzarli per la spiegazione o la comprensione di casi empirici.

PREREQUISITI

Anche se si tratta di un insegnamento sociologico, sono necessarie alcune conoscenze di base di storia moderna e contemporanea.

Modalità didattiche

Lo svolgimento del corso prevede lezioni frontali, suddivise in moduli riferiti ad autori o ad argomenti.

Al termini dei diversi moduli didattici, saranno svolte delle verifiche online, finalizzate a verificare l'apprendimento da parte degli studenti (che però non contribuiranno alla formazione del voto d'esame).

Salvo diverse indicazioni dovute all'evoluzione della situazione sanitaria, il corso si svolgerà in modalità tradizionale (presenziale).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Nella prima parte del corso verranno presentati gli autori principali della storia del pensiero sociologico, classico e contemporaneo, con particolare attenzione a Comte, Marx, Durkheim, Weber, Simmel, Mead, Parsons, Merton, Goffman e Garfinkel.

La seconda parte invece sarà volta allo studio delle istituzioni e dei processi della società. Si analizzeranno le dinamiche del comportamento sociale nelle sue varie dimensioni e nei diversi contesti:

  • la formazione della società moderna;
  • la trama del tessuto sociale;
  • la cultura e le regole della società;
  • differenziazione e disuguaglianza;
  • la riproduzione della società;
  • economia e società;
  • popolazione e organizzazione del territorio.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Programma 10 CFU

F. Crespi, Il pensiero sociologico, Il Mulino, Bologna 2002 (tranne i capitoli: V, VII, VIII, XI e XII).

A. Bagnasco, M. Barbagli e A. Cavalli, Corso di sociologia, il Mulino, Bologna (ultima edizione disponibile, tutto tranne i capitoli: VII, IX, XIII, XV, XVII, XXI e XXII).

Programma 9 CFU

F. Crespi, Il pensiero sociologico, Il Mulino, Bologna 2002 (tranne i capitoli: V, VII, VIII, XI e XII).

A. Bagnasco, M. Barbagli e A. Cavalli, Corso di sociologia, il Mulino, Bologna (ultima edizione disponibile, tutto tranne i capitoli: VII, IX, XIII, XIV, XV, XVII, XXI e XXII).

Programma 6 CFU

F. Crespi, Il pensiero sociologico, Il Mulino, Bologna 2002 (tranne i capitoli: V, VII, VIII, XI e XII).

A. Bagnasco, M. Barbagli e A. Cavalli, Corso di sociologia, il Mulino, Bologna (ultima edizione disponibile, tutto tranne i capitoli: VII, IX, XIII, XV, XVII, XVIII, XIX, XX, XXI e XXII).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì, dalle 10:00 alle 12:00 c/o Dispo.

Commissione d'esame

AGOSTINO MASSA (Presidente)

LUCA RAFFINI

PAOLO PARRA SAIANI

ANDREA FABRIZIO PIRNI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lo svolgimento del corso prevede lezioni frontali, suddivise in moduli riferiti ad autori o ad argomenti.

Al termini dei diversi moduli didattici, saranno svolte delle verifiche online, finalizzate a verificare l'apprendimento da parte degli studenti (che però non contribuiranno alla formazione del voto d'esame).

Salvo diverse indicazioni dovute all'evoluzione della situazione sanitaria, il corso si svolgerà in modalità tradizionale (presenziale).

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno nel secondo semestre.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

SOCIOLOGIA

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale. La commissione d’esame, presieduta dal titolare del corso e comprendente altri docenti di materie sociologiche, è nominata dal Consiglio di Dipartimento.

Si ricorda che, dato il numero elevato di studenti iscritti all’insegnamento, gli appelli d’esame potranno svolgersi su più giornate.

Modalità di accertamento

L'esame si svolgerà in forma orale, con almeno tre domande su altrettanti argomenti trattati nel corso.

La commissione d’esame, presieduta dal titolare del corso e comprendente altri docenti di materie sociologiche, è nominata dal Consiglio di Dipartimento.