FONDAMENTI DI ANTROPOLOGIA FILOSOFICA

FONDAMENTI DI ANTROPOLOGIA FILOSOFICA

_
iten
Codice
98305
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
6 cfu al 2° anno di 10841 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende proporre un'esplorazione delle questioni inerenti l'antropologia filosofica, con particolare attenzione ai contesti di cura e relazione in cui sono impegnati gli educatori che operano nei servizi per l'infanzia, sperimentando metodologie partecipative che consentono il potenziamento di competenze riflessive, critiche e progettuali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di tematizzare la questione della natura umana, delle sue diverse dimensioni, della collocazione dell'uomo tra mondo naturale e cultura, avvalendosi dei contributi principali che il pensiero filosofico ha elaborato in questo ambito, promuovendo negli studenti la problematizzazione delle questioni, la riflessione critica e argomentata, l'assunzione di una posizione personale. In particolare pone i seguenti obiettivi formativi: - esplorare i principali temi e problemi dell'antropologia filosofica a partire da un quadro di sintesi storico-teoretico delle posizioni in cui si è espressa - chiarire l'approccio epistemologico dell'antropologia filosofica rispetto alle scienze umane che tematizzano l'uomo e il suo rapporto con il mondo - cogliere le questioni e implicazioni antropologiche presenti nei contesti educativi e nelle relazioni che li connotano e sviluppare linee d'azione coerenti con un pensiero critico

Modalità didattiche

La docente utilizza una didattica partecipativa e attiva; sono frequenti le lezioni laboratoriali e il coinvolgimento diretto e operativo-progettuale degli studenti.

PROGRAMMA/CONTENUTO

L'insegnamento si articola in due moduli, il primo dedicato a una mappatura storico-teoretica delle categorie dell'umano, il secondo all'indagine sul concetto di cura.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

1. R. Spaemann, Natura e ragione. Saggi di antropologia, EDUSC, Roma 2016

2. L. Mortari, Filosofia della cura, Raffello Cortina, Milano 2015

3. UNO a SCELTA tra i seguenti testi:

- J.-M. Besnier, L'uomo semplificato, Vita e Pensiero, Milano 2012

- A. Campodonico, L'uomo. Lineamenti di antropologia filosofica, Rubettino, Soveria Mannelli 2013

- G. Bonvegna, Un volto nuovo per l'uomo? Percorsi filosofici contemporanei tra pluralismo, relativismo e metafisica, Mimesis, Milano 2017

- M. T. Pansera, La specificità dell'umano. Percorsi di antropologia filosofica, Inschibolleth, Roma 2019

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti segue i seguenti orari: 1. Durante il periodo di attività didattica (25 settembre – 5 dicembre 2019): mercoledì 14.00/16.00 a libero accesso giovedì 10.00/12.00 su appuntamento da concordare via e-mail 2. Dal l’11 dicembre al 13 febbraio 2020: solo su appuntamento da concordare via e-mail 3. Dal 19 febbraio 20 maggio: mercoledì dalle 11.00 alle 13.00

LEZIONI

Modalità didattiche

La docente utilizza una didattica partecipativa e attiva; sono frequenti le lezioni laboratoriali e il coinvolgimento diretto e operativo-progettuale degli studenti.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni inizieranno giovedì 26 settembre 2019 e si concluderanno venerdì 29 novembre 2019.

ESAMI

Modalità d'esame

A. Studenti frequentanti: possono suddividere l'esame in due parti, una prova scritta il 5 dicembre 2019 e il colloquio orale.

B. Studenti non frequentanti: colloquio orale

 

Modalità di accertamento

A. Studenti frequentanti: la prova scritta è costituita dall'elaborazione di un case study il cui scopo è verificare l'acquisizione delle conoscenze dei testi di studio (punti 1. e 2. della bibliografia) e delle competenze sperimentate a lezione. Il colloquio orale verte sulla conoscenza e discussione critica del testo scelto dal candidato (punto 3. della bibliografia)

B. Studenti non frequentanti: il colloquio verte sulla conoscenza e discussione critica dei testi di studio

ALTRE INFORMAZIONI

La prova scritta sostenuta dagli studenti frequantanti resta valida fino a settembre 2020.