MALATTIE DEL SANGUE E ONCOLOGIA MEDICA

MALATTIE DEL SANGUE E ONCOLOGIA MEDICA

_
iten
Codice
67431
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
4 cfu al 4° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA)
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è composto da:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha come oggetto le basi fisiopatologiche, la presentazione clinica e le basi del trattamento medico/chirurgico delle più comuni patologie oncologiche e non di interesse ematologico. Le lezioni saranno focalizzate sui meccanismi molecolari di base delle neoplasie, sull'identificazione di nuovi bersagli terapeutici,  dei segni e dei sintomi delle principali patologie, sulla definizione dell’iter diagnostico appropriato e sull’interpretazione degli esami di laboratorio e strumentali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendimento conoscitivo dei principi generali di fisiopatologia della mielopoiesi e linfopoiesi comprese le principali conoscenze di biologia molecolare; conoscenza sistematica delle malattie del sangue e degli organi emopoietici di carattere neoplastico e non; conoscenza dei metodi diagnostici e dei principi terapeutici generali sia convenzionali che innovativi; principi di epidemiologia, diagnosi, stadiazione e prognosi, compresa la prevenzione primaria, secondaria e chemioprevenzione dei tumori, principi generali di terapia oncologica compreso la chemioterapia, ormonoterapia, immunoterapia, nuove terapie biologiche; principi di terapia antalgica e riabilitativa, principi fondamentali della metodologia della sperimentazioni. Conoscenza sistematica dei tumori solidi con particolare riguardo alle possibilità di diagnosi precoce.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti possono contattare direttamente il  Prof. RM Lemoli all’ indirizzo di posta elettronica istituzionale: roberto.lemoli@unige.it

Ricevimento: Appuntamento da concordare previo contatto e-mail (lucia.delmastro@unige.it)

Ricevimento: Appuntamento da concordare previo contatto e-mail (matteo.lambertini@unige.it)

Ricevimento: Il docente è a dispossizione degli studenti per chiarire ed approfondire i temi e gli argomenti toccati durante le lezioni frontali.. E' inoltre disponibile per attività di orientamento e per concordare l'eventuale percorso per l'elaborazione della tesi di laurea, nel caso lo studente abbia interesse per la disciplina, anche in funzione del suo percorso post-doc. Il docente è consultabile su appuntamento (fboccardo@unige.it)

Commissione d'esame

FRANCESCO BOCCARDO (Presidente)

MAURIZIO MIGLINO

ELISA ZANARDI

LUCIA DEL MASTRO

ANTONIA CAGNETTA

MICHELE CEA

ROBERTO MASSIMO LEMOLI

ESAMI

Modalità d'esame

La prova d’esame verterà su n 62 (31 di ematologia e 31 di oncologia) quesiti a risposte multiple, di cui una sola esatta. Ad ogni risposta esatta verrà attribuito ½ punto, ad ogni risposta errata verranno attribuiti 0 punti Per il superamento della prova occorre aver risposto correttamente ad almeno 36 quesiti. La lode è attribuita a chi risponde esattamente a tutte le domande.

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’  effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.   Concorrono al voto finale espresso in trentesimi:

  • Padronanza della materia;

Il voto di 30/30 con eventuale lode sarà conferito quando le conoscenze/competenze della materia sono eccellenti