LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 3

LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 3

_
iten
Codice
95260
ANNO ACCADEMICO
2019/2020
CFU
10 cfu al 3° anno di 8694 SCIENZE DELL'ARCHITETTURA (L-17) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'ARCHITETTURA )
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il laboratorio di progettazione costituisce, ai diversi anni, il momento di sintesi delle conoscenze apprese nel corso di studio. Durante il «Laboratorio di Progettazione 3» lo studente sviluppa un progetto di architettura: si tratta di un'attività per sua natura complessa che parte dal verificare nell'applicazione pratica le conoscenze già acquisite e che arriva a sviluppare una valutazione critica consapevole e una proposta compositiva coerente.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il laboratorio di progettazione è formato dai moduli: Strumenti della Progettazione Architettonica e Il Progetto di Architettura

PREREQUISITI

Prerequisito fondamentale è la conoscenza dei contesti culturali, politici e sociali attuali e di quelli entro cui si opera. Sono necessarie inoltre le conoscenze fornite dal corso di studio, in particolare nei campi della storia dell'arte e dell'architettura, delle tecnologie costruttive e della statica degli edifici, della rappresentazione e del disegno. Sono altresì richieste buone capacità di lettura e comprensione dei testi e buone capacità di scrittura.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì mattina a partire dalle ore 10:00, presso il Dipartimento

Ricevimento: Giovedì mattina dalle 11.00 alle 13.00, presso il dipartimento DAD, su appuntamento.  

Ricevimento: Mercoledì su appuntamento (bertagna@arch.unige.it)

Commissione d'esame

VALTER SCELSI (Presidente)

ALBERTO BERTAGNA

VITTORIO PIZZIGONI (Presidente)

ENRICO MOLTENI

MATTEO GHIDONI

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame prevede la presentazione degli elaborati di analisi e di progetto sviluppati dallo studente nel corso dell'insegnamento. La presentazione degli elaborati avviene in forma pubblica alla presenza del corpo docente e di ospiti esterni. Per sostenere l'esame è necessario frequentare.

 

Modalità di accertamento

La qualità degli elaborati presentati permette di verificare la capacità di analisi e di sintesi maturata dallo studente e più in generale la coerenza delle sue scelte progettuali. La discussione orale permette di verificare la comprensione da parte dello studente delle problematiche legate al progetto. La presenza di ospiti esterni permette di verificare la capacità dello studente di raccontare sinteticamente il proprio progetto.